Strane tradizioni pasquali nel mondo

Strane tradizioni pasquali nel mondo

Paese che vai, usanza che trovi e Pasqua non fa eccezione! Ecco perché oggi voglio accompagnarti in un tour virtuale in giro per il mondo alla ricerca di affascinanti e strane tradizioni pasquali. Chissà… forse questo ci servirà per riscoprire anche un po’ delle nostre radici e dei nostri costumi, spesso dimenticati ma sempre suggestivi.
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il Marzo 24, 2016 - di alessia

Paese che vai, usanza che trovi e Pasqua non fa eccezione! Ecco perché oggi voglio accompagnarti in un tour virtuale in giro per il mondo alla ricerca di affascinanti e strane tradizioni pasquali. Chissà… forse questo ci servirà per riscoprire anche un po’ delle nostre radici e dei nostri costumi, spesso dimenticati ma sempre suggestivi.

Easter is coming!

Bulgaria

I giorni che precedono la Pasqua sono giorni di grandi pulizie nelle case bulgare, si cucina il kozunak (una variante della colomba pasquale) e si colorano le uova. Il primo uovo deve essere dipinto di rosso affinché porti salute alla famiglia.

Danimarca

La tradizione danese vuole che, il giorno di Pasqua,tutto sia colorato di giallo:candele, tovaglia, piatti, addobbi. E in ogni casa si dispongono rami fioriti e uova dipinte.

Filippine

Nelle Filippine la settimana di Pasqua si festeggia con numerose processioni per le vie delle città; durante queste sfilatealcuni devoti arrivano addirittura ad autoflagellarsi e a crocifiggersi!

Francia

Succede anche in Italia che le campane delle chiese restino in silenzio dal Venerdì Santo fino alla domenica di Pasqua, in segno di dolore per il Cristo crocifisso. Tuttavia ai bimbi francesi viene detto che le campane sono volate via (a Roma) e la mattina di Pasqua, mentre i piccoli guardano verso il cielo cercando di scorgerle mentre volano al loro posto, i genitori dispongono in giro per casa le uova di cioccolato.

Germania

Qui il Giovedì Santo e detto anche “Gründonnerstag” poiché è tradizione mangiare solo cose verdi (un’usanza diffusa anche in Austria). Inoltre i tedeschi decorano i loro alberi con uova colorate dando vita a vere e proprie “piante pasquali” che annunciano l’arrivo della primavera e la fine dell’inverno.

Inghilterra

Nel Regno Unito il Giovedì Santo è dedicato alla carità ed è usanza distribuire denaro ai poveri. Il Royal Maundy Gifts, infatti, non è altro se non la cerimonia in cui viene distribuito il Maundy Money a tante persone bisognose quanti sono gli anni del Sovrano.
Inoltre a Londra si trova il famoso “The Widow’s son”, un pub attorno al quale ruota una leggenda suggestiva e affascinante: il locale sorgerebbe, infatti, nel luogo in cui un tempo si trovava la casa di una vedova il cui figlio era marinaio. Il ragazzo avrebbe dovuto fare ritorno il giorno di Pasqua e la madre, per festeggiare il suo arrivo, aveva preparato gli hot cross buns (piccoli dolcetti fatti con cannella e uvetta); questi, cotti durante il Venerdì Santo, non si sarebbero deteriorati. Tuttavia il giovane non  tornò mai e la madre continuò speranzosa, ogni anno, a cuocere e conservare i dolci per il figlio. La tradizione vuole cheil pub conservi circa 200 hot cross buns e ogni anno, durante il Venerdì Santo, un marinaio della Marina Reale porta una di queste focacce dolci.

Messico

Anche in Messico si decorano le uova ma vengono usati soltanto i gusci che sono riempiti di coriandoli e avvolti nella carta. Poi questi vengono rotti sulla testa degli amici in segno di affettuoso augurio!

Romania

Qui la tradizione pasquale più famosa è senza dubbio la “battaglia delle uova”, una vera e propria sfida familiare che si tiene durante il giorno di Pasqua. Il gioco consiste nel far sbattere due uova sode una contro l’altra: l’uovo con il guscio più duro vince e chi perde deve mangiare tutte le uova che vengono rotte! Inoltre, la mattina di Pasqua, è tradizione lavarsi la faccia con l’acqua nella quale sono stati bolliti un uovo dipinto di rosso e una moneta d’argento: il rosso simboleggia la salute; la moneta la purezza.

Russia

In Russia, la mattina del giorno di Pasqua,le famiglie si recano sulle tombe dei parenti e lì consumano un vero e proprio picnic.

Salvador

A Texistepeque, in Salvador, i talcigüines sono uomini vestiti da diavoli che percorrono le strade frustrando tutti quelli che incontrano: tutto ciò rappresenta la lotta fra Gesù e il male. Tuttavia, alla fine, i talcigüines si arrendono di fronte al bene e si gettano a terra in segno di sottomissione; restano sdraiati al sole per molte ore e i loro familiari li bagnano per evitare che si sentano male.

 Spagna

La Semana Santa, la Settimana Santa che precede la Pasqua, è un evento davvero molto sentito in tutta la Spagna. La più famosa è quella di Siviglia: qui si tengono, infatti, le affascinanti processioni di numerose confraternite che ripercorrono le tappe della Via Crucis e i penitenti, vestiti in abiti penitenziali con cappe appuntite e maschere, sfilano per le strade trasportando sontuose e pesantissime statue della Madonna e dei Santi.

Stati Uniti

L’egg roll è un gioco della cultura anglosassone: nel giorno di Pasqua si fanno rotolare le uova su un prato o una collina e vince chi riesce a far rotolare più a lungo l’uovo senza romperlo. L’egg roll più famoso è quello che si tiene nel prato della Casa Bianca.

Svezia

Nei giorni che precedono la Pasqua i bambini svedesi si vestono da påskkärringar (una sorta di “streghe pasquali”): si dipingono il viso, hanno una scopa e girano di casa in casa cercando di riempire il loro sacchetto di caramelle e dolcetti.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER