Festività inglesi: 5 tradizioni e leggende britanniche curiose!

Festività inglesi: 5 tradizioni e leggende britanniche curiose!

Inseguire un formaggio che rotola giù da una collina, camminare per la città ricoperti di foglie, correre con una padella in mano facendo saltare un pancake… tutto regolare, sto solo raccontandoti alcune feste britanniche dalle origini bizzarre! Se non ti sembra già strano a sufficienza, leggi l’articolo e scopri queste ed altre festività inglesi tradizionali
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Giugno 30, 2021 - di Teacher

Inseguire un formaggio che rotola giù da una collina, camminare per la città ricoperti di foglie, correre con una padella in mano facendo saltare un pancake… tutto regolare, sto solo raccontandoti alcune feste britanniche dalle origini bizzarre! Se non ti sembra già strano a sufficienza, leggi l’articolo e scopri queste ed altre festività inglesi tradizionali che ti lasceranno a bocca aperta!

Festività inglesi: 5 tradizioni bizzarre!

Feste britanniche bizzarre – Cooper’s Hill Cheese Rolling

Il Cooper’s Hill Cheese Rolling può riassumersi come “venti giovani uomini inseguono un formaggio da una collina e cadono a 200 metri sul fondo, dove vengono raschiati dai paramedici e portati in ospedale“. Si tratta di un evento annuale che si svolge durante la Spring Bank Holiday (una giornata di vacanza che cade l’ultimo lunedì di maggio) nel Gloucestershire vicino a Cooper’s Hill. Con testimonianze che fanno risalire la festa del cheese-rolling di Gloucester a centinaia di anni fa, questa tradizione annuale rappresenta ancora un evento di fama mondiale e che attira un gran numero di turisti. Il motivo per il quale gli abitanti del posto abbiano deciso di lanciare forme di formaggio lungo il pendio ripido di una collina così tanti anni fa è ancora oggetto di dibattito. Alcuni ritengono che si trattasse di un requisito per mantenere i diritti di pascolo sui terreni comuni, mentre secondo altri la tradizione avrebbe avuto origine da un rito pagano che consisteva nel far rotolare oggetti giù per una collina per favorire l’abbondanza dei raccolti.

Festività inglesiJack in the Green

Se capitate sulla costa meridionale dell’Inghilterra – e nello specifico ad Hastings – durante il May Day vi capiterà di incontrare cittadini totalmente ricoperti di foglie! Questa usanza risale al XVI secolo quando in Inghilterra, in occasione del 1° Maggio, i cittadini celebravano l’arrivo della bella stagione con una gara per creare la più bella ghirlanda. Da lì la situazione è continuata fino ai giorni nostri, con un festival nel quale i cittadini sfilano per la città interamente vestiti di fogliame!

Feste britanniche di origine pagana – The Maypole Dance

Ancora May Day: è il turno della Maypole Dance, una tradizione pagana risalente all’Antica Roma che consisteva nel danzare attorno ad un albero ricoperto di ghirlande e fiori al fine di propiziare il raccolto. Di questa tradizione ci sono due versioni distinte. Nel modo più diffuso, i ballerini eseguono balli circolari attorno a un palo alto decorato con ghirlande, strisce dipinte, fiori, bandiere e altri emblemi. Nella seconda forma, i ballerini danzano in un cerchio ciascuno tenendo un nastro colorato attaccato ad un palo molto più piccolo; i nastri sono intrecciati sul palo stesso o su una rete attorno al palo. I ballerini possono quindi ritracciare i loro passi esattamente per sbrogliare i nastri.

Festività inglesi – Lady Godiva

La leggenda riguardante Lady Godiva ha a che fare con il suo desiderio di prendere le difese della popolazione di Coventry oppressa dalle tasse eccessive imposte da suo marito, il conte Leofrico. Egli rifiutò sempre le richieste della moglie, fino a quando, stanco delle suppliche, le rispose che avrebbe accettato le sue volontà solo se lei avesse percorso le vie della città nuda a cavallo. La donna accettò la sfida, e dopo aver pubblicato un proclama in cui imponeva a tutti i cittadini di chiudere finestre e porte, percorse le strade cittadine a cavallo coperta solo dai suoi capelli! Tuttavia un certo Peeping Tom, un sarto, non obbedì al proclama e fece un buco in una persiana per assistere al passaggio della donna, rimanendo talmente impressionato da divenire cieco. Fu così che il marito di Godiva fu obbligato ad abolire le tasse.

La frase incisa sotto la statua di Lady Godiva, situata nella città di Coventry

Sebbene, come per gran parte delle leggende, l’accuratezza storica non sia provata, l’affetto per la storia di generosità di Lady Godiva è rimasto: dal diciassettesimo secolo la città di Coventry commemora il gesto di Godiva con una processione che accompagna una donna a cavallo, nell’ambito di un carnevale e di un festival musicale che portano il suo nome!

Feste britanniche dello Shrove Tuesday – Pancake Flipping

Un bel giorno del 1434 una signora stava preparando dei pancake quando sentì il suono delle campane che segnavano l’inizio della messa. La signora uscì di casa dimenticandosi i pancake nella padella. Per evitare che bruciassero la signora continuava a lanciarli per aria. Da qui nacque la tradizione della Pancake Race! Infatti, ogni giorno di Shrove Tuesday (martedì grasso) in tutta la nazione c’è la “corsa dei pancake” ovvero una gara che si svolge lungo un determinato percorso con in mano una pentola con i pancake che cuociono nell’olio caldo. Durante la corsa bisogna far girare il pancake senza farlo cadere. And the winner wins a tasty pancake to fill with all sorts of sweets!

Marta B. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER