I 25 lavori più pagati nel 2016

I 25 lavori più pagati nel 2016

Il mese scorso Glassdor, il sito americano di annunci di lavoro, ha pubblicato un’interessante classifica: i 25 lavori più pagati nel 2016. L’area geografica di riferimento sono naturalmente gli Stati Uniti d’America ma molte delle figure professionali sono molto richieste anche in Europa. Secondo questa classifica, 7 persone su 10 (circa il 68% degli intervistati) ritengono che lo stipendio sia un fattore
Tempo di lettura: 6 minuti
Pubblicato il Maggio 2, 2016 - di alessia

Il mese scorso Glassdor, il sito americano di annunci di lavoro, ha pubblicato un’interessante classifica: i 25 lavori più pagati nel 2016. L’area geografica di riferimento sono naturalmente gli Stati Uniti d’America ma molte delle figure professionali sono molto richieste anche in Europa.

Secondo questa classifica, 7 persone su 10 (circa il 68% degli intervistati) ritengono che lo stipendio sia un fattore determinante nella scelta di intraprendere un certo percorso di studi e poi una certa professione (e fino a qui, niente di cui stupirsi).

Ma quelli di Glassdor hanno anche sottolineato che i soldi non sempre sono sinonimo di soddisfazione sul lavoro; al contrario, andando più a fondo con la ricerca, si è scoperto checiò che rende gli impiegati soddisfatti del proprio lavoro e della propria azienda sono i valori, le opportunità di carriera e la fiducia accordata a chi è presente da più tempo.

Cosa è emerso dalla ricerca?

Dal sondaggio si è visto che persone con un livello di istruzione alto tendono a percepire un salario altrettanto cospicuo.
Ma non solo:al vertice di questa particolare classifica pare si trovino lavori in cui la concorrenza è poca e ai quali i processi di automazione non possono essere applicati. Il capitale umano, creativo, personale e insostituibile  sarebbe, quindi, un fattore determinante.
Ecco perché le posizioni lavorative più pagate hanno a che fare principalmente con la direzione aziendale, le ICT e l’industria sanitaria: qui le doti personali e la creatività non possono essere sostituiti da automazioni di nessun genere.

Allora, sei pronto a scoprire chi c’è al vertice della classifica? Qual è il lavoro più pagato?


25. Responsabile dei sistemi informativi

Cosa fa: è responsabile della gestione, manutenzione e attività svolta dai sistemi informativi dell’organizzazione in cui lavora (controlla ICT e operatività del sistema informativo nel rispetto della legge e dei criteri di qualità).

Salario di base medio: circa 106 mila dollari all’anno.


24. Responsabile di analisi finanziaria

Cosa fa: è responsabile dell’analisi di bilancio e della pianificazione di manovre finanziarie dell’organizzazione in cui lavora.

Salario di base medio: 106 mila dollari.


23. Esperto di design

Cosa fa: detto così pare un po’ generico; in ogni caso un esperto di design ha certamente un background specifico che può svilupparsi in molti modi diversi (per esempio la figura del web design è una delle più richieste negli ultimi anni).

Salario di base medio: 106.500 dollari.


22. Manager di prodotto

Cosa fa: all’interno di un’azienda il product manager è colui che ha una profonda conoscenza del mercato, del consumatore e dei prodotti di cui si occupa.

Salario di base medio: 107 mila dollari.


21. Consulente finanziario aziendale

Cosa fa: fornisce consulenza finanziaria e amministrativa ad aziende medio/grandi.

Salario di base medio: 110 mila dollari.


20. Architetto di sistemi di dati

Cosa fa: volendo semplificare, si tratta di quella mitologica figura che progetta e organizza un sistema informatico e tutta la sua struttura.

Salario di base medio: 113 mila dollari.


19. Esperto di stime patrimoniali

Cosa fa: fa stime e valutazioni economiche in situazioni disparate (dai fallimenti aziendali alle esecuzioni testamentarie).

Salario di base medio: 115 mila dollari.


18. Direttore creativo

Cosa fa: il creative director è una figura professionale presente in diversi contesti (agenzie pubblicitarie, editoria, industria dell’intrattenimento). Coordina il lavoro di un team composto (di solito) da art director, grafici e copywriter.

Salario di base medio: 115 mila dollari.


17. Responsabile dei rischi di progetto

Cosa fa: il nome è abbastanza chiaro su quale sia il compito primario di questo project manager.

Salario di base medio: 115 mila dollari.


16. Data scientist

Cosa fa: semplificando molto analizza dati per fornire alla direzione di un’azienda le informazioni utili ad assumere decisioni e progettare strategie. Per convincerti ti basterà sapere che questa è stata definita dall’economista Hal Ronald Varian «la professione più sexy del futuro»!

Salario di base medio: 115 mila dollari.


15. Manager finanziario

Cosa fa: un altro nome un po’ troppo generico e le cui mansioni si intersecano spesso con quelle di altre figure. Diciamo che questo signore (o signora) ha la responsabilità di gestire l’impiego del denaro di un’azienda.

Salario di base medio: 115.000 dollari.


14. Architetto di sistema

Cosa fa: è il progettista e responsabile di tutto ciò che riguarda la progettazione di un sistema informatico.

Salario di base medio: 116.920 dollari.


13. Farmacista

Cosa fa: è laureato in Farmacia, può lavorare in una farmacia ed ha un’ottima conoscenza di posologia e interazione fra farmaci.

Salario di base medio: 118 mila dollari.


12. Responsabile dello sviluppo app

Cosa fa: è il responsabile del processo che porta all’ideazione e allo sviluppo di un’applicazione informatica.

Salario di base medio: 120 mila dollari.


11. Responsabile dell’affiliazione clientela

Cosa fa: progetta e organizza una serie di strategie di marketing al fine di fidelizzare un cliente verso un certo prodotto o una certa azienda.

Salario di base medio: 120 mila dollari


10. Architetto IT

Cosa fa: nell’ambito di un progetto informatico il cosiddetto solution architect definisce l’architettura del sistema informativo da realizzare.

Salario di base medio: 120 mila dollari.


9. Responsabile dell’IT

Cosa fa: il responsabile dell’Information Technology è colui che, in un’azienda, si occupa di tutto ciò che riguarda il controllo dell’infrastruttura tecnologica (server, sistemi, apparati di rete).

Salario di base medio: 120 mila dollari.


8. Ingegnere di circuiti integrati

Cosa fa: qualcosa di complicatissimo che ha a che fare con la microelettronica! Ed è necessario avere una laurea in Ingegneria.

Salario di base medio: 127.500 dollari.


7. Architetto software

Cosa fa: è il progettista di un software (ma non chiedermi cosa fa di preciso).

Salario di base medio: 128.250 dollari.


6. Manager di strategia aziendale

Cosa fa: progetta la strategia (commerciale e di marketing) di un’azienda sulla base degli obiettivi definiti dalla direzione.

Salario di base medio: 130 mila dollari.


5. Direttore di farmacia

Cosa fa: dirige una farmacia (e spesso ne è anche il proprietario).

Salario di base medio: 130 mila dollari.


4. Responsabile dello sviluppo software

Cosa fa: è il responsabile del processo di sviluppo di un software. Coordina quindi anche il lavoro dell’architetto software.

Salario di base medio: 132 mila dollari.


3. Responsabile ricerca e sviluppo

Cosa fa: si occupa prevalentemente della definizione, implementazione e gestione dei processi organizzativi relativi  all’innovazione e allo sviluppo dei prodotti.

Salario di base medio: 142.120 dollari.


2. Avvocato

Cosa fa: conosciamo tutti le mansioni principali di un avvocato. Quello che forse non tutti sappiamo è che in Italia gli avvocati sono tanti e stentano a trovare un lavoro stabile e ben pagato; in America, invece, le cose sembrano andare diversamente!

Salario di base medio: 144.500 dollari.


1. Medico

Cosa fa: cura le persone e, spesso, salva delle vite! Sarà anche per questo che è la professione più pagata negli Stati Uniti e che non teme processi di automazione.

Salario di base medio: 180 mila dollari.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER