Esame IELTS: come descrivere un grafico in inglese, con esempio

Esame IELTS: come descrivere un grafico in inglese, con esempio

Ti stai preparando per l’Academic IELTS e sei in modalità “studio matto e disperatissimo” per il tanto temuto Writing Task One? Niente paura! Per affrontare questa prova di 20 minuti dovrai saper descrivere grafici in inglese: lo scopo è dimostrare di comprendere le sue caratteristiche principali, spiegare, confrontare dei dati ed essere in grado di
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il September 25, 2020 - di Sara

Ti stai preparando per l’Academic IELTS e sei in modalità “studio matto e disperatissimo” per il tanto temuto Writing Task One? Niente paura! Per affrontare questa prova di 20 minuti dovrai saper descrivere grafici in inglese: lo scopo è dimostrare di comprendere le sue caratteristiche principali, spiegare, confrontare dei dati ed essere in grado di identificare cambi rilevanti ed eventuali trend usando informazioni fattuali o tracciando un processo. Dovrai dunque produrre una relazione completa ma concisa di almeno 150 parole sulla base delle notizie date: le risposte naturalmente dipenderanno dal tipo di grafico e dagli elementi contenuti in esso, quindi non potrai dare le tue opinioni personali durante il Writing Task One. Ma non perdiamoci in chiacchiere: continua a leggere per scoprire come descrivere un grafico in inglese con un esempio pratico al termine dell’articolo!

Tre step per descrivere grafici in inglese

Quando devi descrivere dei grafici in inglese puoi strutturare la tua risposta partendo da tre semplici obiettivi: presentarlo, dare una panoramica e infine scendere nei dettagli. Vediamo subito come fare, e poi rendiamo tutto più chiaro con un pratico esempio per descrivere un grafico in inglese!

Presenta il grafico

Falla semplice: è importante iniziare con qualche informazione (bastano una o due frasi) per spiegare brevemente cosa ti si sta chiedendo in questa task. Un trucchetto che puoi usare è parafrasare il titolo del grafico e indicare un riferimento temporale, se presente. Si tratta di una buona occasione per dimostrare un vocabolario vario e di saper descrivere grafici in inglese evitando di ripetere le stesse parole della consegna, usando invece sinonimi o espressioni parallele.

Fornisci una panoramica

Nella parte successiva dell’esercizio dovrai dimostrare di capire quali sono i trend principali del grafico, ma non dovrai parlare di dati. Lo scopo è quello di dare un quadro generale, quindi in questa fase è importante saper descrivere grafici in inglese in modo abbastanza generico. Quello che conta è focalizzarsi sul cambiamento (o i cambiamenti) che hanno avuto luogo: spesso questa parte è usata proprio nella panoramica. Diversamente da quanto avviene negli scritti accademici non verrai penalizzato per aver messo questa parte nella conclusione o nell’introduzione, ma ti consiglio in ogni caso di farla: mostrerai di aver compreso la visione d’insieme!

Scendi nei dettagli

È il momento del lavoro sporco: scendere nei dettagli e dimostrare di essere in grado di comprendere e descrivere grafici in inglese. Dovrai essere specifico, perché da come te la caverai qui dipenderà l’esito della task! In questa fase sarà cruciale fornire più dettagli e fare riferimento ai dati contenuti nel grafico o nella tabella. Per un risultato ottimale potresti organizzare i paragrafi raggruppando insieme i dati laddove identifichi dei pattern. Cerca di identificare somiglianze e differenze, quindi osserva bene il grafico e delinea questi elementi e fai dei confronti. Dopodiché, per riportare i dati, eccoti in aiuto un po’ di vocabolario utile insieme a degli esempi che ti saranno di grande aiuto per descrivere grafici in inglese!

Aggettivi

Gradual

Marked

Rapid

Sharp

Significant

Slight

Steady

Steep

 

Nomi

Decline

Decrease

Downward

Fall

Increase

Recovery

Rise

Trend

Upward

 

Verbi

Decline

Decrease

Exceed

Fall

Increase

Level out

Reach a peak

Remain steady

Rise

Avverbi

Gradually

Rapidly

Sharply

Significantly

Slightly

Steadily

Steeply

 

Espressioni temporali per descrivere grafici in inglese

In 2012 / recent years, etc.

Since (a point of time) July / 2010, etc

For (a period of time) seven months / five years, etc.

During / over the year / period of 1999 to 2000, etc

Between September and December / 2001 and 2005, etc

Descrivere grafici in inglese: esempi

Transfer fees have increased since in Serie A since the beginning of 2005.

Ferrari reached a peak in the early 2000s when they won five straight driver championships thanks to Michael Schumacher.

There was a slight increase in the cost of living when Italy changed to the Euro in 1999.

Descrivere un grafico in inglese: esempio pratico

L’idea di descrivere grafici in inglese dovrebbe farti un po’ meno paura adesso, o almeno spero! Ricorda che “spezzare” la relazione nei tre punti che ho spiegato ti può essere di grande aiuto per l’ottima riuscita della task, non solo per chi sta studiando per l’esame IELTS accademico, ma anche per chi sta facendo un corso di inglese professionale e vuole prepararsi a brillanti presentazioni in ufficio.

Per assicurarmi che sia tutto chiaro e per spingerti a esercitarti alla Writing Task One ho pensato di descrivere un grafico in inglese con un esempio. Dai un’occhiata!

descrivere grafici in inglese

Over the period 1973 to 2000 there was a decrease in the consumption of butter and margarine but an increase in the consumption of low-fat spreads.

Butter was the most popular fat in 1973, and over the following five years it dropped slightly to about 145 grams per person. Over the next 15 years there was a year-on-year drop in the consumption of butter with the lowest point being 50 grams per person before a slight increase to 52 grams per person over the following six years. Margarine peaked in 1984 at 124  grams per person but then showed a constant pattern of dropping to 40 grams per person over a period of 16 years. We can see a change of trend in 1989 with the introduction of low-and reduced-fat spreads. Initially consumption started at 20 grams per person and over the next five years we can see that there was a sharp rise to 70 grams per person before it continued to gradually increase to 90 grams per person over the next six years.

In conclusion, we can clearly see that there has been a reduction in the quantity of butter and margarine consumed in grams per person over the 27 year period, whilst reduced-fat spreads consumption started slowly before we saw a significant rise over the following 11 years.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER