Consigli di lettura in inglese per adolescenti: i migliori libri per ragazzi di 12 anni!

Consigli di lettura in inglese per adolescenti: i migliori libri per ragazzi di 12 anni!

I 12 anni sono un’età di transizione fra l’infanzia e l’adolescenza; non è quindi impresa facile trovare un libro che riesca ad essere interessante e divertente abbastanza rimanendo comunque non eccessivamente complicato per il lettore. Figuriamoci se, a tutto ciò, vogliamo unire pure l’intento didattico di proporre una lettura in inglese! Se trovare un libro adatto
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Marzo 17, 2022 - di Teacher

I 12 anni sono un’età di transizione fra l’infanzia e l’adolescenza; non è quindi impresa facile trovare un libro che riesca ad essere interessante e divertente abbastanza rimanendo comunque non eccessivamente complicato per il lettore. Figuriamoci se, a tutto ciò, vogliamo unire pure l’intento didattico di proporre una lettura in inglese! Se trovare un libro adatto a quest’età si sta per te rivelando una sfida troppo ardua, ecco una lista di libri per ragazzi di 12 anni: un utile modo per cogliere i frutti di un corso di inglese adatto a persone della sua età!

5 titoli di libri per ragazzi di 12 anni: quanti ne conosci?

  1. The night diary, di Veera Hiranandani

    Lo ammetto, non esattamente il libro più allegro con cui iniziare questa lista. Narra la storia di Nisha, una ragazzina di 12 anni di religione indù che vive in un’area densamente popolata da persone di religione musulmana. Tutti hanno sempre vissuto in perfetta armonia nonostante le differenze religiose, ma le cose iniziano a cambiare dopo la separazione di India e Pakistan, a seguito dell’indipendenza dall’impero britannico nel ’47.
    La madre di Nisha viene a mancare alla sua nascita, e la ragazzina cerca di tenere una connessione con lei scrivendole delle lettere su un diario. Si tratta infatti di un romanzo epistolare, tramite il quale veniamo a conoscenza delle vicende della famiglia di Nisha che, in un contesto storico tumultuoso, deve compiere un viaggio verso un luogo sicuro, cosa che la loro casa non rappresenta più. Come detto, non certo un titolo spensierato, ma consiglio questo libro ai ragazzi di 12 anni sia per far conoscere ai più giovani una realtà poco raccontata dalle nostre parti, sia per stuzzicare gli animi più sensibili, che empatizzeranno con Nisha e la sua famiglia.

  2. The girl who drank the moon, di Kelly Barnhill

    Nel piccolo distretto in cui si svolgono i fatti, tutti hanno paura della strega Xan e, per tenerla lontana, ogni anno le danno un neonato in sacrificio. Xan è però una strega buona, che nutre i bambini con la luce delle stelle, assicurandosi poi che trovino una casa adatta a loro.
    Quando però le viene data Luna, Xan si confonde e la nutre con la luce della luna invece che quella delle stelle.
    Questo conferirà alla bambina un potere incontrollabile, per tenere a bada il quale Xan dovrà presto trovare un modo efficace, a qualsiasi costo. In questo libro per ragazzi di 12 anni si presenta, sotto forma di fiaba, un profondo insegnamento sull’egoismo, la corruzione, e la grande difficoltà nel fare la cosa giusta anche nelle circostanze più difficili.

  3. La serie di Percy Jackson, di Rick Riordan

    Considerato il “rivale” di Harry Potter, in questa serie di libri per ragazzi di 12 anni (e più) si racconta la storia di Percy Jackson, un bambino di 12 anni che scopre di essere il figlio del dio Poseidone e viene inaspettatamente catapultato in un mondo di semidei nel quale scoprirà un coraggio, una forza e un potere che non credeva di possedere.
    L’intento dello scrittore era fornire al proprio pubblico un eroe con cui si potesse immedesimare, piuttosto che un fulgido e inarrivabile esempio di eroismo. Percy è infatti ben lontano dall’essere perfetto, ma questo lo rende semplicemente più “umano” e vicino a noi, pur con tutti i suoi difetti.

  4. Up for air, di Laurie Morrison

    Un libro che tratta temi molto vicini a chi, come i ragazzini quasi adolescenti, si trova ad affrontare il disagio di crescere e trovare il proprio posto nel mondo.
    La protagonista Annabelle ha 13 anni, e trova molta difficoltà nell’accettare di impiegare più tempo dei suoi compagni ad imparare qualsiasi cosa. Annabelle sta bene solo quando può nuotare, unica attività nella quale eccelle, a tal punto da essere inserita nella squadra di nuoto della scuola.
    Da questo avvenimento le cose per lei cambieranno, e Annabelle si sentirà finalmente speciale e integrata, obiettivo al quale aveva sempre aspirato.
    La protagonista si lascia trasportare forse un po’ troppo da questi nuovi eventi, dimenticandosi dei suoi vecchi amici, per poi venire a sua volta abbandonata da quelli nuovi a seguito di uno scherzo finito male. Annabelle, da questo momento, non riuscirà più neanche a nuotare, e si ritroverà a dover capire chi lei sia in realtà senza più la sola cosa che le riusciva bene.
    Up for air è un romanzo sull’autostima e su dove possiamo trovarla: un tema importantissimo per coloro che stanno ormai abbandonando la fase dell’infanzia e dunque uno dei libri per ragazzi di 12 anni che consiglio vivamente!

  5. Roll with it, di Jamie Sumner

    Un altro tema importante, in questo libro per ragazzi di 12 anni: la disabilità non è una cosa da tenere nascosta, ed è sempre più frequente per i bambini venire a contatto con dei loro coetanei che ci convivono. La protagonista di questo romanzo, Ellie, è affetta da una paralisi cerebrale che la costringe su una sedia a rotelle, ma il personaggio è ben lontano dal lasciare che sia questo a definirla come persona.
    Ellie ha tanti interessi e una vita molto attiva, oltre ad essere circondata da buoni amici ed avere una stretta relazione con sua madre.
    Ellie dovrà, a un certo punto, misurarsi con il trasferimento in una nuova città. Certamente una sfida per ogni bambino, ma dalla quale la protagonista, col suo carattere forte e spavaldo, non si lascerà svilire, mostrando a tutti che lo stereotipo del bambino in sedia a rotelle sempre sorridente e imperturbabile è, appunto, solo questo: uno stereotipo privo di fondamento.

Erika A. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER