7 trucchi per aiutare i più giovani ad imparare l’inglese anche in vacanza

7 trucchi per aiutare i più giovani ad imparare l’inglese anche in vacanza

L’inglese per ragazzi è un problema? L’estate può essere il momento ideale per aiutare i più giovani a studiare l’inglese… e con MyES è anche divertente! [su_spacer] 7 trucchi per aiutare i più giovani ad imparare l’inglese anche in vacanza [su_spacer] Durante le vacanze estive si organizzano giornate al mare, si fanno gite e attività
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Maggio 15, 2018 - di alessia

L’inglese per ragazzi è un problema? L’estate può essere il momento ideale per aiutare i più giovani a studiare l’inglese… e con MyES è anche divertente!

7 trucchi per aiutare i più giovani ad imparare l’inglese anche in vacanza

Durante le vacanze estive si organizzano giornate al mare, si fanno gite e attività all’aria aperta e il rischio è che i tuoi figli perdano due mesi importanti e rientrino a settembre poco preparati e frastornati dallo svago. Continuare a lavorare anche nei periodi di relax è importantissimo ma non nascondiamo la dura verità: convincere i più giovani a studiare anche in estate è davvero difficile! Per fortuna che, quando si tratta di lingua inglese, ci sono alcune strategie facili e divertenti da adottare.

Questi sono7 consigli per sfruttare al massimo il periodo estivo, un ottimo momento per continuare ad imparare l’inglese per ragazzi:

  1. YouTube è una vera e propria miniera di contenuti utili: per esempio sono tantissimi i video che approfondiscono temi scientifici in maniera divertente; ti basterà trovare quelli in inglese e impostare il sottotitolo. Fra i migliori ci sono Physics Girl (il canale di Dianna Cowern, laureata in astrofisica e divulgatrice) e Veritasium (canale di ingegneri specializzati in esperimenti di ogni tipo).

  1. Se i tuoi figli sono Netflix-dipendenti, don’t panic! Sulla piattaforma è presente un catalogo di documentari e serie tv infinito: dai più educativi a quelli improntati al puro intrattenimento, l’importante è che siano fruibili anche in lingua inglese.

  1. Ai tuoi ragazzi piace la lettura? L’inglese per ragazzi in questo caso potrebbe passare attraverso short stories in lingua. Che sia Harry Potter o Dracula, poco importa; l’importante è leggere (anche ad alta voce): in questo modo si stimola la comprensione e si apprendono nuovi vocaboli.

  1. Ogni estate ha i suoi tormentoni musicali: approfittane! Aiuta tuo figlio a cercare il testo della canzone del momento, spronalo a capirne il significato e a pronunciare bene le parole. È un esercizio facile e, soprattutto, divertente.

  1. D’estate sono molti i musei che programmano attività educative per ragazzi. Perché non chiedere agli organizzatori se è possibile predisporle in lingua inglese?

  1. I tuoi figli amano usare il tablet? Imposta la lingua del dispositivo: in inglese, of course!La pratica sarà quotidiana e, se corredata dall’utilizzo di app sempre in inglese, sarà ancora più efficace!

  1. Lascia che i tuoi figli organizzino durante l’estate un paio di cene a tema. Sarà un’occasione per approfondire la storia e le usanze di alcune ricorrenze nella cultura angloamericana: i ragazzi potranno cucinare, animare la serata e… si dovrà parlare solo inglese! Che ne pensi di una cena a tema “4 luglio”?

Inglese per ragazzi: corsi teens cene a tema

L’inglese per ragazzi passa attraverso questi trucchetti ma se i tuoi figli sono abbastanza intraprendenti, hanno voglia di mettersi in gioco e vogliono arrivare preparati a settembre, potresti pensare ad un corso d’inglese Teens, pensato proprio per i più giovani e che miri a migliorare la padronanza di linguaggio in maniera divertente!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER