Che cos’è l’Earth Day?

Che cos’è l’Earth Day?

Anche quest’anno, come ogni anno, si tiene l’Earth Day, la Giornata della Terra, una grande manifestazione ambientale durante la quale tutti i cittadini del mondo si uniscono e, attraverso una serie di iniziative ed eventi, celebrano la Terra e ne promuovono la tutela. La Giornata della Terra è un evento nato nel 1970 e che, ad oggi,
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Aprile 21, 2017 - di alessia

Anche quest’anno, come ogni anno, si tiene l’Earth Day, la Giornata della Terra, una grande manifestazione ambientale durante la quale tutti i cittadini del mondo si uniscono e, attraverso una serie di iniziative ed eventi, celebrano la Terra e ne promuovono la tutela. La Giornata della Terra è un evento nato nel 1970 e che, ad oggi, coinvolge ben 192 paesi del mondo con eventi, laboratori, seminari, incontri e iniziative!

Scopri la guida alla scelta della scuola di Inglese

Che cos’è l’Earth Day?

Come ho già detto,dal 1970 l’Earth Day vuole promuovere e farsi portavoce di una nuova sensibilità ambientale e di tutela nei confronti dell’ambiente e del nostro pianeta.Per farlo vengono organizzate campagne di sensibilizzazione sui temi più disparati: dall’inquinamento ai cambiamenti climatici, passando per l’impatto che l’opera dell’uomo ha sull’ecosistema globale.

Quando si tiene l’Earth Day?

L’Earth Day si tiene ogni anno il 22 aprile.

Come è nato l’Earth Day?

Nel 1962 Rachel Carson pubblicava “Primavera silenziosa”, un libro che fece scalpore per via del tema trattato: l’impatto ambientale dovuto ad un uso eccessivo degli insetticidi in agricoltura era devastante per l’ecosistema intero, uomini e animali inclusi! Nel 1966 il senatore Gaylord Nelson, sensibile ai nascenti temi ambientalisti, propose una legge per bandire dagli USA alcune di queste sostanze, in particolare il DDT ma purtroppo la legge non venne approvata.

Ma Nelson non si perse d’animo e pensò, allora, di imitare ciò che era accaduto con i movimenti studenteschi, a quei tempi molto attivi e ampiamente mobilitati contro la guerra in Vietnam. Questi gruppi, infatti,erano nati sulla scia di forum educativi che avevano contribuito enormemente alla creazione di una visione collettiva dei problemi e alla condivisione di certi temi e valori.

E se il sistema dei forum educativi fosse stato impiegato anche per creare una più consapevole coscienza ambientale collettiva? Detto fatto: nell’aprile del 1970 si tenne negli Stati Uniti la più grande manifestazione ambientalista mai tenutasi nel mondo, l’Earth Day! I partecipanti furono milioni e a quel primo evento presero parte numerosi gruppi diversi appartenenti al nascente movimento ambientalista.

I temi

Durante il primo Earth Day, Nelson dichiarò che lo scopo ultimo dell’evento non sarebbe stato solo la salvaguardia dell’ambiente ma, in senso più ampio,la campagna avrebbe dovuto portare all’attenzione del mondo il rispetto per ogni forma di vita.Ecco perché durante la Giornata della Terra si cerca di dare rilievo a tanti problemi sociali: la discriminazione, la povertà, la qualità della vita, il valore della dignità umana, il consumismo, la globalizzazione, etc.

Gli eventi in Italia

In Italia non siamo impreparati; anche quest’anno il programma dell’Earth Day è ricco e interessante. Innanzitutto tutti gli eventi si tengono nell’ambito dell’ampia manifestazione Villaggio per la Terra (si tiene dal 21 al 25 aprile): 5 giorni di sport, eventi, concerti, mostre, convegni presso la Terrazza del Pincio a Roma.

Da segnalare, però, ci sono:

  • il Concerto per la Terra: sabato 22 aprile, sul palco della Terrazza del Pincio si esibiscono Noemi, Sergio Sylvestre, Soul System, Zero Assoluto, Ron e La Scelta;
  • #iocitengo: una campagna di sensibilizzazione che coinvolge ogni anno testimonial famosi e gente comune al fine di diffondere messaggi e comportamenti sostenibili.

Questi sono solo alcuni dei tanti eventi previsti: per il programma completo visita il sito Earth Day Italia.

Scopri la guida alla scelta della scuola di Inglese

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER