9 buoni motivi per visitare l’Australia

9 buoni motivi per visitare l’Australia

Lontana, affascinante e misteriosa: nell’immaginario comune è abitata da canguri e ragazzoni biondi che di lavoro fanno i surfisti o, in alternativa, lanciano boomerang mentre coccolano cuccioli di koala. Questa è l’Australia o, almeno, questo è ciò che quelli come me (che non l’hanno mai visitata) pensano sia l’Australia. Ma, in realtà, questa terra antica e
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Giugno 8, 2016 - di alessia

Lontana, affascinante e misteriosa: nell’immaginario comune è abitata da canguri e ragazzoni biondi che di lavoro fanno i surfisti o, in alternativa, lanciano boomerang mentre coccolano cuccioli di koala.
Questa è l’Australia o, almeno, questo è ciò che quelli come me (che non l’hanno mai visitata) pensano sia l’Australia.

Ma, in realtà, questa terra antica e di incomparabile bellezza offre molto ma molto di più e oggi vedremo cosa: questi sono 9 buoni motivi per visitare l’Australia. Ovviamente non sono tutti i motivi ma dovrebbero essere sufficienti per convincerti che… ci devi andare!

1. Il tramonto su Ayers Rock

In lingua aborigena si chiama Uluṟu ed è il più imponente massiccio roccioso del paese:la sua particolare forma si erge nel bel mezzo di una tipica prateria australiana ed è visibile da decine di chilometri di distanza. Questa strana (ed enorme) roccia presenta una intensa colorazione rossa che, soprattutto al tramonto, diventa un vero e proprio spettacolo: il colore, infatti, muta in maniera incredibile (e passa dal color ocra all’oro, al bronzo, al rame, al viola). In più un’escursione qui è altamente consigliata: ci sono rocce, speroni, caverne e persino alcuni antichi dipinti rupestri!

RED CENTRE

2. La fauna australiana non ha eguali!

In questa antica terra vivono addirittura 300.000 specie diverse di animali ma pensa che solo 100.000 sono state classificate! Qui abitano più canguri che persone e l’ornitorinco, l’opossum, il koala, il coccodrillo marino (che è il più grande del pianeta), la foca e le balene sono di casa. In più potresti imbatterti anche nello squalo: in Australia se ne contano circa 70 specie e molte sono pericolose per l’uomo.

koala-61189_1920

3. É il paradiso del surf!

Già, perché l’Australia vanta alcune delle spiagge sabbiose più ampie al mondo, ideali per gli amanti della tavola. Inoltre i venti permettono il formarsi di onde più o meno grandi, ideali per tutti i livelli di preparazione: dal principiante al super esperto.

surf-730461_1280

4. La Great Ocean Road è da vedere!

Questa strada lunga ben 243 chilometri corre lungo la costa sud-est dell’Australia ed è anche il più grande memoriale di guerra al mondo: infatti è dedicata ai soldati uccisi durante la prima guerra mondiale. Ma se questo non bastasse a convincerti a partire, sappi che è anche una delle strade panoramiche più belle al mondo e vale la pena ammirarla!

twelve-apostles-587818_1920

5. Spiagge, spiagge ovunque!

In più sono meravigliose: si va dalle distese di sabbia chiara agli speroni di roccia a strapiombo su acque trasparenti e cristalline. Non è un caso se il panorama costiero australiano è uno dei più belli al mondo!
SPIAGGIA

6. La barriera corallina è la più grande al mondo

La Great Barrier Reef è la più grande conformazione di corallo al mondo, si estende per 2.300 chilometri ed è visibile addirittura dallo spazio!Qui abitano specie rare di pesci, squali e tartarughe marine ed è la più grande struttura composta da un unico organismo vivente!

barriera corallina

7. Ebbene sì: si producono buoni vini

Sembrerà strano ma in Australia si producono vini deliziosi grazie ai numerosi vigneti (se ne contano più di 60) e al clima che favorisce questo tipo di coltivazione!  Quello che vedi qui sotto è un vigneto nella McLaren Vale, zona in cui si produce lo shiraz.

mclaren-vale-587136_1920

8. La colazione è tipica!

La colazione australiana dei campioni è famosa in tutto il mondo e molto amata dagli aussie: pane e Vegemite, una crema salata di estratto di lievitoche è cibo nazionale e icona culturale di Australia e Nuova Zelanda.

vegemite-232957_960_720

9. E, infine, lui…

Come si fa a non voler accarezzare un tenerissimo diavolo della Tasmania?Non farti trarre in inganno dall’apparenza: questo animaletto è esattamente come sembra, irascibile e rissoso! Il suo nome deriva, probabilmente, dalle tremende “urla” che produce; infatti i locali lo chiamano anche cucciolo di Belzebù.
In realtà questi animaletti sono protetti dalle amministrazioni locali e rappresentano una delle maggiori attrazioni del paese (e, quindi, una notevole fonte di guadagno).

tasmanian-devil-164509_1280

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER