La punteggiatura in lingua inglese: tutto quello che devi sapere!

La punteggiatura in lingua inglese: tutto quello che devi sapere!

Sono sempre le piccole cose che contano nella vita: un buon caffè per affrontare la giornata, la radio che mette la canzone in cima alla tua playlist di Spotify o tornare a casa dopo una giornata intensa e trovare in tavola il tuo piatto preferito. La stessa cosa si può dire anche per la punteggiatura:
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Ottobre 3, 2019 - di alessia

Sono sempre le piccole cose che contano nella vita: un buon caffè per affrontare la giornata, la radio che mette la canzone in cima alla tua playlist di Spotify o tornare a casa dopo una giornata intensa e trovare in tavola il tuo piatto preferito. La stessa cosa si può dire anche per la punteggiatura: sembra banale e irrilevante, eppure una virgola può cambiare il mondo. In particolar modo quando ti ritrovi a dover scrivere in una lingua straniera, il rischio di fraintendimenti e incomprensioni sale in modo considerevole: utilizzare bene la punteggiatura in lingua inglese, per esempio, può aiutarti molto!

Tutto quello che c’è da sapere sulla punteggiatura in lingua inglese.

Ecco alcune regole di base per andare sempre sul sicuro quando scrivi un testo in inglese:

.          =          Full Stop (British) / Period (American)

Il punto è, probabilmente, il simbolo più facile da usare: il suo compito è quello di concludere una frase. Ricorda, comunque, che i periodi inglesi contengono sempre un soggetto, un verbo e un oggetto e sono sempre più brevi rispetto a quelli italiani.

The elephant entered the room.

,        =          Comma

Così come nella lingua italiana, la virgola è un simbolo multitasking. Può essere usata per fare degli elenchi (a), per dividere due proposizioni principali (b), legare una proposizione dipendente a una indipendente(c), aggiungere informazioni extra al centro del periodo (d) e introdurre dialoghi (e). In più, devi sapere che gli inglesi usano spesso la virgola dopo un avverbio (f).

(a) I need to buy eggs, milk, bread and jam.

(b) I wanted to go for a run, but I was tired.

(c) Despite the good weather, I stayed at home.

(d) English, like Italian, is fun to learn.

(e) Tom exclaimed, “that can’t be true!”

(f) Surprisingly, many people don’t understand punctuation.

! and ? =    Exclamation and Question Marks

Come già sai, i punti interrogativi indicano delle frasi interrogative (a), mentre le esclamazioni trasmettono sorpresa, rabbia o semplicemente enfasi (b).  Occhio a mettere le parole nel posto giusto quando fai delle domande in inglese!

(a) Is this candy free?

(b) I can’t believe it!

: and ;           =          Colon / Semicolon

Questi due simboli spesso vengono confusi, ma in realtà adempiono a funzioni diverse. I due punti, solitamente, introducono: una lista (a), maggiori informazioni (b), un’espressione da mettere in evidenza (c) o un discorso diretto, seguiti dalle virgolette (d).

(a) Consult your doctor if you have: high blood pressure, heart    problems, respiratory issues…

(b) I don’t have time to study: I’m very busy.

(c) There was just one problem: the elephant.

(d) Jane said: “is that a Llama?

Il punto e virgola, invece, indica una vicina relazione tra due periodi, rimpiazzando spesso una congiunzione o un punto (e). Inoltre, il punto e virgola viene utilizzato anche per separare più punti di una lista (f).

(e) Jane doesn’t like chocolate; I love it!

(f) You need: fresh, green apples; small, juicy oranges; and unsweetened honey.

“”, ‘’ and ’ = Speech Marks/Apostrophes

In UK per aprire un discorso diretto si preferisce utilizzare le virgolette alte doppie(“), in USA le virgolette alte singole (‘), mentre né inglesi né americani utilizzano le virgolette basse doppie (« »). Ricorda che tutti questi simboli indicano un discorso diretto e tutto il resto della punteggiatura deve rimanere all’interno del virgolettato, esclusi due punti e punto e virgola (a).

(a) He asked me,do you want fish and chips?

L’apostrofo è usato per indicare una forma contratta (b), un’abbreviazione (c) e un possesso (d), ma non dimenticare che, in caso di genitivo sassone, i nomi che finiscono in “s” non ripetono un’ulteriore “s” dopo l’apostrofo. (e)

(b) Dont stop learning English.

(c) The govt announced a new policy.

(d) John’s car is blue

(e) My parents house is big.

Ora tocca a te… esercitati con la
punteggiatura in lingua inglese!

Grazie a questa preziosa guida non avrai più problemi con la punteggiatura in lingua inglese! In più se a questo abbinerai un corso di inglese con insegnanti madrelingua, non avrai problemi. Ricordati anche di leggere tanto e un po’ di tutto:il primo passo per migliorare la scrittura, infatti, è proprio il reading,una pratica che ti consentirà in maniera semplice di dire addio agli errori più comuni in lingua inglese! E se, dopo questo articolo, vuoi fare un po’ di pratica, compila il form qui a fianco con i tuoi dati e scarica gli esercizi in pdf sulla punteggiatura in lingua inglese!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER