10 mete turistiche assolutamente unsocial

10 mete turistiche assolutamente unsocial

Stai pensando di organizzare una vacanza last minute ma non sai davvero da che parte cominciare? Magari potresti iniziare lasciando a casa il cellulare e dimenticando tutto ciò che è social; infatti sempre più persone, negli ultimi anni, scelgono di fare vacanze alternative in luoghi remoti in cui staccare davvero la spina e dimenticarsi di Fb, Twitter, e-mail e
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Agosto 12, 2016 - di alessia

Stai pensando di organizzare una vacanza last minute ma non sai davvero da che parte cominciare? Magari potresti iniziare lasciando a casa il cellulare e dimenticando tutto ciò che è social; infatti sempre più persone, negli ultimi anni, scelgono di fare vacanze alternative in luoghi remoti in cui staccare davvero la spina e dimenticarsi di Fb, Twitter, e-mail e Skype.

Se anche tu desideri “disintossicarti” da tutto ciò devi assolutamente leggere la ricerca Avis Untrending realizzata dall’azienda americana di autonoleggio AVIS: infatti in questo report sono state selezionate numerosemete untrending; quelle che vengono condivise pochissimo sui social dalle persone che vi si recano.Queste sono 10 mete turistiche assolutamente unsocial, per una estate lontana dalle masse e, soprattutto, dagli hastag!  

Città vecchia di Alcúdia (Spagna)

Alcúdia è uno dei centri più visitati dell’isola di Maiorca, tuttavia il luogo è assai diverso dalle tipiche località turistiche super affollate del sud della Spagna. La Old Town è davvero caratteristica: ci sono mura risalenti al XIV secolo, le vie sono strette e gli edifici trecenteschi sono perfettamente conservati. Lungo le viuzze si trovano numerosi bistrot che servono cucina tipica e, durante la notte, le luci che illuminano le mura e le torri conferiscono alla città un’atmosfera davvero magica.

Colle di Val d’Elsa (Italia)

Questo affascinante comune si trova in provincia di Siena, in Toscana. Il borgo si trova a circa un’ora e mezza di guida da Pisa ed è famoso soprattutto per la produzione del cristallo. Ma Colle di Val D’Elsa conserva anche un fascino medievale quasi intatto e consente una splendida vista su buona parte della Toscana; in più ci sono bei musei e ottimi ristoranti di cucina tipica.

Bucks County (USA)

La contea di Bucks si trova in Pennsylvania ed è letteralmente immersa tra colline, fattorie e piccole città dal sapore antico e rurale. Qui vale la pena visitare la città di New Hope: lungo la strada principale del paese si trovano, infatti, negozi di ogni tipo e ristoranti raffinati.

Montigny-le-Tilleul (Belgio)

Montigny-le-Tilleul è un paese che, nei secoli, è stato spesso teatro di cruente battaglie; si trova a soli 10 km da Charleroi, nella provincia di Hainaut ed è deliziosamente incorniciato da fiumi che, scorrendo, delimitano il suo perimetro. In più il paese include il delizioso villaggio di Landelies.

Bohuslan (Svezia)

Questa storica provincia svedese include, più ci si avvicina al confine con la Norvegia, l’arcipelago Bohuslän, una destinazione estiva molto popolare fra gli abitanti del paese a solo un’ora di viaggio da Göteborg. L’arcipelago è anche parco nazionale che si compone di circa 8.000 isolette di roccia che vanno a costituire l’habitat naturale di una miriade di specie marine e di volatili. Imperdibile una visita ai tipici villaggi di pescatori con le caratteristiche casette rosse.

Siracusa (Italia)

Siamo di nuovo in Italia, stavolta a Siracusa, una splendida cittadina siciliana famosa per essere stata una delle città greche più famose. Il sito archeologico della città vanta un numero incredibile di reperti perfettamente conservati di epoca greca e romana; il più impressionante fra questi è il teatro greco risalente al V secolo a.C. che poteva accogliere più di 15.000 spettatori e che è ancora oggi usato per l’annuale Festival del Teatro Greco.

Køge (Danimarca)

Situata a soli 39 km da Copenaghen, la città-mercato di Køge merita assolutamente una visita: il centro storico è un gioiello architettonico di rara bellezza e le caratteristiche abitazioni danesi meritano di essere ammirate almeno una volta nella vita.  Inoltre le piazze medievali sono davvero numerose e non di rado ospitano deliziosi mercati rionali.

Imaṉpa (Australia)

Questa cittadina a nord del territorio Australiano include un’area protetta degli Indigeni Angas Downs. In più ospita famiglie appartenenti alle nazioni Yankunytjatjara, Warlpiri e Arerete e vi si parla il dialetto aborigeno.

Mont Saint-Hilare (Canada)

Sebbene non disti troppo dalla più grande città del Quebec, Montreal, Mont Saint-Hilare è davvero una cittadina a sé stante, la cui attrazione principale consiste nella omonima collina alta 414 metri. L’intero rilievo fa parte della Gault Nature Reserve, una riserva di proprietà della McGill University che comprende addirittura 1.000 ettari di foresta vergine!

Santa Eulària del Rio (Spagna)

SantaEularia

Santa Eulària del Rio è una tranquilla località sulla costa orientale dell’isola più festaiola del mondo: Ibiza! Sebbene disti soli 12 minuti di auto dall’aeroporto di Divisa, questo luogo non ha niente a che vedere con la movida tipica del resto dell’isola; anzi! La spiaggia della cittadina è ampia e tranquilla e la destinazione è prediletta soprattutto da famiglie e coppie in cerca di tranquillità e raffinatezza.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER