La ricetta perfetta in lingua inglese per il Sandwich Day!

La ricetta perfetta in lingua inglese per il Sandwich Day!

Piace a tutti, è veloce da preparare e puoi personalizzarlo come preferisci: oggi parliamo di sandwich! Si avvicina infatti il 3 novembre, giorno noto come World Sandwich Day dedicato proprio a uno dei cibi più popolari del mondo. Sarà che bastano due fette di pane e gli ingredienti più disparati, sarà che è praticamente impossibile
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il October 27, 2020 - di Sara

Piace a tutti, è veloce da preparare e puoi personalizzarlo come preferisci: oggi parliamo di sandwich! Si avvicina infatti il 3 novembre, giorno noto come World Sandwich Day dedicato proprio a uno dei cibi più popolari del mondo. Sarà che bastano due fette di pane e gli ingredienti più disparati, sarà che è praticamente impossibile da sbagliare: questa pietanza mette d’accordo proprio tutti. Che ne diresti dunque di scoprire qualcosa in più su questo piatto così amato e di arricchire il tuo repertorio di ricette in lingua inglese? Continua a leggere e scopri origine e curiosità sui sandwich, insieme alle istruzioni per prepararne una specialissima versione entrata a far parte della cultura pop: ti sfido a non avere fame!

Ricette in lingua inglese: origini e curiosità sul sandwich!

L’idea di fissare il World Sandwich Day al 3 novembre, così come il nome di questo piatto, sono decisamente made in UK: si tratta infatti del giorno di nascita di John Montagu, uomo politico del Settecento e IV Conte di Sandwich. Dal momento che i suoi doveri lo tenevano molto occupato, il conte pensò bene di farsi servire il cibo da consumare fra due fette di pane: un ottimo modo per mangiare senza allontanarsi dalla scrivania (e senza sporcarsi troppo le dita).

Di varietà di sandwich e di aneddoti sulle loro origini ne sono pieni il mondo e la storia. Cominciamo dal Po’ Boy (Poor Boy) una specialità che pare sia nata nel 1929 a New Orleans. Nel contesto della Grande Depressione, i fratelli Benny e Clovis Martin, titolari di una panineria, inventano una pietanza con la quale sfamare gli operai in rivolta durante la crisi economica che schiacciava la città. Fra gli ingredienti si annoverano prosciutto, salsiccia piccante della Louisiana, formaggio, roast beef e salse varie, oltre a diversi tipi di fritto a scelta fra anatra, pollo, coniglio, pesce gatto, gamberi e gamberetti: un panino sostanzioso, dato gratuitamente agli scioperanti.

Facciamo un balzo in avanti: nel 2006, una corte a Boston, nel Massachusetts, emana una sentenza che stabilisce che un sandwich deve obbligatoriamente includere almeno due fette o pezzi di pane. Da ciò ne deriva che burritos, quesadillas e tacos non sono da ritenersi panini, visto che sono fatti a partire da una singola tortilla!

In cerca di ricette in lingua inglese per il tuo prossimo sandwich? Vale la pena ricordare altri famosi panini provenienti da varie parti del mondo: ad esempio il Philly Cheesesteak, originario di Philadelphia, fatto con costata di manzo tagliata finemente e grigliata, servita con formaggio americano, cipolle saltate, funghi, peperoni e salsa piccante.
Come non menzionare inoltre lo strepitoso Reuben? Una specialità della gastronomia ebraica newyorkese contenente carne sotto sale, formaggio svizzero, crauti e una salsa dressing russa.
Di provenienza francese è invece il Croque Madame, delizioso sandwich che racchiude prosciutto, formaggio, burro fra due fette di pane in cassetta, servito con un uovo in cima!
Torniamo nelle isole britanniche: una delle ricette in lingua inglese più famose è quella del Chip Butty, fatto di patatine fritte fra due pezzi di pane imburrati, talvolta con aggiunta di salsa di pomodoro. Probabilmente è uno dei sandwich più facili da preparare, visto che si tratta di ingredienti facilmente reperibili in dispensa!
Tipica del Venezuela è invece l’Arepa: una focaccina piatta che può essere infornata, grigliata, fritta o bollita prima di venire imbottita con formaggio, uova, carne, insalata e pomodori. L’arepa è così popolare in Venezuela che viene anche celebrata con un festival annuale.
Per ultimo, va ricordata la Michetta milanese: questa pagnotta a forma di fiore viene tradizionalmente accompagnata da prosciutto e formaggio, ma ultimamente non è raro imbattersi in versioni più moderne come quella con avocado e salmone affumicato.

Ricette in lingua inglese: prepara il Meatball Sub!

Se dovessi stilare una classifica delle festività e delle ricorrenze, il World Sandwich Day per me occuperebbe il primo posto insieme al St. Patrick’s Day e al Thanksgiving Day. Personalmente, poi, quando penso ai panini a me viene in mente una persona in particolare… Ti dice niente il nome di Joey Tribbiani?

In un episodio di Friends questo personaggio va a prendere il suo sandwich preferito insieme a Chandler e Ross, nel corso di un giro nell’auto di pattuglia del fidanzato di Phoebe, un poliziotto. Questi, però, non permette che si mangi nella sua macchina: la cena di Joey dovrà aspettare. A un certo punto, quando l’esplosione di una marmitta viene scambiata per uno sparo, Joey si precipita a far da scudo a Ross, e Chandler si infuria per non aver avuto la stessa considerazione.

Più tardi Joey spiegherà che l’unica cosa che intendeva proteggere era il suo adorato panino, che in quel momento era proprio accanto a Ross!

Il sandwich in questione è il famoso Meatball Sub, una pietanza che fa parte della cucina italo-americana. Fra gli ingredienti non possono mancare polpette, formaggio fuso e salsa di pomodoro. Perché dunque non concludere in bellezza e festeggiare il World Sandwich Day con alcune apposite ricette in lingua inglese, a cominciare da questa leccornia? Sono certa sarà un gustoso diversivo da gustare nell’attesa del tuo prossimo corso di inglese!

Preparation time (Prep time): 20-30 mins
Cooking: 20 mins
Total time: 40-50 mins
Servings: Four

Ingredients

1 pound minced beef
¾ cup bread crumbs
2 teaspoons dried Italian seasoning
2 cloves garlic, grounded
2 tablespoons chopped fresh parsley
2 tablespoons grated Parmesan
1 egg (beaten)
4 Subs (one per person)
1 Tablespoon extra-virgin olive oil
½ teaspoon garlic powder
1 pinch salt
14 ounces passata
4 or 8 slices provolone cheese (depending on preference)

Method

  • Preheat the oven to 175 degrees centigrade
  • In a bowl mix the minced beef, breadcrumbs, Italian seasoning, garlic, parsley, Parmesan and the ‘beaten’ egg.
  • Shape into 12 meatballs and place them into a baking dish.
  • Bake for 15 to 20 minutes in oven. Whilst the meat is cooking cut the subs in half (lengthwise).
  • Brush inside the subs with olive oil and season with garlic powder and salt.
  • Put the subs into the oven, face up, for five minutes or until lightly toasted.
  • While the subs toast heat the passata in a saucepan on a medium heat.
  • Once the meatballs are done use a spoon to put them in the sauce and mix them.
  • Move three meatballs onto each sub and add one or two slices of provolone cheese.
  • Put them back into the oven for 2-3 minutes so that the cheese melts before serving.
  • Serve and ENJOY!!!!!!!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER