In vacanza con Game of Thrones

In vacanza con Game of Thrones

Ebbene è arrivato il momento che ogni fan che si rispetti teme di più: il finale di stagione! In particolare, andrà in onda proprio stasera l’ultima puntata della sesta stagione di Game of Thrones. In molti si chiedono che fine farà Sansa Stark ma la vera domanda che assilla ogni fan è: cosa farò da
Tempo di lettura: 8 minuti
Pubblicato il Giugno 27, 2016 - di alessia

Ebbene è arrivato il momento che ogni fan che si rispetti teme di più: il finale di stagione!
In particolare, andrà in onda proprio stasera l’ultima puntata della sesta stagione di Game of Thrones. In molti si chiedono che fine farà Sansa Stark ma la vera domanda che assilla ogni fan è: cosa farò da domani e per tutta l’estate? Che ne sarà di me senza la mia serie tv del cuore?
Se anche tu non riesci a dormire pensando a quanto ti mancheranno i tuoi personaggi preferiti, c’è solo una cosa che puoi fare: andare in vacanza con Game of Thrones! Sì, hai capito bene: sto parlando diandare in vacanza proprio nei luoghi in cui Jon Snow ha camminato!
Infatti, anche se la computer grafica l’ha fatta da padrone, ci sono anche luoghi realmente esistenti che sono stati adibiti a set: e sono fiabeschi, suggestivi e bellissimi!

In vacanza con Game of Thrones

SPAGNA

L’Alcazar di Siviglia (I Giardini Acquatici di Dorne)

L’incantevole Alcázar di Siviglia si è rivelato il luogo ideale in cui girare e ambientare gli incredibili Giardini Acquatici del regno di Dorne: il palazzo è diventato la residenza dei governanti dorniani e Game of Thrones è stato il primo show ad avere il permesso di girare all’interno di questo meraviglioso palazzo protetto dall’UNESCO.

Plaza de toros di Osuna, Siviglia (Arena Meereen)

L’arena di Osuna è la protagonista indiscussa della quinta stagione; uno dei simboli della città andalusa si è trasformato in Arena Meereen per la scena più “affollata” e costosa mai registrata nella serie! In più è proprio qui che Tyrion vede per la prima volta Daenerys.

Ponte romano di Cordoba, Andalusia (Ponte di Volantis)

Il magnifico ponte romano di Cordoba con i suoi 16 archi, diventa il Ponte di Volantis che, nella serie, attraversa il Guadalquivir. Per realizzare le immagini dall’alto lo staff ha impiegato numerose telecamere e un drone!

MAROCCO

Aït-Ben-Haddou (Yunkai e Pentos)

La città marocchina di Aït-Ben-Haddou è una città fortificata Patrimonio dell’Umanità UNESCO situata a circa 100 chilometri da Marrakech e che domina, dall’alto di una collina, una zona vasta e secca. Nella serie tv è Yunkai, la più piccola delle città della Baia degli Schiavisti, e Pentos, la più grande delle Città Libere. La città è apparsa anche in altre produzioni: Lawrence d’Arabia, Gesù di Nazaret, La Mummia e Il Gladiatore per citarne solo alcune.

Essaouira (Astapor)

In Game of Thrones la città di Astapor si trova a sud di Yunkai mentre, nella realtà, Essaouira è a ovest di Aït-Ben-Haddou. La sua principale caratteristica, il muro fortificato, fa bella mostra di sé sullo schermo ed è qui che Daenerys raggruppa l’esercito degli “Immacolati”, i guerrieri eunuchi.

ISLANDA

Griotagja (“il nido d’amore di Jon e Ygritte”)

Si trova nella zona nord-est dell’Islanda, vicino al lago Mývatn: lì si trova una splendida cava di origine vulcanica con acque termali e, all’esterno, la neve e il ghiaccio decorano magnificamente l’ingresso. L’acqua a 50° ha scaldato molto l’atmosfera fra Jon e Ygritte!

Dimmuborgir (Accampamento dei Selvaggi)

Vicino alla cava si trova Dimmuborgir, un campo di lava con rocce dalle forme davvero strane. Le leggende islandesi parlano di connessione fra la zona e Satana; in più sarebbe il rifugio dei troll assassini. In Game of Thrones, Dimmuborgir è il posto in cui Mance Rayder monta il suo accampamento.

Vatnajökull (Nord del Muro di Ghiaccio)

Questo luogo non è altro se non una vasta zona imbiancata dalla neve e circondata dalle montagne che formano il ghiacciaio più grande d’Europa: il Vatnajökull (ah, dimenticavo che sotto al ghiaccio dormono diversi vulcani!).
La zona del ghiacciaio è stata utilizzata per le riprese della terra misteriosa situata al di là del Muro e abitata da creature mitologiche.

Höfðabrekka, Vík í Mýrdalur (Le Montagne delle Zanne Gelate)

Höfðabrekka è situata nel sud dell’Islanda ed è molto conosciuta. Vík, la città vicina, si trova ai piedi del ghiacciaio Mýrdalsjökull, vicino al vulcano Katla ed è stata utilizzata per girare alcune scene sulla pericolosa catena montuosa delle Zanne Gelate.

CROAZIA

La città vecchia, Dubrovnik (Approdo del Re)

A Dubrovnik si trova il trono ufficiale dei re di Westeros: Approdo del Re. La città croata è stata scelta per le sue grandi e massicce muraglie di pietra; nel mondo di Game of Thrones è il luogo in cui si incrociano e si incontrano le storie di molti personaggi. In più la città, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, è stata letteralmente presa d’assalto dai turisti negli ultimi anni proprio grazie alla serie tv.

Torre Minčeta (Casa degli Eterni)

La misteriosa Casa degli Eterni è, in realtà, la Torre Minčeta, luogo situato vicino alle muraglie di Dubrovnik. Nella serie, Daenerys è costretta a entrare nella Casa degli Eterni per riscattare i suoi cuccioli di drago rapiti.

Fortezza di Lovrijenac (La Fortezza Rossa)

La Fortezza Rossa (il cuore di Approdo del Re) non è altro se non la Fortezza di Lovrijenac. Le scene della prima stagione sono state girate a Malta ma, dalla seconda stagione in poi, per motivi di conservazione del primo sito, il set si è spostato. La baia di fronte alla Fortezza è stata teatro della Battaglia di Acque Nere.

Lokrum (Quarth)

A soli 100 metri dalla costa di Dubrovnik si trova la disabitata Lokrum con la sua fortezza, nel punto più elevato dell’isola. Nella serie, Lokrum si trasforma in Quarth, la città dei mercanti e degli stregoni, situata nel continente di Essos, sul mare di Giada.

IRLANDA DEL NORD

Parco Nazionale di Tollymore (Boschi del Nord)

Il Parco di Tollymore si trova ai piedi delle Montagne Mourne: è qui che è stato girato il prologo del pilot! Proprio qui un membro dei Guardiani della Notte trova una famiglia dei Selvaggi, morta nella neve e, sempre qui, Ned Stark e i suoi figli incontrano i cuccioli di Worg (i metalupi).

Castello di Ward (Grande Inverno)

Il maestoso Castello di Ward domina, con i suoi 820 acri di terreno, il lago di Strangford ed è stato usato per le riprese del cortile di Grande Inverno e per quelle del Bosco dei Sussurri. Con i suoi boschi e i suoi giardini è stato protagonista di molte altre scene chiave.

Tempio di Mussenden, Spiaggia di Downhill (Spiaggia del Rogo dei Sette Dei)

Ben due chilometri di sabbia dorata caratterizzano questa splendida spiaggia posta ai piedi della scogliera su cui sorge il Tempio di Mussenden.
Il tempio e la spiaggia sono stati usati nelle riprese della Roccia del Drago, il luogo in cui Melisandre brucia gli dei antichi e lo stesso in cui Stannis Baratheon afferra la spada del fuoco fiammeggiante “Portatrice di Luce”.

The Dark Hedges (La strada da Approdo del Re)

I Dark Hedges (“le siepi oscure”) sono probabilmente uno dei più bei viali del mondo e il luogo più fotografato del paese: 300 metri di faggi (piantati dalla famiglia Stuart nel XVIII secolo) che si aggrovigliano in maniera suggestiva e incredibile.
Di ritorno a Westeros, i Dark Hedges fanno da sfondo alla Strada del Re, quella che porta ad Approdo del Re. Travestita da ragazzo, Arya scappa dalla città attraverso questo viale con Yoren, Gendry, Pastel e con tutti coloro che si uniranno ai Guardiani della Notte.

Porto di Ballintoy (Porto Nobile)

Il Porto di Ballintoy diventa Porto Nobile (Porto di Pyke nelle Isole di Ferro). Questo villaggio di appena 165 pescatori è stato scelto per essere il luogo in cui Theon Greyjoy sbarca, per la prima volta dopo anni, sull’Isola di Ferro.

Larrybane (Le Terre della Tempesta)

Al largo della costa nord dell’Irlanda, la zona di Larrybane diventa parte delle Terre della Tempesta; questa è collegata all’isolotto di Sheep Island da un ponte di corda molto famoso: Carrick-a-Rede. Qui Re Renly allestisce il suo accampamento e, sempre qui, si celebra il torneo in cui Brienne de Tarth batte Ser Loras Tyrell.

Baia di Murlough (Le Isole di Ferro)

La Baia di Murlough è un luogo remoto e bellissimo da cui è possibile vedere, addirittura, l’isola di Rathlin, il promontorio di Kintyre e alcune isole scozzesi. Queste sono le Isole di Ferro: qui Theon cavalca con sua sorella Yara; qui Davos Seaworth naufraga dopo la Battaglia di Acque Nere.

MALTA

Porta di Mdina (La porta di Approdo del Re)

L’antica capitale maltese, Mdina, è conosciuta anche come “città silenziosa” ed è una delle città più antiche d’Europa (i primi insediamenti risalgono addirittura a 6.000 anni fa) e ha porte e muraglie spettacolari! In Game of Thrones, Catelyn e Ser Rodrik Cassel cavalcano verso Approdo del Re proprio attraverso una delle porte di Mdina.

Azure Window (Il Matrimonio di Daenerys e Khal Drogo)

Questo arco naturale di pietra, situato sull’Isola di Gozo, è alto 50 metri ed è conosciuto come “la Finestra Azzurra”. Ha fatto da scenario al matrimonio di Daenerys Targaryen e Khan Drogo durante la prima stagione.

Forte St Angelo (Le segrete della Fortezza Rossa)

Forte St Angelo è una fortezza nella città di Birgu, situata proprio al centro del Grande Porto. Sebbene il Forte sia in fase di ristrutturazione, i suoi tunnel sotterranei sono stati impiegati per allestire le segrete della Fortezza Rossa, dove Arya arriva inseguendo un gatto nella prima stagione.

Forte Manoel (Gran Tempio di Baelor)

Si trova sull’isola di Manoel e, in Game of Thrones, diventa il Gran Tempio di Baelor, il terribile luogo in cui Ned Stark confessa il suo tradimento e viene ucciso davanti a tutti.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER