Job Seekers: i trucchi per fare colpo

Job Seekers: i trucchi per fare colpo

Quante volte ti è capitato di candidarti per un posto di lavoro (all’estero o in Italia) e renderti conto, nello stesso istante, che le probabilità di ottenere quell’impiego erano molto vicine allo zero? E allora arrivano panico, attacchi d’ansia, risa isteriche e disperazione. Tuttavia, prima di lasciarsi andare a tutto questo, c’è qualcosa che potresti
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Aprile 10, 2015 - di alessia

Quante volte ti è capitato di candidarti per un posto di lavoro (all’estero o in Italia) e renderti conto, nello stesso istante, che le probabilità di ottenere quell’impiego erano molto vicine allo zero? E allora arrivano panico, attacchi d’ansia, risa isteriche e disperazione.

Tuttavia, prima di lasciarsi andare a tutto questo, c’è qualcosa che potresti fare:prevenire le mosse del reclutatore e presentarti preparato all’appuntamento con quella interview che potrebbe rivelarsi decisiva per il tuo futuro.

Cosa accade, infatti, dopo che ci siamo candidati per un posto di lavoro? Beh, dipende. Se si tratta di una grande azienda è molto probabile che, dopo l’invio del cv, si diventi un numero all’interno di un grande database e in questa situazione le possibilità che il nostro curriculum possa essere selezionato sono piuttosto scarse!

Se siamo fortunati il nostro cv sarà ripescato da qualcuno che darà una sbirciatina nel database per caso e quasi sempre sarà merito delle keyword inserite nel cv. Ma non è detto… ecco perchédobbiamo cercare di anticipare le mosse del reclutatore. Basteranno pochi minuti in più per dimostrarsi intelligenti e preparati.

Job Seekers: come prepararsi ad un colloquio e fare colpo?

  • Studia bene la descrizione del lavoro

La maggior parte degli annunci di lavoro sono pubblicati utilizzando modelli standard dell’ufficio Risorse Umane. Allora, quando leggi un annuncio, cerca (se ci sono) parole che emergano rispetto alle altre: parole che non verrebbero mai inserite in un modello standard ma che, probabilmente, sono state aggiunte da chi ha pubblicato l’annuncio per rendere la descrizione dell’impiego più interessante. Quelle parole sono gli “indicatori” di ciò che davvero l’azienda sta cercando!

  • Cerca ciò che è unico e particolare

Una volta trovato l’annuncio, vai alla ricerca di parole fuori contesto e cose particolari.Cerca sul web i progetti dell’azienda, la terminologia utilizzata, le descrizioni dei membri del team o le menzioni di prodotti particolari.Trova qualcosa che metta in evidenza le caratteristiche specifiche e le unicità dell’azienda (e del team) presso la quale ti stai candidando.

  • Trova il team su LinkedIn

Se inserisci il nome dell’azienda all’interno del settore di riferimento sulla famosa piattaforma, scoprirai numerose informazioni utili. Poi potresti inserire le frasi particolari o le keyword specifiche dell’azienda (che avrai trovato seguendo il passaggio precedente). Individua le figure strategiche come i manager, il direttore o il vice: così riuscirai a mettere a fuoco le persone che si occupano dell’inserimento in azienda di nuove personale. Focalizza l’organigramma aziendale e chiediti: “Chi sono le persone che si occupano delle assunzioni?”. Il tuo obiettivo è trovarle.

  • Contatta i manager

Trovato il gruppo di lavoro, se sei intraprendente, potresti provare a contattate il Team Leader e a farti conoscere. Se, invece, sei in contatto con qualcuno che non ricopre ruoli manageriali,fai riferimento al lavoro e alle esatte mansioni che ti interessano. Poi chiedi se è lui a gestire le assunzioni per la posizione a cui sei interessato.

Svelate le tecniche, non resta che una cosa: farti gli auguri e incrociare le dita.

Perciò… good luck!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER