Corsi gratuiti: da Yale ad Harvard la formazione passa per i MOOC

Corsi gratuiti: da Yale ad Harvard la formazione passa per i MOOC

Hai mai provato a cercare un corso online? Scommetto che hai trovato una infinità di proposte ma che, alla fine, non hai saputo scegliere! Questo perché l’e-learning, l’apprendimento online, è sempre più diffuso: le proposte sono tantissime ma non sempre di qualità e orientarsi tra le offerte è un’impresa davvero ardua! In più, spesso, pensiamo
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Marzo 14, 2017 - di alessia

Hai mai provato a cercare un corso online? Scommetto che hai trovato una infinità di proposte ma che, alla fine, non hai saputo scegliere! Questo perché l’e-learning, l’apprendimento online, è sempre più diffuso: le proposte sono tantissime ma non sempre di qualità e orientarsi tra le offerte è un’impresa davvero ardua! In più, spesso, pensiamo che i corsi online non siano sufficientemente qualificanti oppure che non forniscano competenze altrimenti apprese frequentando un corso più “tradizionale”.

Certo, se i corsi sono offerti da istituzioni di fama, la cosa risulta molto più semplice: infatti se il nome dell’organizzatore è prestigioso, il corso dovrebbe essere una garanzia! Ormai si trovano online anche corsi organizzati dalle università più rinomate del mondo: in questo modo non solo si ripara al problema della distanza geografica ma si aggirano anche i costi proibitivi delle rette o quelli relativi all’ammissione.

Anche le 8 più prestigiose ed elitarie università private degli Stati Uniti, quelle facenti parte della Ivy League (Brown, Cornell, Columbia, Dartmouth, Harvard, Yale, Penn e Princeton), propongono i loro corsi online per un totale di quasi 250 corsi accessibili attraverso diverse piattaforme di e-learning. Ma vediamo, nel dettaglio, come funzionano questi corsi.

Scopri la guida per la scelta della scuola di Inglese

Corsi gratuiti: da Yale ad Harvard la formazione passa per i MOOC

La sigla MOOC sta per Massive Open Online Course e sta ad indicare dei corsi online pensati per la formazione a distanza e quindi in grado di coinvolgere un ampio numero di utenti. I partecipanti provengono da tutto il mondo, i corsi sono gratuiti (tranne dove specificato) e alcuni, al proprio termine, rilasciano un attestato di partecipazione che non ha valore legale ma che può aiutarti ad arricchire il CV. In più nella maggior parte dei casi non si devono comprare libri poiché tutto il materiale viene fornito con il corso.

Quali sono i temi dei corsi?

Le aree tematiche dei corsi proposti variano dall’informatica allo sviluppo personale passando per medicina, economia, ingegneria, arte, letteratura. Qui puoi consultare la lista completa dell’offerta, in continuo aggiornamento.

Come sono strutturati i corsi?

I corsi proposti sono innanzitutto di due tipi: ci sono quelli self-paced e quelli con una data di inizio. I primi sono fruibili a discrezione dello studente, cioè possono essere seguiti in qualsiasi momento dell’anno e non hanno vincoli di inizio o scadenze. I secondi invece hanno inizio e durata ben definita: si possono seguire le lezioni in qualsiasi momento ma ci sono delle scadenze riguardo ai test e alla consegna dei compiti. Di solito prevedono un esame finale in una data precisa.

I materiali che a livello pratico costituiscono il corso, sono di solito costituiti da video, dispense, articoli e quiz ma possono variare poiché a completa discrezione dell’insegnante.

Le community

Quasi tutti i corsi prevedono delle community o dei forum di discussione attraverso i quali si può entrare in contatto con altri studenti e con gli insegnanti; in questo modo potresti avere la fortuna di conoscere altri italiani che frequentano il tuo stesso corso!

Come ci si iscrive?

Nella maggior parte dei casi, al momento dell’iscrizione, vengono chiesti solo nome, cognome, data di nascita ed indirizzo email. Non sono richiesti titoli di studio particolari ma il consiglio è quello di avere un buon livello di studio con un’educazione superiore adeguata e, per alcuni corsi, una preparazione universitaria idonea.

Devo conoscere bene l’inglese?

Se si vogliono seguire i corsi delle prestigiose università americane sopra citate,conoscere bene l’inglese sarà fondamentale poiché i contenuti non sono sempre facili da capire. (Se, tuttavia, non conosci la lingua, facendo una ricerca online troverai numerosi MOOC in italiano).

I dettagli

  • Ci si può iscrivere a più corsi contemporaneamente;
  • Nella maggior parte dei casi l’iscrizione è gratuita;
  • L’esame finale è a discrezione del professore ma, in linea generale, consiste in un test scritto;
  • È possibile seguire un corso senza dover dare l’esame finale e fare i test;
  • Si può abbandonare il corso in qualsiasi momento e senza conseguenze di nessun tipo.

Lista dei MOOC più famosi in lingua inglese

Coursera: creato nel 2011 dai due professori dell’Università di Stanford;

EdX: creato dal Massachusetts Institute of Technology e dall’ Università di Harvard;

Iversity: società tedesca nata nel 2008.

Lista dei MOOC più famosi in italiano

I MOOC dell’Università Ca’ Foscari: sono aperti a tutti e la partecipazione ai corsi online è gratuita;

Federica.EU: è la piattaforma e-learning realizzata dall’Università degli Studi di Napoli Federico II; i corsi sono sia in italiano che in inglese;

Polimi Open Knowledge: è la piattaforma MOOC del Politecnico di Milano; i corsi si rivolgono a studenti delle scuole superiori, universitari ma anche a chi è già nel mondo del lavoro;

Eduopen: una piattaforma MOOC con corsi provenienti da 14 università italiane e finanziata dal MIUR.

Scopri la guida per la scelta della scuola di Inglese

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER