Arriva la night tube a Londra

Arriva la night tube a Londra

Mancano solo 2 settimane: due settimane solamente e poi Londra avrà finalmente la sua night tube, la metropolitana notturna! La tanto attesa linea effettuerà la sua prima corsa ufficiale venerdì 19 agosto sulla Central e sulla Victoria Line (per Piccadilly, Jubilee e Northern dovremo aspettare l’autunno). La capitale britannica va così a Il neo sindaco della città,
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Agosto 4, 2016 - di alessia

Mancano solo 2 settimane: due settimane solamente e poi Londra avrà finalmente la sua night tube, la metropolitana notturna! La tanto attesa linea effettuerà la sua prima corsa ufficiale venerdì 19 agosto sulla Central e sulla Victoria Line (per Piccadilly, Jubilee e Northern dovremo aspettare l’autunno). La capitale britannica va così araggiungere le altre città in cui il servizio funziona h24, per esempio New York, Berlino e Sydney.

Il neo sindaco della città, Sadiq Khan, annunciò la cosa il 23 maggio di quest’anno e, adesso, l’inaugurazione sembra imminente nonostante le forti agitazioni sindacali: il sindacato dei lavoratori, infatti, si è da subito opposto al progetto per il mancato adeguamento dei salari dei dipendenti ai nuovi orari di lavoro.

La rete della metropolitana londinese è la più antica mai costruita e ancora attiva e, oggi, copre 402 chilometri e conta 270 stazioni! Il numero di passeggeri che quotidianamente usano la Tube è aumentato esponenzialmente e questo rende indispensabile un ampliamento non solo delle strutture ma anche del servizio. Si calcola, infatti, che la richiesta di un servizio notturno sia aumentata, dal 2000 ad oggi, addirittura del 170%!

Gli orari

Le corse si effettueranno no stop fino all’alba ogni venerdì e sabato sera.

Dove si viaggerà?

Il servizio permetterà agli utenti di spostarsi fra il centro di Londra e la periferia della città. Nel dettaglio:

Jubilee and Victoria lines: i treni circoleranno in media ogni 10 minuti su tutta la linea;

Central line: i treni circoleranno approssimativamente ogni 10 minuti fra White City e Leytonstone e approssimativamente ogni 20 fra Ealing Broadway, White City e Leytonstone verso Loughton/ Hainault. Non è previsto un servizio fra North Acton e West Ruislip, Loughton e Epping, Woodford e Hainault.

Northern line: i treni circoleranno in media ogni 8 minuti tra Morden e Camden Town e approssimativamente ogni 15 minuti da Camden Town verso High Barnet/Edgware. Non si effettuerà servizio su Mill Hill East e le diramazioni di Bank.

Piccadilly line: i treni viaggeranno in media ogni 10 minuti fra Cockfosters e Heathrow Terminal 5. Non si effettuerà servizio sull’anello del Terminal 4 o fra Acton Town e Uxbridge.

In più l’amministrazione sta lavorando all’espansione del servizio anche alle diramazioni non coinvolte nel progetto, ad alcune linee della London Overground (nel 2017) e alla Docklands Light Railway (entro il 2021).

Quanto costerà?

Il prezzo del biglietto per viaggiare in orario notturno sarà standarde la Day Travelcards, la Oyster Card e gli altri biglietti in abbonamento consentiranno di viaggiare anche in orario notturno.

Arriva la night tube a Londra: i vantaggi

Con questo progetto l’amministrazione londinese vuole consentire ai cittadini e ai turisti di “vivere a 360°” la città durante il weekend. E c’è da dire che, oltre a ciò, il progetto offrirà numerosi nuovi posti di lavoro (soprattutto ad autisti – circa 200 – e a personale addetto alla sicurezza).In più il servizio sarà un vero e proprio sollievo per i lavoratori notturni:secondo una ricerca commissionata dalla Tfl, infatti, questi sarebbero più o meno 22.580 durante il weekend; molti lavorano nel settore della ristorazione, delle pulizie e della sicurezza e abitano in periferia (un alloggio in centro a Londra è davvero carissimo). Ecco perché la night tube per loro significherà risparmiare, in alcuni casi, addirittura 1 ora di viaggio rispetto ai tradizionali (e sempre più usati) autobus notturni.

La sicurezza

Ovviamente un progetto del genere comporta ingenti investimenti anche a livello di safety: l’amministrazione londinese, in collaborazione con la polizia, sta infatti lavorando affinché i livelli di sicurezza nelle aree della metropolitana non solo siano mantenuti ma anche incrementati, soprattutto di notte! Ci sarà, allora, una maggiore presenza di agenti di polizia: la British Transport Police provvederà a fornire più di 100 agenti per pattugliare tutte le 144 stazioni che resteranno aperte durante la notte.

E gli autobus?

Sempre da venerdì 19 agosto anche alcuni nuovi autobus viaggeranno 24 ore al giorno nei giorni di venerdì e sabato:34, 123, 145, 158, 296, E1, W3 e W7.Gli autobus effettueranno due corse ogni ora (il W7 ne effettuerà 3).

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER