Come prendere la patente nel Regno Unito?

Come prendere la patente nel Regno Unito?

Ti trovi in UK e stai pensando di ottenere una driving license?  Oppure sei semplicemente curioso di sapere come prendere la patente nel Regno Unito? Su questo tema, non sono poche le differenze fra noi e l’Inghilterra, a cominciare dalla tanto temuta guida a sinistra e passando per alcuni segnali stradali a dir poco bizzarri.
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Novembre 3, 2021 - di Teacher

Ti trovi in UK e stai pensando di ottenere una driving license? 
Oppure sei semplicemente curioso di sapere come prendere la patente nel Regno Unito?

Su questo tema, non sono poche le differenze fra noi e l’Inghilterra, a cominciare dalla tanto temuta guida a sinistra e passando per alcuni segnali stradali a dir poco bizzarri. Perciò, se vuoi saperne di più su come prendere la patente nel Regno Unito, non ti resta che leggere l’articolo!

Come prendere la patente nel Regno Unito: punti in comune e differenze

Se sei ancora minorenne ti farà piacere sapere che potrai farlo un anno prima rispetto ai tuoi coetanei italiani: già dai 17 anni, infatti, è possibile sostenere gli esami. Ne consegue che anche la richiesta per il foglio rosa potrà essere anticipata, esattamente ai 15 anni e 9 mesi compiuti.
Chi intende prendere la patente nel Regno Unito deve però tenere a mente che il foglio rosa sarà effettivamente valido solo compiuti i 16 anni, e che consente di guidare solo mezzi piccoli (moto e motorini) sino ai 17 anni. Solo a quel punto sarà valido anche per guidare un’auto.

Il foglio rosa in UK si chiama Provisional Driving License, e ha una durata di 10 anni, nei quali hai tempo per sostenere i dovuti esami.
Ricorda che, una volta data la teoria, puoi far passare massimo 2 anni per dare anche la pratica, superati i quali dovrai ripetere la teoria. Nel frattempo, comunque, potrai già iniziare a guidare e prendere lezioni, ma non nelle autostrade e sempre e solo se accompagnati da qualcuno che abbia 21 anni e già la patente da almeno 3. In caso contrario, rischi di ricevere una multa fino a 1.000 sterline e 6 punti di penalità sulla Provisional Driving License!

Per legge, anche gli autisti inesperti in UK devono inoltre fare un’assicurazione, pena il ritiro della patente a vita.

Curiosità: come in Italia è obbligatorio esibire la “P” sull’auto guidata con il foglio rosa, in UK dovrai mettere il cartello “L”, ovvero la “newly Licensed driver’s plate”.

Il test per prendere la patente in Regno Unito

Alla luce di questo, vediamo dunque come prendere la patente in Regno Unito, a cominciare dalla domanda di Provisional Driving License.

Innanzitutto è necessario richiedere il modulo DL1 (Driving Licensing 1) in qualsiasi ufficio postale oppure on-line dal sito del governo britannico, al costo di circa 34£. Dopodiché, avrai 10 anni per fare il test di teoria, prenotabile on-line. Il test consiste in due parti: un esame computerizzato con risposte a scelta multipla e un video test in cui dovrai individuare i pericoli della strada.

Una volta superata la teoria e ricevuto la tua PDL potrai prendere lezioni di guida: non c’è un numero minimo obbligatorio e puoi tranquillamente scegliere di farle presso una struttura oppure con i tuoi parenti/amici. Quando ti sentirai pronto, eccoti all’ultimo step per prendere la patente in Regno Unito: prenotare il test della pratica, che durerà circa 40 minuti.

Superata anche questa prova, non ti resta che farlo sapere alla “Driver and Vehicle Licensing Agency” (DVLA), ovvero la motorizzazione britannica, e potrai finalmente attendere che ti venga mandata la tua patente inglese nuova di zecca!

Facile, no? Adesso che hai scoperto come prendere la patente in Regno Unito, ricorda che se poi deciderai di trasferirti in Italia, a seguito della Brexit la patente presa in UK non avrà più validità nei paesi dell’Unione Europea. Perciò, a meno che la tua driving license non sia il risultato della conversione di una patente italiana che avevi in precedenza, se vorrai metterti al volante dovrai ripetere da capo il processo con gli esami e nelle modalità vigenti in Italia!

Erika A. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER