Come scegliere un corso di inglese annuale?

Come scegliere un corso di inglese annuale?

Sempre più persone desiderano migliorare il proprio inglese per le ragioni più disparate: personali, familiari, di studio o professionali. Se per raggiungere questo obiettivo sono talvolta sufficienti pochi mesi di lezione, nella maggior parte dei casi è necessario un percorso di lungo periodo con un corso di inglese annuale ben strutturato. Questo può capitare ad
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Febbraio 10, 2022 - di Sara

Sempre più persone desiderano migliorare il proprio inglese per le ragioni più disparate: personali, familiari, di studio o professionali. Se per raggiungere questo obiettivo sono talvolta sufficienti pochi mesi di lezione, nella maggior parte dei casi è necessario un percorso di lungo periodo con un corso di inglese annuale ben strutturato.

Questo può capitare ad esempio perchè il proprio obiettivo linguistico è particolarmente ambizioso, oppure perché si è molto lontani dal livello di inglese desiderato. Quale che sia la tua condizione di partenza, in questo articolo scoprirai come orientarti in questo percorso lungo ma gratificante!

Il corso di inglese annuale? Che sia “sostenibile”

Un corso di inglese annuale è sicuramente un impegno che richiede forte motivazione: banale a dirsi, ma dovresti orientarti su una scuola che ti faccia venire voglia di frequentarla! Il mio primo consiglio in questo senso è di valutare attentamente più opzioni e di non fermarti a quella sotto casa o, peggio, quella più economica. Trattandosi di una scelta che ti terrà impegnato per un bel po’, dovrai tenere in considerazione molti aspetti. Non scegliere alla leggera: le scuole di inglese non sono tutte uguali, anzi!

Ho accennato a un corso “sostenibile” e non l’ho fatto a caso. La prima cosa che vorrai per il tuo corso di inglese annuale è che sia flessibile sotto ogni aspetto, in modo da permetterti di frequentare le lezioni senza rinunciare ai tuoi impegni e a ciò che per te è importante (studio, lavoro, famiglia…). Via libera alle scuole che ti permettono di scegliere sempre giorni e orari dei corsi, nonché di posticipare o spostare la lezione senza problemi anche last-minute: comodità nella programmazione e flessibilità in caso di imprevisti sono aspetti essenziali, tanto più se hai un’agenda che cambia spesso.

Un vantaggio non da poco lo offrono quelle scuole che consentono di seguire i corsi anche online, in quella che sempre più spesso viene definita “modalità mix”. Se per qualsiasi motivo non potessi raggiungere la sede del corso, è una gran bella comodità sapere che non perderai la lezione dato che potrai frequentarla online!

Ma quando parlo di un corso di inglese annuale sostenibile mi riferisco anche al ritmo e ai contenuti delle lezioni. Trattandosi di un impegno particolarmente lungo è importante che i contenuti del corso rispecchino le tue esigenze e i tuoi reali interessi. Per questo, oltre alla possibilità di frequentare anche a orari serali, dovresti accertarti che tu possa rimodulare il corso in qualsiasi momento e ripetere le lezioni ogni volta che lo ritieni necessario.

Avere un tutor di riferimento che si dedica esclusivamente a te è un aspetto irrinunciabile in qualsiasi percorso didattico, specialmente se decidi di frequentare corso di inglese annuale. In qualsiasi momento potresti aver bisogno di una figura di supporto sulla quale contare, e alla quale rivolgerti in caso di dubbi, domande, rimodulazioni del programma e, non ultimo, per valutare i tuoi progressi.

Molto spesso il dilemma è individuare un’istituzione davvero qualificata, in grado di dimostrare risultati tangibili. Prima di cominciare un corso di inglese annuale è fondamentale accertarsi della reputazione di questa o quell’altra scuola, sia offline che online: la presenza sui social e la raccolta di recensioni sono aspetti tutt’altro che secondari! Se trovi un istituto che potrebbe piacerti, controlla la sua gestione dei social network e dei commenti, sia positivi che negativi: le esperienze reali degli altri studenti ti possono aiutare a scegliere consapevolmente.

Per quanto riguarda la qualità dell’insegnamento, è noto che i risultati maggiori si traggano da insegnanti madrelingua. Diversamente da un docente che passa da una lingua all’altra, nel caso di una lezione con un docente native gli studenti vi interagiscono senza filtri né forzature, semplicemente sforzandosi di trovare le parole giuste. Il dover necessariamente comunicare in inglese permette di vedere risultati prima e meglio. Naturalmente, va da sé che è necessario che chi insegna sia abilitato (e dunque in possesso delle necessarie qualifiche per poter insegnare inglese come TEFL, CELTA e TESOL).

Una volta che avrai individuato una rosa di istituti con questi requisiti, un buon modo per selezionare un corso di inglese annuale è approfittare di eventuali lezioni di prova gratuite. Una scuola realmente valida, solitamente offre senza impegno almeno tre lezioni di prova, una quantità di tempo ragionevole per permetterti di farti un’idea del metodo, dell’ambiente, della preparazione degli insegnanti e della scuola in generale. Fidati: quando un corso di inglese vale il tuo tempo te ne accorgi subito, perché il metodo “fa breccia” e inizi a vedere dei progressi già dopo la prima lezione!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER