Will o Shall? Esempi con esercizi per capire quando si usa

Will o Shall? Esempi con esercizi per capire quando si usa

  “Never, never and never again shall it be that this beautiful land will again experience the oppression of one by another and the indignity of being the skunk of the world. Let freedom reign! The sun shall never set on so glorious a human achievement! God bless Africa!” (Nelson Mandela – 10 maggio 1994)
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il September 25, 2020 - di Sara

 

“Never, never and never again shall it be that this beautiful land will again experience the oppression of one by another and the indignity of being the skunk of the world. Let freedom reign! The sun shall never set on so glorious a human achievement! God bless Africa!”

(Nelson Mandela – 10 maggio 1994)

Curioso o confuso? Niente paura: oggi scoprirai quando si usa will o shall e come impiegarli correttamente in contesti formali e informali. Come regola generale, ricorda che will va usato per frasi affermative e negative riguardanti il futuro, ma anche per esprimere delle richieste. Va invece preferito shall nelle domande in cui fare un’offerta o un suggerimento in prima persona singolare o plurale, oltre che per descrivere obblighi in contesti più formali. Sta’ tranquillo perché sto per approfondire ogni dettaglio caso per caso: continua a leggere e poi scopri com’è andata con i nostri esercizi con will e shall (che potrai scaricare gratuitamente compilando il form qui a fianco), magari a integrazione del tuo corso di inglese!

Pronto a scoprire quando si usa will o shall?

Will

Per capire quando si usa will o shalldiciamo innanzitutto che will si usa in tanti modi ma il più comune è esprimere il futuro. Si usa anche per fare previsioni, prendere una decisione spontanea, esprimere una richiesta, fare promesse e offerte ma anche descrivere la conseguenza di una proposizione condizionale. Come stai per scoprire, la struttura di will non cambia mai perciò è anche facilissimo da usare (questa informazione ti sarà molto utile al momento di svolgere i nostri esercizi con will e shall!)

Nelle frasi affermative:

SINGOLARE PLURALE 
I will be (I’ll be) We will be (we’ll be)
You will be (You’ll be) You will be (you’ll be)
He/she/it will be (he/she/it’ll be) They will be (they’ll be)

Nelle frasi negative aggiungi not:

SINGOLARE  PLURALE 
I will not be (I won’t be) We will not be (we won’t be)
You will not be (You won’t be) You will not be (you won’t be)
He/she/it will not be (he/she/it won’t be) They will not be (they won’t be)

Nel caso di domande, inverti soggetto e will:

SINGOLARE PLURALE 
Will I be? Will we be?
Will you be? Will you be?
Will he/she/it be? Will they be?

1. Parlare del futuro

  • We will be late for the cinema because of the bad traffic.
  • We won’t be able to get into the football match without identification.
  • How long will you stay in Italy?

2. Fare una previsione

  • Juventus will win Serie A again!
  • I think Ciro Immobile will become Lazio’s top goal scorer In the club’s history this season.
  • Do you think Italy will win the World Cup in 2022?

3. Prendere una decisione spontaneamente

  • I’ll have a glass of Franciacorta to celebrate.
  • I won’t be able to go on holiday due to the airport strike.
  • I’ll get the tickets (at the cinema) and you can get the popcorn.

4. Fare una richiesta

  • Will you get some milk on your way home?
  • Will you come to the pub with me?
  • Will you be quiet please? I’m trying to watch the news.

5. Fare promesse e offerte

  • We’ll buy the tickets as soon as they go on sale.
  • When you come to Florence, I’ll be your private tour guide.
  • Your mum will help you with your science homework after work.

6. Conseguenze di una proposizione condizionale

  • If I win the lottery tonight, I’ll buy you a new car.
  • If Inter can beat Juventus home and away, they could win the Scudetto.
  • Will my girlfriend marry me if I propose to her?

Shall

Continuiamo il nostro excursus che ci aiuterà a capire quando si usa will o shall. Tradizionalmente, shall veniva usato in passato come alternativa allo stesso will e in effetti puoi incontrarlo spesso se leggi le opere, per esempio, di William Shakespeare. Oggi will viene usato comunemente per frasi affermative e negative mentre shall è usato per formare delle domande nei quali i soggetti sono Iwe. Tieni bene a mente questa distinzione quando svolgerai i nostri esercizi con will e shall, scaricabili gratuitamente dopo aver compilato il form qui a fianco!

Nelle frasi affermative:

SINGOLARE PLURALE
I shall go We shall go
You shall go You shall go
He/she/it shall go They shall go

Nelle frasi negative aggiungi ‘not’:

SINGOLARE PLURALE
I shall not go (I shan’t go) We shall not go (we shan’t go)
You shall not go (You shan’t go) You shall not go (you shan’t go)
He/she/it shall not be (he/she/it shan’t be) They shall not go (they shan’t go)

Nel caso di domande invertiamo il soggetto e shall. Attenzione: quando formuliamo una domanda usiamo shall se i soggetti sono I e we

SINGOLARE PLURALE
Shall I go? Shall we go?
Shall you go? Shall you go?
Shall he/she/it go? Shall they go?

Usiamo shall per fare offerte usando we, per dare dei suggerimenti usando we, ma anche per esprimere obblighi formali, fare promesse e descrivere il futuro in modo formale. Attenzione a non confonderti al momento di svolgere gli esercizi con will e shall

1. Proporsi o offrire qualcosa usando I o we

  • Shall I get the door?
  • Shall I take you to the airport?
  • Shall I look after your dog whilst you are on holiday?

2. Dare un suggerimento usando I o we

  • Shall we meet after work?
  • Who shall we invite to our wedding?
  • What shall we do this weekend?

3. Esprimere obblighi in modo formale

  • You shall not play ball games on the grass,
  • Guests shall not make any noise in the hall after midnight.
  • Children shall not be allowed to enter without an adult.

4. Fare una promessa

  • I shall forever be grateful for your support.
  • I shan’t be long please keep my place in the queue.
  • We shall work together to get the best result.

5. Descrivere il futuro in modo formale

  • The Zoom call shall begin at 15.00.
  • External examiners shall correct the CAE exam papers.
  • Inter shall overcome their bad run of form.

Tutto chiaro? Compila il form e scarica i nostri esercizi con will e shall!

Adesso che sai quando si usa will o shall puoi ritenerti pronto a proporre, invitare, fare promesse… senza confonderti o doverci pensare troppo! Se è tutto chiaro, ti sfido a rispolverare un altro degli eterni dilemmi di chi studia inglese anche da un po’, non senza prima aver verificato cosa hai appreso oggi: compila il form qui a fianco e riceverai gratuitamente via mail i nostri esercizi con will e shall!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER