Imparare l’inglese a casa con questi 6 giochi da tavolo per Natale

Imparare l’inglese a casa con questi 6 giochi da tavolo per Natale

Ci siamo: anche quest’anno il Natale è alle porte! Se sei alle prese con i regali per amici e familiari, o più semplicemente vorresti evitare di presentarti a mani vuote in casa d’altri, questo articolo fa per te. Sto per consigliarti sei giochi da tavolo in inglese, perfetti per godersi le feste in famiglia ma
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il November 30, 2020 - di Teacher

Ci siamo: anche quest’anno il Natale è alle porte! Se sei alle prese con i regali per amici e familiari, o più semplicemente vorresti evitare di presentarti a mani vuote in casa d’altri, questo articolo fa per te. Sto per consigliarti sei giochi da tavolo in inglese, perfetti per godersi le feste in famiglia ma soprattutto ottimi per imparare l’inglese a casa. Del resto, come ben sa chi frequenta un corso di inglese, è solo rilassandosi e divertendosi che si impara alla grande!

6 giochi da tavolo in inglese perfetti per Natale

Taboo

Taboo è uno dei giochi da tavolo in inglese più simpatici e divertenti: i partecipanti devono far indovinare una parola alla propria squadra senza usare sinonimi o altri termini indicati da una carta. Per riuscirci devi pensare fuori dagli schemi, e descrivere il termine usando un vocabolario alternativo! Non è concesso mimare o fare gesti, perciò Taboo è perfetto per sfruttare tutte le potenzialità delle parole che conosci. L’altra cosa bella di questo gioco è che ti insegna, nella realtà, a esporre un concetto quando non ti viene in mente il termine esatto.

Se conosci già Taboo o vorresti imparare l’inglese con dei giochi da tavolo alternativi ai soliti, prova Articulate: è simile, ma non ci sono parole “proibite”. Inoltre, è anche un ottimo gioco da viaggio visto che ha meno carte ed è più facile da trasportare.

Scattergories

In questo gioco ti vengono assegnate delle categorie, ad esempio “ossa del corpo” oppure “animali” e devi pensare a tutte le parole che ti vengono in mente su quel gruppo. Se nessun altro dei giocatori ha pensato a quella parola – magari perché molto insolita – ottieni più punti! Per chi sta studiando inglese è uno dei giochi da tavolo più utili e spassosi, perfetto anche per i principianti che possono apprendere nuovi termini grazie a quelli suggeriti dagli avversari. Puoi comunque divertirti a imparare l’inglese a casa senza necessariamente comprare Scattergories: ricrealo facilmente inventando delle categorie con un amico, scegliendo una lettera e mettendo un timer!

Una valida alternativa è Anomia, un gioco di carte per tutte le età nel quale devi farti venire in mente una parola nel più breve tempo possibile. Ogni giocatore a turno prende la carta da un mazzo e la gira, posizionandola davanti a sé. Quando il simbolo pescato sarà uguale a quello di un altro giocatore, i due contendenti devono rapidamente dire una parola correlata alla categoria indicata sulla carta dell’avversario: chi farà prima otterrà la carta dell’altro. Sembra facile, ma è proprio quando sei sotto pressione che rischi l’anomia – quella sensazione di avere una parola sulla punta della lingua!

Scrabble

Chi non ricorda il caro vecchio Scarabeo? Diversamente da altri giochi da tavolo in inglese, Scrabble è adatto a chi è a un livello intermedio e avanzato della lingua, oltre che per giocatori competitivi: ti permette di migliorare vocabolario e spelling! Le regole sono le solite: hai a disposizione delle lettere con le quali formare delle parole su una tavola. Più saranno complesse (ad esempio se usi lettere come Z o J) più punti riceverai. La cosa bella è che ti è concesso usare un dizionario: puoi sempre controllare se non sei sicuro di una parola o se vuoi mettere in dubbio quella di un avversario. In qualunque caso, ne impari tantissime!

Bananagrams

Ti piace Scrabble? Prova Bananagrams! Il principio è lo stesso, ma invece che giocare su una tavola condivisa con gli altri, ciascuno crea la propria: vince chi finisce per primo tutte le proprie tessere. Vuoi rendere le cose più interessanti? Mantieni le parole su un solo tema, oppure gioca da solo: non hai più scuse per non imparare l’inglese a casa giocando!

Guess who?

In questo gioco i partecipanti si sfidano a indovinare il personaggio scelto dall’avversario attraverso delle domande a cui si risponde con un sì o con un no: vince chi indovina prima! È uno dei giochi da tavolo in inglese più indicati per i principianti, che possono migliorare il proprio vocabolario sulle caratteristiche fisiche e imparare ad articolare le domande.

Mad gab

Vuoi imparare l’inglese a casa giocando, migliorare la tua pronuncia e ridere tantissimo? Questo gioco è perfetto! I partecipanti devono decifrare delle parole apparentemente non correlate ascoltando la loro pronuncia. Prendiamo i termini “dew” “wino” e “hue” (anche in questo caso, se stai giocando con un dizionario hai appena imparato tre parole nuove): rispettivamente un tipo di clima, una persona che beve molto vino e la sfumatura di un colore, che non hanno nulla a che vedere l’una con l’altra. Ma se pronunci insieme “dewwinohue” suona proprio come “do I know you?”, una frase molto comune! Non solo è divertente perché ti fa apparire come qualcuno che parla una lingua strana, ma ti permette di concentrarti sui suoni, il che è parecchio impegnativo dal momento che l’inglese non è una lingua fonetica.

Imparare l’inglese a casa durante le feste: piacevole e divertente

Se sei appassionato di giochi, o stai semplicemente cercando un passatempo ludico per Natale, ti consiglio di non perdere questi altri suggerimenti sui migliori giochi da tavolo in inglese. Il momento più bello delle feste, del resto, è stare con i propri cari: per questo ti invito a non perdere altro tempo e scoprire subito una di queste proposte per imparare l’inglese a casa divertendoti in compagnia!

Jadene S. – Teacher at Milano Meravigli

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER