L’inglese al top per il PhD in chimica: l’esperienza di Emanuele

L’inglese al top per il PhD in chimica: l’esperienza di Emanuele

Studiare, lavorare ed essere in grado di avvalersi dei testi del proprio settore, senza trascurare le proprie passioni. Ti presento Emanuele Cesprini, giovane dottorando in chimica all’Università di Padova, che grazie a un corso di inglese con MyES – prima in school, poi online – ha realizzato i suoi obiettivi personali e professionali. Ecco perché
Tempo di lettura: 2 minuti
Pubblicato il Febbraio 24, 2021 - di Sara

Studiare, lavorare ed essere in grado di avvalersi dei testi del proprio settore, senza trascurare le proprie passioni. Ti presento Emanuele Cesprini, giovane dottorando in chimica all’Università di Padova, che grazie a un corso di inglese con MyES – prima in school, poi online – ha realizzato i suoi obiettivi personali e professionali. Ecco perché voglio raccontare la sua storia, che fa parte della campagna #FATTO! dedicata a chi, grazie all’inglese, ha raggiunto i propri traguardi. Continua a sfogliare il magazine per scoprire tutte le altre storie: le trovi nella sezione Esperienze MyES!

Ciao Emanuele! Dicci qualcosa di te: chi sei, cosa fai, dove vivi?

Mi chiamo Emanuele e sono originario di Ravenna. Dopo aver conseguito la laurea magistrale e aver lavorato due anni presso l’università, attualmente sto portando avanti il Dottorato in chimica a Padova.

Perché hai scelto di iniziare a studiare inglese con MyES?

La decisione di intraprendere un percorso di studi in My English School è stata dettata inizialmente da motivi di studio e professionali. Sia all’università che a lavoro, infatti, mi capita quotidianamente di seguire corsi che vengono tenuti in inglese, di leggere articoli e di dover scrivere testi, anche tecnici, in lingua. Sebbene quello di affrontare questo tipo di task con più facilità fosse l’obiettivo principale, non nascondo che in realtà il mio desiderio era – ed è tuttora – quello di riuscire a dialogare fluentemente con un madrelingua nonché guardare una serie tv in lingua originale e comprenderne ogni dialogo tra gli attori.

Parlaci dell’obiettivo che hai realizzato grazie all’inglese imparato con MyES: qual era il tuo sogno? Come l’hai raggiunto?

Al momento, mi sento sicuramente migliorato e non ho alcun problema nella comprensione dei testi legati alla mia professione. Tuttavia, il vero obiettivo non sento ancora di averlo raggiunto totalmente. Sono partito da un livello B1 e dopo un anno, ho fatto davvero molti progressi ma sono convinto di avere ancora tanto da imparare, per questo sto andando avanti nello studio della lingua e nel mio percorso in MyES, che al momento porto avanti grazie ai corsi online.

Cosa ti piace di MyES e perché la consiglieresti?

Consiglierei questa scuola soprattutto per il metodo didattico non tradizionale, per l’insegnamento che non è basato solo sulla grammatica bensì anche sulla conversazione e per l’approccio dello staff e dei teachers, sempre molto friendly e informale! Partecipare ad alcune lezioni legate a topics particolari come pure lo scambio e il dialogo con altri studenti e insegnanti mi ha arricchito anche da un punto di vista personale, umano e culturale. Infine ci sono molte occasioni per socializzare e questo è utile perché ti permette di apprendere l’inglese in contesti di vita reale.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER