I migliori 6 sketch dei Monty Python

I migliori 6 sketch dei Monty Python

Imparare l’inglese divertendosi è il sogno di molti anche non sempre è cosa semplice! Farlo con i Monty Python potrebbe essere un buon compromesso, nonché un’ottima soluzione… ma per prima cosa devi sapere chi sono, cosa hanno fatto e perché sono così famosi. [su_spacer] I Monty Python sono un geniale sestetto comico inglese (Eric Idle,
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Giugno 7, 2018 - di alessia

Imparare l’inglese divertendosi è il sogno di molti anche non sempre è cosa semplice! Farlo con i Monty Python potrebbe essere un buon compromesso, nonché un’ottima soluzione… ma per prima cosa devi sapere chi sono, cosa hanno fatto e perché sono così famosi.

I Monty Python sono un geniale sestetto comico inglese (Eric Idle, John Cleese, Graham Chapman, Terry Jones, Terry Gilliam e Michael Palin) attivo in particolare fra gli anni Sessanta e Ottanta noti per gli sketch comici e per l’umorismo intelligente e dissacrante. Da aprile i loro format più famosi sono disponibili anche su Netflix, quindi sarà ancora più facile accedere alle loro opere: Monty Python and the Holy GrailLife of Brian e Monty Python’s Flying Circus, per esempio.

I migliori 6 sketch dei Monty Python

1. The Dead Parrot

Lo sketch più famoso e più citato è nato da un’idea di Palin che si era rivolto ad un meccanico rifiutatosi di ammettere che c’era un problema alla sua auto. Ovviamente non esiste nessun pappagallo Norvegese Blu ma da allora è diventato il soprannome di un pappagallo scandinavo fossile risalente a 55 milioni di anni fa.

It’s not pining, it’s passed on. This parrot is no more. It has ceased to be. It’s expired and gone to meet its maker. This is a late parrot. It’s a stiff. Bereft of life, it rests in peace. If you hadn’t nailed it to the perch, it would be pushing up daisies. It’s rung down the curtain and joined the choir invisible. This is an ex-parrot.

2. The Killer Joke

Una storia così divertente che anche chi l’ha scritta è morto… con lui tutti quelli che l’hanno letta. Dopo che alcuni test hanno confermato la sua efficacia anche a 50 iarde di distanza, gli Alleati hanno deciso di usarla per vincere la guerra contro la Germania.

I shall enter the house and attempt to remove the joke … I shall be aided by the sound of sombre music, played on gramophone records, and also by the chanting of laments by the men of Q Division … The atmosphere thus created should protect me in the eventuality of me reading the joke.

3. The Lumberjack Song

Una parola: spettacolare!

I cut down trees, I skip and jump/ I like to press wild flowers/I put on women’s clothing/ And hang around in bars

4. Hell’s Grannies

Un paese terrorizzato da gang di vecchie signore dedite allo sfascio, al vandalismo e ai graffiti: “Make Tea Not Love”. Imparare l’inglese divertendosi non è mai stato così semplice!

5. The Dirty Fork

Una coppia si accinge a cenare in un rinomato ristorante stellato, quando accade l’irreparabile: una forchetta è sporca. Ed è subito tragedia!

You bastards! You vicious, heartless bastards! Look what you’ve done to him! He’s worked his fingers to the bone to make this place what it is, and you come in with your petty feeble quibbling and you grind him into the dirt, this fine, honourable man, whose boots you are not worthy to kiss. Oh … it makes me mad … mad!

6. Argument Clinic

Un modo facile per imparare l’inglese divertendosi. Un uomo entra in una “clinica per litigare”, paga e viene accontentato: il dialogo è surreale e il contraddittorio assolutamente indimenticabile!

Cleese: I’m very sorry, but I’m not allowed to argue unless you’ve paid.

Palin: Aha! If I didn’t pay, then why are you arguing? Got you!

Cleese: No you haven’t.

Palin: Yes I have. If you’re still arguing, I must have paid.

Cleese: Not necessarily. I could be arguing in my spare time.

Palin: Oh, I’ve had enough of this!

Cleese: No, you haven’t.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER