Migliora la tua fluency con le short answers, le risposte brevi in inglese!

Migliora la tua fluency con le short answers, le risposte brevi in inglese!

Se sogni di rendere più fluido il tuo speaking e sembrare quasi un native, un piccolo ma importante trucco è rendere le tue affermazioni più naturali con le risposte brevi in inglese. Detto altrimenti: hai bisogno delle short answers!  Ma di che si tratta e perché queste espressioni possono essere tanto efficaci? Scoprilo con questo articolo
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Marzo 31, 2022 - di Teacher

Se sogni di rendere più fluido il tuo speaking e sembrare quasi un native, un piccolo ma importante trucco è rendere le tue affermazioni più naturali con le risposte brevi in inglese. Detto altrimenti: hai bisogno delle short answers! 

Ma di che si tratta e perché queste espressioni possono essere tanto efficaci? Scoprilo con questo articolo – ma non dimenticare che solo un valido corso di inglese può regalarti la fluency che desideri!

Short answers: i trucchi per usare al meglio le risposte brevi in inglese

Chiariamo innanzitutto cosa sono le risposte brevi in inglese. Per short answers intendiamo delle risposte che non ripetono tutte le informazioni contenute nella domanda di partenza. Tipicamente si tratta di risposte a domande chiuse (yes/no questions), anche se vedremo più avanti che non è l’unico caso in cui usarle. Facciamo chiarezza con alcuni esempi:

Can he speak English?
Yes, he can.

Puoi accorgertene subito: questa short answer è decisamente più naturale rispetto a Yes, he can speak English.

Has it started raining?
No, it hasn’t.

Are you enjoying yourself?
I certainly am.

Come vedi, le risposte brevi in inglese sono di fatto frasi “incomplete”, ovvero composte solo da soggetto + ausiliario o verbo modale (trucco: spesso è lo stesso della domanda!). Tuttavia, è proprio per questo motivo che le short answers sono utilissime, visto che ci evitano di ripetere inutilmente informazioni. L’inglese – ormai dovresti averlo capito – è una lingua davvero efficiente!

Vediamo ora un caso in cui la struttura della short answer è un po’ diversa: qui infatti non puoi usare lo stesso verbo della prima frase.

She likes English.
She really does.

 

That surprised you.
It certainly did.

Che succede con queste risposte brevi in inglese? Succede solo che in questo caso il verbo di partenza (likes nel primo esempio e surprised nel secondo) non è un ausiliario come to be, to have o to do e nemmeno un modale come can, will, should e via dicendo. La regola da adottare in questo caso per le short answers è di fatto la stessa che utilizziamo per creare le domande del simple present e simple past: usiamo l’ausiliario to do. Guarda questa sequenza per capire meglio:

AFFERMATIVE: She likes English.

QUESTION: Does she like English?

SHORT ANSWER: (Yes,) She really does.

Veniamo ora ad altri tipi di short answer. In questi casi, possiamo trasformare la nostra risposta breve in inglese utilizzando parole come so, neither e nor. Guarda questi tre esempi:

You were happier then.— So were you.

I don’t normally eat at lunch.— Neither do I.

I can’t do it.— Nor can I.

Come vedi, in tutti e tre questi esempi c’è una situazione (essere felici, mangiare o riuscire a fare qualcosa) che si applica anche a un’altra persona. Ecco allora che nella risposta breve in inglese possiamo usare so per indicare una simile condizione positiva (letteralmente, “pure io”), mentre neither o nor per una simile condizione negativa (letteralmente, “nemmeno io”).

  • So / neither / nor sono sempre all’inizio della nostra short answer.

Neither altro non è che un altro modo di dire not … either (immagina come se queste due parole si fossero fuse in una per creare neither!). Non solo il significato è identico, ma non ci richiede nemmeno di cambiare l’ordine delle parole:

A: I didn’t see Paolo at the school.

B: I didn’t either. (oppure:  Neither did I. / Nor did I.)

Attenzione: è un errore usare also nelle short answer negative!

A: I hate spiders. I can’t even look at a picture of a spider.

B: Neither can I. [Not: I can’t also.]

A: Lina doesn’t drive.

B: Nor does Gina. [Not: Gina doesn’t also.]

Short answers: sei in grado di svolgere questo esercizio sulle risposte brevi in inglese?

Ora che sei cintura nera di risposte brevi in inglese, mettiti alla prova con questo esercizio: scegli l’opzione corretta tra A, B e C.

1 Are you from Milan?
A Yes, I am.
B Yes, he is.
C Yes, I are.

2 David: ………………………. like pizza? Sara: Yes, I do. I love it.
A Do you
B Are you
C Does she

3 Anne: Do you like swimming? Eva: No, I don’t, but Betty …………………..
A is
B do
C does

4 Can you play the piano?
A Yes, I do.
B Yes, I can.
C Yes, I plays.

5 Denver: Can you help me out? Lidia: ……………………….
A Of course I can.
B No, I don’t.
C Yes, I do.

6 Chris: Are you and your sister coming tonight? Cindy: Yes, ……………………….
A I am
B we’re.
C we are

7 Are you going to the lesson?
A No, I not.
B No, I’m not.
C No, I not go.

8 Teacher: Is Roberto going to join the lesson? Student: Yes, ……………………….
A he are
B you are
C he is.

9 Would you like to play chess?
A No, I wouldn’t.
B No, I don’t.
C No, you wouldn’t.

10 Would you like to go out for a drink?
A Yes, I like.
B Yes, I would.
C No, you wouldn’t.

Answers (highlight to read): 1 A – 2 A – 3 C – 4 B – 5 A – 6 C – 7 B – 8 C – 9 A – 10 B

Alexandra P. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER