5 sport inglesi (che non sapevi lo fossero!)

5 sport inglesi (che non sapevi lo fossero!)

Se ti dico “sport in Inghilterra” la prima cosa che ti viene in mente è il lancio del tronco, non è così? Devi però sapere che gli sport inglesi sono davvero tanti e popolari: accanto a alcune discipline sportive sulle quali non ci sono dubbi riguardo le origini anglosassoni, ce ne sono altre che possono
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Aprile 19, 2022 - di Teacher

Se ti dico “sport in Inghilterra” la prima cosa che ti viene in mente è il lancio del tronco, non è così? Devi però sapere che gli sport inglesi sono davvero tanti e popolari: accanto a alcune discipline sportive sulle quali non ci sono dubbi riguardo le origini anglosassoni, ce ne sono altre che possono trarre in inganno. Ecco dunque una lista con 5 curiosità sui più famosi sport del Regno Unito, alcuni dei quali inaspettatamente Made in UK!

Sapevi che questi sono tutti sport inglesi?

  • Cricket

Bats at the ready! (ovvero, pronti, partenza, via!). Sono tantissimi i termini dello sport inglesi entrati come modi di dire o idioms nella lingua, e il cricket non fa eccezione. Uno tra tutti è to hit someone for six – che significa to surprise or shock someone – e che origina dal punteggio record ottenuto quando la palla viene mandata fuori campo con una battuta, impresa davvero ardua!

Puoi però stare tranquillo: né pipistrelli (in inglese, bats come il verbo to bat, battere) né grilli (crickets, appunto) hanno nulla a che fare con questo sport 100% invented in the UK. Il suo nome deriva piuttosto dal termine arcaico creckett, che indica proprio il bastone (stick) utilizzato come mazza in questo sport inglese da gentlemen. Le prime testimonianze ufficiali risalgono addirittura al 1597, a Guilford nel Surrey, quando era praticato dalla nobiltà come distrazione non troppo impegnativa a livello fisico.

  • Rugby

Anche se vi sono tracce di pratiche sportive simili nell’antica Grecia e Roma, è proprio in the UK che il rugby si consolida fino a raggiungere la popolarità dei giorni nostri. La leggenda dice che a inventare questo gioco di squadra fu uno studente di nome William Webb Ellis che nel 1823, nel bel mezzo di una partita di football, raccolse la palla con le mani e si mise a correre per segnare!

Vera o falsa che sia questa storia, è innegabile la straordinaria popolarità di questo sport inglese nel mondo. Esistono federazioni di rugby in oltre 101 nazioni attorno al globo ed è considerato sport nazionale in Nuova Zelanda e in Australia (dove è chiamato anche Australian football, un po’ come l’American football in the USA, di cui in effetti è lontano parente).

  • Golf

Inventato in Scozia intorno al XV secolo, questo sport inglese è per tutti sinonimo di classe e aristocrazia: parliamo del golf! Sebbene lo standard odierno della 18 hole round (campo da golf a 18 buche) risalga al 1764 e sia attribuito al The Old Course di St. Andrews (il più antico e famoso campo di golf al mondo), anche in questo caso possiamo trovare tracce di questo sport nell’antica Roma e in quello che era il gioco della paganica.

Il golf è probabilmente l’unico sport al mondo in cui essere under-par (sotto la media) è positivo, mentre essere above par (sopra la media) è negativo! Perchè? Perchè il par indica appunto il numero di colpi stimato per ogni buca, pertanto ottenere un numero inferiore diventa segno di grande abilità. Mystery solved.

  • Baseball

Pensavi fosse made in USA? Ci caschiamo tutti, eppure l’origine di questo sport è inglese: in Inghilterra si gioca a baseball almeno dai tempi di Elizabeth I! La prima menzione di questo sport risale al 1744 in un libro per bambini, A Little Pretty Pocket-Book, in cui era chiamato “base-ball.”

Come ha fatto a diventare così popolare negli Stati Uniti? La “causa” citata dai più fu Abner Doubleday, un uomo di Cooperstown NY, eroe della Guerra Civile americana, che reinventò lo sport nel 1839. La verità tuttavia è meno lineare ed è piuttosto da attribuire alla crescente popolarità di questo sport inglese tra i coloni nel Northeast, che portò alla fondazione del primo club americano dei New York Knickerbocker Baseball Club nel 1845.

  • Curling

Dobbiamo forse ringraziare le Olimpiadi se ormai tutti siamo a conoscenza di questo buffo sport inglese, per la precisione di origine scozzese! Incluso tra gli sport dell’edizione invernale solo a partire dal 1998, le prove dell’esistenza di questa disciplina datano almeno dal 1511, data incisa proprio su una curling stone (la strana pietra tondeggiante “lanciata” in questo sport a mo’ di boccia) rinvenuta nei pressi di un lago in secca a Dunblane. Oggi questo sport su ghiaccio è amatissimo soprattutto in Canada, dove fu portato proprio dai primissimi colonizzatori scozzesi.

Alexandra P. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER