Gingerbread Man: curiosità e ricetta del biscotto di pan di zenzero

Gingerbread Man: curiosità e ricetta del biscotto di pan di zenzero

Ok lo confesso: ho provato a farli e il risultato è stato piuttosto soddisfacente! Quindi, viste le mie scarse doti culinarie, se sono riusciti a me, riusciranno proprio a tutti! Sto parlando di fare i Gingerbread Men, ovvero i biscottini a forma di omino fatti di pan di zenzero: gli omini biscottini sono popolarissimi e li abbiamo visti anche
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Dicembre 20, 2016 - di alessia

Ok lo confesso: ho provato a farli e il risultato è stato piuttosto soddisfacente! Quindi, viste le mie scarse doti culinarie, se sono riusciti a me, riusciranno proprio a tutti! Sto parlando di fare i Gingerbread Men, ovvero i biscottini a forma di omino fatti di pan di zenzero: gli omini biscottini sono popolarissimi e li abbiamo visti anche molte volte in film e serie tv (per esempio in Shrek) oltre che su tantissime bacheche Instagram e Pinterest.

Le origini

L’omino di pan di zenzero è tipico dell’Inghilterra, del Nord America e dei paesi del Nord Europa. Si tratta di un biscotto che viene preparato quasi esclusivamente sotto Natale e vi si confezionano omini, casette e soggetti natalizi di vario tipo: dalle palline per l’albero ai fiocchi di neve, passando per le renne mignon.

Come si impiega?

Ovviamente l’impiego principale è anche il più ovvio: il biscotto di pan di zenzero si mangia! Ma non solo… questo speciale biscotto ben si presta ad essere decorato con glasse colorate e in molti vi praticano dei fori attraverso i quali vengono passati nastrini colorati che consentono diappenderlo all’albero di Natale come decorazione! Sì, perché i Gingerbread Men sono belli e anche profumati.

Qual è la storia di Gingerbread Man?

Dietro agli omini di pan di zenzero ci sono una favola e una filastrocca molto note nei paesi anglosassoni e dell’Europa del Nord: “Run, run, as fast as you can. You can’t catch me, I’m the Gingerbread Man”.

La favola, invece, narra che in una casetta nel bosco vivesse una signora anziana con il marito. Un giorno la signora, dopo aver messo a cuocere un biscotto di pan di zenzero a forma di pupazzo, sentì una voce provenire dal forno e chiedere aiuto. Ma quando aprì il forno, l’omino biscottino scappò via perché non voleva essere mangiato.

Durante la sua fuga Gingerbread Man incontra una mucca, un cavallo e un maiale e tutti vogliono mangiarlo ma il biscotto riesce sempre a scappare correndo velocemente e intonando la filastrocca.

Tuttavia, davanti ad un torrente, l’omino di Pan di Zenzero si ferma e chiede aiuto ad una volpe che si offre di trasportarlo dall’altra parte del fiume senza mangiarlo. Il biscottino si fida ma… la furba volpe, se lo mangia!

La ricetta

Questa ricetta è indicata per preparare circa 15 biscotti di medie dimensioni. I biscotti si conservano, poi, 4-5 giorni all’intero di una scatola di latta o di vetro.

Ingredienti:

  • 110 gr di burro;
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale;
  • un pizzico di bicarbonato;
  • 150 gr di zucchero;
  • 50 gr di miele;
  • 5 gr di zenzero in polvere;
  • 5 gr di cannella in polvere;
  • 3-4 chiodi di garofano tritati;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • 350 gr di farina.

La prima cosa da fare è mescolare farina, zucchero, bicarbonato, sale e tutte le spezie in un robot da cucina munito di lame. Aggiungere il miele e il burro freddo dal frigorifero e fatto a cubetti; continuare a mescolare con il robot finché non si raggiunge un composto “sabbioso”.

Versare l’impasto su un piano e fare la classica “fontana” al centro della quale rompere l’uovo che andrà impastato prima con la forchetta e poi con le mani. L’impasto va lavorato finché non si raggiunge una consistenza omogenea.

A questo punto avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lascarlo riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorsi i 30 minuti stendere l’impasto con un mattarello avendo cura di usare la farina sulla spianatoia per non far attaccare il composto.

Poi si possono fare i biscotti con le formine dell’omino o delle decorazioni che più ci piacciono.

Infine infornate i biscotti su una placca (che avrete rivestito con carta da forno) per circa 15 minuti a 170 gradi.

Sfornate, fate raffreddare bene e guarnite gli omini con glasse, uvetta, cioccolato, nastrini (per questi ultimi ricordate di fare un foro sulla sommità die biscotti prima di metterli in forno).

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER