Lavorare come hostess di volo: che inglese ti serve?

Lavorare come hostess di volo: che inglese ti serve?

Hai mai pensato di lavorare come hostess di volo? È una professione che ti permette di viaggiare, visitare posti nuovi e incontrare persone di culture diverse ogni giorno. Sarai in aria per la maggior parte del tempo: quindi le vertigini non sono contemplate! Gli assistenti di volo sono responsabili della comodità del servizio e, soprattutto, della
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il Dicembre 9, 2019 - di Sara

Hai mai pensato di lavorare come hostess di volo? È una professione che ti permette di viaggiare, visitare posti nuovi e incontrare persone di culture diverse ogni giorno. Sarai in aria per la maggior parte del tempo: quindi le vertigini non sono contemplate! Gli assistenti di volo sono responsabili della comodità del servizio e, soprattutto, della sicurezza di tutti i viaggiatori che scelgono di spostarsi in aereo.

Sogni di volare ogni giorno a migliaia di metri da terra? Questo lavoro può essere molto entusiasmante, ma comporta anche molte responsabilità e dovrai mettere i passeggeri nelle condizioni di comprendere le istruzioni fornite in caso di emergenza. Vediamo di cosa hai bisogno per realizzare il tuo sogno.

Lavorare come hostess di volo:

i requisiti e il livello di inglese richiesto

Sono molti i requisiti per lavorare come hostess di volo e i regolamenti possono mostrare piccole differenze tra una compagnia aerea e un’altra.

Ecco i requisiti più comuni:

  • Grandi capacità di comunicazione
  • Buon livello di istruzione e capacità di calcolo
  • Alto livello di cura personale
  • Nessun tatuaggio visibile o piercing
  • Capacità di nuotare senza assistenza fino ad una distanza specifica (25 metri)
  • Buona salute e forma fisica
  • Capacità visiva perfetta
  • Un programma di addestramento completato nella compagnia aerea di riferimento
  • Fluente inglese sia parlato che scritto

Se nella tua carriera futura desideri lavorare come hostess di volo, alloraavrai bisogno di un livello di inglese quasi perfetto!Dovrai sapere come comunicare attraverso gli altoparlanti in lingua straniera a proposito delle più comuni situazioni di bordo; quindi, avere un terreno di comunicazione comune quando ti rivolgi a una clientela internazionale così vasta è fondamentale. Poiché l’inglese è la lingua universale, il test d’inglese che dovrai superare in fase di colloquio è stato progettato per testare la padronanza della lingua e prevede un esame di writing, reading e speaking. Non esiste una prova standard, in quanto ogni compagnia aerea ha il proprio formato e il proprio criterio di valutazione. La fluency è necessaria, ma a volte non è del tutto chiaro cosa si intenda con questa parola.
La compagnia aerea Alitalia richiede, per esempio, un livello B1 di inglese, mentre grandi compagnie internazionali come Ryanair e Easyjet richiedono un inglese più che fluente.

È necessario essere in grado di:

  • Capire la maggior parte di ciò che viene comunicato a una velocità ragionevole da un non madrelingua inglese
  • Esprimi le tue opinioni, pensieri e sentimenti in frasi semplici
  • Chiedere e rispondere alle domande in modo semplice
  • Parlare in modo chiaro e corretto
  • Scrivere e leggere correttamente

Durante il programma di formazione, imparerai a gestire le emergenze, a spiegare le procedure per l’evacuazione di un aereo e l’utilizzo di attrezzature di emergenza come diapositive, maschere di ossigeno e via dicendo. È importante che tu sia in grado di parlare di queste situazioni in inglese per garantire che i passeggeri siano ben informati e attrezzati per gestire un’emergenza, se dovesse verificarsi.

Ecco alcune frasi chiave e parole comuni che sicuramente sentirai se dovessi trovarti a lavorare come hostess di volo su un aereo:

Please remain seated with your seatbelt fastened – Questa è una regola di sicurezza per i passeggeri. Un modo comune per dire loro di rimanere al posto e di tenere le cinture di sicurezza ben allacciate.

Emergency exit – Un’uscita speciale usata solo in caso di emergenza. I passeggeri hanno bisogno di sapere fin da subito dove possono dirigersi per uscire in sicurezza.

Turbulence – Movimento violento o instabile dell’aria. Avvisare i passeggeri con questa parola li predispone a mantenere la calma, sapendo con anticipo che arriverà una turbolenza.

A life vest/life jacket is located under your seat Il giubbotto di salvataggio si indossa in caso di emergenza quando l’aereo si trova generalmente in corrispondenza di un bacino d’acqua. È importante che i passeggeri sappiano dove possono trovarlo (di solito è posizionato sotto i sedili).

Passenger safety – Ovvero la sicurezza dei passeggeri a bordo. Un termine sentito e risentito, in particolare all’inizio di un volo quando le hostess completano una dimostrazione di sicurezza per comunicare a tutti i passeggeri cosa fare in caso di emergenza.

Un po’ di vocabolario per lavorare come hostess di volo

Ecco una lista di alcuni vocaboli che dovrai conoscere se vorrai lavorare come hostess di volo, con qualsiasi compagnia aerea:

Aisle – La corsia centrale a bordo dell’aereo dove camminano le hostess e gli assistenti di volo.
Assist – Agevolazione, aiuto.
Boarding pass – La carta d’imbarco che ogni passeggero deve mostrare all’hostess prima di prendere posto.
Cabin – La cabina interna del velivolo.
Cabin crew – I membri dell’equipaggio che assistono i passeggeri.
Call light – Un bottone che ogni passeggero può premere per attirare l’attenzione di un assistente di volo.
Captain – Questa è molto facile! La persona che comanda le operazioni di volo e ha le responsabilità maggiori: il Capitano.
Estimated time of arrival (ETA) – Il tempo stimato che l’aereo impiegherà per arrivare a destinazione.
Lavatory – Toilette.
Overhead luggage compartment – Questo è il vano bagagli in cui i passeggeri possono riporre il proprio bagaglio a mano e generalmente si trova sopra i sedili.
Oxygen Mask – Un dispositivo che fornisce ossigeno in caso di perdita di pressione all’interno della cabina: la famosa maschera dell’ossigeno.
Reading light – Una luce personale che i passeggeri possono accendere quando le luci principali dell’aereo sono spente.
Refreshments – Drinks & snacks.
Seat belt – La cintura di sicurezza che i passeggeri devono utilizzare.
Take off – Quando l’aereo decolla.
Touch down – Quando l’aereo atterra.

L’inglese che ti serve

se sogni di lavorare come hostess di volo!

Una parte molto importante di questa professione non è soltanto l’assistenza a bordo, ma anche l’accoglienza: scopri quali sono le migliori frasi in inglese per accogliere una clientela internazionale! Ovviamente avrai bisogno anche di una certificazione riconosciuta che attesti il tuo livello linguistico. Attento: il mondo delle certificazioni è ampio e variegato e capita spesso di scegliere la certificazione sbagliata, diversa da quella richiesta per uno specifico lavoro. E devi sapere che la preparazione cambia a seconda del tipo di esame e del livello richiesto. Prima di fare un investimento per te e per la tua carriera scopri qual è la certificazione più adatta.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER