Fish and chips: tutto quello che hai sempre voluto sapere!

Fish and chips: tutto quello che hai sempre voluto sapere!

Se dici Regno Unito dici molte cose: le iconiche cabine rosse del telefono, Harry Potter, gli autobus a due piani, la regina Elisabetta, la fila (ordinatissima) per qualunque cosa. Ma se stiamo parlando di cibo, c’è una sola cosa da dire: fish and chips. Sì, mi riferisco proprio al piatto più rappresentativo e gustoso della cucina britannica, capace
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Novembre 29, 2016 - di alessia

Se dici Regno Unito dici molte cose: le iconiche cabine rosse del telefono, Harry Potter, gli autobus a due piani, la regina Elisabetta, la fila (ordinatissima) per qualunque cosa. Ma se stiamo parlando di cibo, c’è una sola cosa da dire: fish and chips. Sì, mi riferisco proprio al piatto più rappresentativo e gustoso della cucina britannica, capace di battere anche pietanze molto amate dal popolo inglese come, ad esempio, il roast-beef o le pies a base di carne e ripieni golosi.

La prima volta che l’ho assaggiato è stata estasi pura; dalla seconda volta in poi… è stato amore! E a te piace il fish and chips? Pensi di sapere tutto a proposito di questo piatto così famoso e chiacchierato?

Fish and chips: tutto quello che hai sempre voluto sapere!

Il fish and chips è un piatto a base di filetto di pesce passato nella pastella e poi fritto.Solitamente si tratta di pesce bianco: cod (merluzzo), haddock (letteralmente l’eglefino, un pesce molto simile al merluzzo) e plaice (platessa). Tuttavia oggi si usano anche altri tipi di pesce come il pollock o coley, lo skate, il ray (popolare in Irlanda) ma anche il salmone!

La pastella è di solito ricavata da un semplice composto di acqua e farina ma ne esistono molte varianti che prevedono  anche l’aggiunta di birra (bionda o stout)!

La fanno da padrone, assieme al pesce, le famosissime chips, patate farinose come le Maris Piper, le King Edward o le Desirée, tagliate spesse e poi fritte. Unica accortezza:non chiamarle fries, come le chiamerebbe un americano; in British English si chiamano chips!

Questo golosissimo piatto è tipico del Regno Unito ma è molto diffuso anche in Irlanda, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Canada e Stati Uniti.

Gli accompagnamenti

In molte zone del Regno Unito, assieme al fish e alle chips si gusta anche una sorta di purè di piselli abbastanza granuloso fatto con piselli bolliti e poi schiacciati detti mashed peas.

In più, ad accompagnare questa delizia, non dovrebbe mai mancare una buona birra ghiacciata meglio se doppio malto!

I condimenti

Il piatto è servito, di solito, con una fetta di limone, della salsa tartara, sale e aceto (solitamente di malto) che, sul pesce, stanno davvero divinamente!

Le calorie

Nonostante, all’apparenza, questo piatto sembri “pesante” e calorico, ti stupirà sapere che una porzione media di pesce e patate fritte conta circa 600 kcal contro le 940 di un Big Mac con patatine. Il merito di un apporto calorico di questo tipo è anche delle patate che, essendo tagliate più spesse, riescono ad assorbire molto meno olio rispetto a quelle servite di solito nei fast food.

La storia

La storia e le origini del fish and chips sono piuttosto controverse; si pensa che il piatto risalga circa al XVII secolo quando alcuni profughi ebrei si trasferirono nel Regno Unito dalla Spagna e dal Portogallo e “importarono” la tradizione di cuocere il pesce friggendolo.

Secondo altre teorie furono, invece, gli italiani ad importare in Gran Bretagna (in particolare in Scozia) la tradizione del pesce fritto: sembra, infatti, che i numerosi emigrati veneti sentissero molto la mancanza dello “scartosso de pés”, un cartoccio di pesce da mangiare in piedi o passeggiando.

Curiosità

  • Anche Charles Dickens parlò di fish and chips nella sua opera più celebre, Oliver Twist (1838);
  • Per assorbire il grasso e l’olio, in passato, il pesce veniva servito su della carta di giornale; ovviamente oggi non viene più utilizzata e in molti casi è stata sostituita da carta per alimenti stampata proprio come se si trattasse di un vero quotidiano;
  • Il primo negozio specializzato in fish and chips ufficialmente riconosciuto a Londra fu quello di Joseph Malin che aprì la sua attività nel 1860;
  • Oggi sono più di 11.000 i venditori di fish and chips nel solo Regno Unito e ogni anno il business generato da questa attività ammonta a circa 1,2 miliardi di sterline.

I negozi

Inizialmente il pesce era venduto da venditori ambulanti con grandi vassoi appesi al colloma in breve tempo si diffusero anche i primi negozi con tanto di pentolone tenuto costantemente sul fuoco. Oggi i negozi specializzati nella vendita di questa pietanza sono attrezzati con banchi e friggitrici ma non è raro imbattersi in venditori ambulanti di fish and chips in perfetto stile street food!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER