Street food italiano vs street food inglese: chi vincerà la sfida?

Street food italiano vs street food inglese: chi vincerà la sfida?

Lo street food è sempre molto amato e, soprattutto, può essere un grande compagno (e fedele amico) durante una vacanza all’estero. Sì, perché è veloce, economico, ti consente di provare cibi nuovi e inediti, lo trovi per strada ad ogni angolo e lo mangi in piedi o seduto su una panchina al parco. Lo street
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Luglio 23, 2018 - di alessia

Lo street food è sempre molto amato e, soprattutto, può essere un grande compagno (e fedele amico) durante una vacanza all’estero. Sì, perché è veloce, economico, ti consente di provare cibi nuovi e inediti, lo trovi per strada ad ogni angolo e lo mangi in piedi o seduto su una panchina al parco. Lo street food, il “cibo di strada” esiste in tutto il mondo e ogni paese ha il suo: quindi, perché non mettere a confronto un po’ di street food italiano con il suo cugino inglese… chi vincerà la sfida?

Street food italiano vs street food inglese: chi vincerà la sfida?

Street Food italiano

Focaccia di Recco: una pasta sottile ripiena di stracchino originaria di Recco ma molto amata in tutta la Liguria. Si compra e si gusta ad ogni angolo!

Piadina romagnola: in Emilia Romagna c’è un solo cibo di strada (sì, ok, ci sono anche tigelle e crescentine) ed è la mitica “piada” arricchita con… di tutto di più!

Lampredotto: a Firenze si trovano numerosi baracchini che vendono il noto panino. Ma cos’è il lampredotto?Uno degli stomaci della mucca… quindi per stomaci forti!Servito con salsa verde o piccante… non si dimentica!

Olive all’ascolana: nelle Marche la fanno da padroni le palline fritte (o, per i più salutisti, cotte in forno) a base di olive ripiene di carne. Una sfiziosità che piace proprio a tutti!

Arrosticini: scendendo fino in Abruzzo si possono assaporare questi saporiti spiedini di carne di pecora. Nel pescarese ci sono carretti di strada dedicati solo alla vendita di prodotti tipici e carni locali.

Cuoppo: il cuoppo napoletano è una delizia per il palato e anche per la vista. Si tratta di un cono di carta contenente tanti cibi fritti, appunto:crocché di patate, mozzarella e prosciutto cotto, palle di riso, mozzarelline fritte, pasta ripiena di alghe o fiori di zucca, pizzette fritte, frittatine di pasta.

Pizza: è un altro il cibo di strada napoletano di cui tutti parlano. La pizza è famosa nel mondo e piace a tutti… meglio se fritta!

Arancino: infine, lo street food siciliano più conosciuto nel mondo. Il cono di riso ripieno di piselli, ragù e tanti ingredienti sfiziosi… poi fritto o cotto in forno. Gnam!

Street food italiano vs street food inglese

Street Food inglese

Fish ‘n’ chips: il cibo di strada inglese per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo! Si tratta di un cartoccio (in origine era un foglio di giornale) contenente bocconcini di pesce bianco e patatine; il tutto impanato e fritto in pastella. Come accompagnamento salsa tartara e purè di piselli; in alcune zone il cartoccio viene condito con abbondante aceto.

Bacon sandwich (o butty sandwich): un cibo che non solo si trova in strada ma anche nei pub, nei bar, in alcuni ristoranti e tavole calde. 2 fette di pane morbido (cioè non tostato) imburrate calde, imbottite con fette croccanti di bacon e accompagnate da HP Sauce. Ne esiste anche una versione farcita con sole chips: un po’ pesante ma di certo… gustoso!

Pork cracklings: Uno degli snack da pub per eccellenza, i pork cracklings hanno un nome carino ma sapere di cosa si tratta può mettere in crisi anche gli stomaci più forti: sono infattitocchetti di cotenna di maiale fritti fritti fritti! Croccanti e molto salati,vengono venduti imbustati come le patatine e spesso accompagnano una (o più) birre.

Pork pies: La torta di carne è solitamente di forma circolare, preparata con pasta frolla farcita con carne di maiale, bacon, cubetti di gelatina, spezie e aromi variabili. Viene servita fredda, tagliata a fettine sottili e con la crosta bella croccante; meglio se accompagnata da una birra ghiacciata.

Scotch eggs: immagina un uovo sodo avvolto in un impasto di salsiccia, impanato e cotto in forno o fritto. Un po’ pesante ma di certo maneggevole, trasportabile e quindi “mangiabile” in occasione di pic nic e pranzi all’aperto!

English Breakfast: non è uno street food ma è talmente un classico che molti si sono attrezzati e adesso vendono la famosa colazione inglese anche per strada!Eggs, bacon, sausage, black pudding (una sorta di sanguinaccio), baked beans, mushrooms, grilled tomato e fried bread o toast: dopo averla provata non avrai più paura di calorie e trigliceridi!

Fudge: e per finire… il dessert! Deliziosi e morbidissimi quadratini a base di burro, zucchero e latte in numerose varianti: con canditi, uvetta, frutta secca, caramello, cioccolato, etc.

Street food italiano vs street food inglese

Scopri i corsi di Inglese per adulti

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER