Lettera commerciale in inglese: come si scrive?

Lettera commerciale in inglese: come si scrive?

Lavori o vorresti lavorare in un ambito commerciale? Da salesperson, ti troverai sicuramente a dover contattare clienti nuovi o esistenti per svariati motivi, ma soprattutto per presentare la tua offerta e ottenere un contatto interessato. Ti mostreremo in modo semplice come fare a comporre una mail adatta a questo scopo, e scoprirai come si scrive
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Ottobre 27, 2021 - di Teacher

Lavori o vorresti lavorare in un ambito commerciale? Da salesperson, ti troverai sicuramente a dover contattare clienti nuovi o esistenti per svariati motivi, ma soprattutto per presentare la tua offerta e ottenere un contatto interessato. Ti mostreremo in modo semplice come fare a comporre una mail adatta a questo scopo, e scoprirai come si scrive una lettera commerciale in inglese! Let’s get started.

Tutorial: come si scrive una lettera commerciale in inglese

To open or not to open?

Qual è la prima cosa che si legge in un’email, anche quando non è una lettera commerciale in inglese?

Esatto, si tratta dell’oggetto (che in realtà si chiama subject, in inglese!). Quindi è proprio qui che devi mettere il massimo impegno affinché sia accattivante, preciso e inviti a leggere di più. Cerca di essere breve e conciso – nell’ordine delle 40 battute, secondo alcuni studi – evitando sensazionalismi (occhio a passare per spam!). Cerchi alcune idee? Guarda questi esempi:

  • Fix your [pain point] in [X] weeks
  • Just [X] days left to achieve [goal/task]
  • Low [XXX] adoption? We can help

Keep it focused

Prima di stendere la prima bozza della tua email, rifletti sulle seguenti domande:

  1. What are you selling? O meglio, qual è il valore aggiunto della tua proposta?
  2. Who are you selling to? Mettiti nei loro panni, quali sono le loro esigenze e frustrazioni?
  3. What do they already know? E come puoi motivarli ad agire?
  4. How will you measure success? Ovvero, quale azione vuoi che compiano a seguito della tua email?

Rispondere a queste domande ti aiuterà a inserire i messaggi chiave nel testo della tua lettera commerciale in inglese già a partire dalle prime righe.

Keep it personal

Anche se si tratta di un contatto ancora potenziale (detto prospect o lead, ovvero una persona che ha manifestato un interesse verso una proposta o azienda), devi sapere come iniziare in modo personalizzato e diretto se vuoi sapere come si scrive una lettera commerciale in inglese! Evita quindi espressioni generiche come Dear Sir o To Whom it may concern. 

L’inglese commerciale è decisamente più casual dell’italiano. A seconda dello stile della tua azienda, potrai scegliere un registro più o meno formale, rivolgendoti direttamente alla persona che vuoi convincere (arrivando addirittura a chiamare per nome!). Evita ad ogni modo di essere too casual,  tenendoti alla larga da slang e colloquialismi, come homie o bro! 

Comunica in modo naturale, come ad un collega o un amico, e ricorda che si tratta pur sempre di una persona, non solo di una possibile fonte di guadagno. Ecco alcuni esempi da cui prendere spunto per la tua lettera commerciale in inglese:

  • So nice to meet you, [Prospect]!
  • Hello / Hi / Hey, [name], we heard you’re the go-to person for [area of expertise]
  • Hi, [name]. Here’s what we think about [pain point]
  • [name], are you struggling with [pain point]? You’re not alone.
  • Hi, [name]. [Referral name] helped me find you.
  • It was nice seeing you at [event you both attended], [name]!

Help out,  for real

Per aumentare le tue probabilità di risposta, cerca di includere un messaggio (o body copy) che sia realmente helpful, ovvero che aiuti a risolvere un problema presente o futuro della persona che stai contattando.

Nella tua lettera commerciale in inglese dovrai evitare affermazioni generiche copia-incollate dalla tua company profile, tipo “We help [xx] firms increase their sales by XX%”. Usa piuttosto domande calate sulla realtà del tuo contatto, come ad esempio “How, if at all, would you like to improve [topic]?” oppure “Is [benefit] a priority for you right now?”. E poi fornisci informazioni utili a capire il contributo che la tua offerta può dare.

Don’t let the ball drop!

Ci siamo quasi! Ma manca ancora un pezzo fondamentale: la tua chiamata all’azione (o call to action)! Anche abbreviata CTA, indica letteralmente l’azione che desideri il tuo contatto faccia dopo aver letto la tua lettera commerciale in inglese: fissare un appuntamento? una call? cliccare un link?

Senza questa piccola – ma critica – parte, la tua sarà solo una bella email, ma non avrai alcun effetto. Ecco quindi l’importanza di un prompt forte e diretto:

  • Do you have ten minutes to catch up tomorrow?
  • Are you available for a [X]-minute call on [date, time]?
  • Does it make sense for us to talk? If not, who is the best person to get in touch with?

Ricorda di firmare la tua email in modo professionale, on-brand (con la tua company signature), includendo i tuoi contatti telefonici e possibilmente un link social appropriato (es. Linkedin) per rimanere in contatto.

Lettera commerciale in inglese: tocca a te!

Adesso che hai capito come si scrive una lettera commerciale in inglese, prova a personalizzare questa bozza e a creare la tua sales email vincente, non senza l’aiuto di un ottimo corso di inglese business!

Hi [First Name],

I noticed that you recently [company action] at [company name].

I work in [targeted industry] and from my experience, [business issue] usually becomes a priority when that happens. It might be interesting to look into how we helped [similar firm] succeed in their new direction without any hiccups.

If this rings a bell, let’s set up a call. Are you free [days and times]? Let me know.

Regards,

[Name]

P.S. If you’re not the right person to speak with, who do you recommend I talk to?

[model adapted from Hubspot]

Alexandra P. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER