Come migliorare il proprio inglese parlato sul posto di lavoro

Come migliorare il proprio inglese parlato sul posto di lavoro

Ce l’hai fatta: dopo una dura selezione e tanta attesa hai ottenuto il lavoro dei tuoi sogni! Solo un ultimo ostacolo ti preoccupa: ti trovi all’estero e vorresti relazionarti al meglio con i colleghi, oppure devi fare frequenti call con clienti stranieri, in altre parole… hai bisogno di migliorare l’inglese parlato. Se questa situazione ti
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il January 15, 2021 - di Sara

Ce l’hai fatta: dopo una dura selezione e tanta attesa hai ottenuto il lavoro dei tuoi sogni! Solo un ultimo ostacolo ti preoccupa: ti trovi all’estero e vorresti relazionarti al meglio con i colleghi, oppure devi fare frequenti call con clienti stranieri, in altre parole… hai bisogno di migliorare l’inglese parlato. Se questa situazione ti è familiare, non temere: sto per darti alcuni suggerimenti per migliorare velocemente e farti capire in qualsiasi situazione lavorativa!

Come migliorare il proprio inglese parlato sul posto di lavoro

1 – Un’occhiata alle basi

Sembrerà banale ma anche la più semplice delle comunicazioni necessita di grammatica e sintassi corrette. Perciò, se vuoi sapere come migliorare l’inglese parlato dentro e fuori l’ufficio, non dimenticare di consolidare le basi. Procurati un manuale o affidati alla rete, in modo da sapere esattamente cosa e dove andare a cercare quando avrai bisogno di rivedere alcune regole. Ad ogni modo, rilassati: a parte qualche piccola eccezione (qualcuno ha detto third conditional?) la grammatica inglese non è troppo insidiosa.

2 – Imposta i tuoi dispositivi in inglese

Social network, posta elettronica, sistemi operativi, software specifici… qualunque sia la tua mansione, è molto probabile che tu debba avere a che fare con uno schermo. Poco importa che sia un computer, uno smartphone o un tablet: per migliorare l’inglese parlato nulla ti aiuterà come cambiare la lingua dei dispositivi che usi abitualmente. La cosa bella è che puoi subito mettere in atto questo trucchetto: anche se all’inizio sarai disorientato, ti garantisco che ne varrà la pena.

3 – Formule, espressioni e abbreviazioni standard: imparale ASAP

La vita in azienda è fatta da tantissimi termini che occorre imparare in fretta se si vuole restare al passo! Tanto per cominciare, assicurati di conoscere tutte le formule di apertura e chiusura delle mail, sia formali che informali. Allo stesso modo, memorizza i principali acronimi, in modo da ricevere e comunicare informazioni più rapidamente. Infine, cerca di recepire le espressioni e i modi di dire tipici dell’inglese business: se molti sono standard e comuni a tutti gli ambienti, per i termini più specifici dovrai drizzare le antenne e mettere in atto il prossimo consiglio, cioè…

4 – Prendi appunti!

Questo lo faccio anch’io: se mi capita di sentire un’espressione inglese particolarmente interessante, la appunto subito per memorizzarla. Note sullo smartphone, quaderni, agende, post-it: scrivi dove ti pare ma fallo, perché nel tuo ambiente lavorativo potresti essere tempestato di modi di dire, termini tecnici e frasi utili che faresti bene a non farti sfuggire!

5 – Aggiornati, ma fallo in inglese!

Nel mondo del lavoro, si sa, restare aggiornati è più importante che mai: riviste e testi di riferimento del settore – o del campo in cui si vorrebbe crescere professionalmente – sono risorse preziose. Perché non trarre il massimo da queste occasioni? Leggi notizie, consulta manuali, ascolta podcast o segui corsi online proprio in lingua inglese: in questo modo non soltanto accrescerai competenze e conoscenze, ma migliorerai la lingua e arricchirai il vocabulary. Per chi si sta domandando come migliorare il proprio inglese parlato in ambienti lavorativi, questo è uno dei modi più efficaci!

6 – Le serie tv? In lingua originale!

Cosa c’è di meglio che mettersi comodi davanti a una serie tv dopo una giornata stancante?
Se non sei nuovo su questi schermi saprai già che uno dei modi più divertenti per migliorare l’inglese parlato è vedere i programmi tv in lingua originale. A questo proposito, ti consiglio di non perdere i migliori show ambientati nei settori più disparati, a cominciare dalle sitcom più divertenti: Parks and Recreation, The Office, The IT Crowd, Scrubs, Brooklyn Nine-Nine… la scelta è praticamente infinita!

7 – Interagisci con i colleghi

Never skip a coffee break! Le pause danno una mano alla produttività e forniscono innumerevoli occasioni per relazionarti con con le persone che lavorano nel tuo stesso ambiente. Parlare è già un ottimo esercizio: più lo farai, più sarai confident nel farlo. Inoltre, i colleghi possono esserti di grande supporto se intendi migliorare l’inglese parlato: puoi chiedere di correggerti in caso di errori, o di fare un check di presentazioni e report.

8 – Allena l’orecchio

Come migliorare il proprio inglese parlato anche fuori dall’ufficio? Naturalmente, non perdendo l’occasione di interagire in questa lingua! Che tu sia in Italia o all’estero, online o offline, puoi utilizzare l’inglese per parlare con persone di tutto il mondo, così da abituarti a tantissime varietà di accenti e fare pratica con il listening. Se poi hai amici madrelingua, tieniteli stretti: possono aiutarti tantissimo su pronuncia e vocabolario!

9 – Parole nuove? Usale subito

Diciamolo: quanto è soddisfacente utilizzare correttamente una parola nuova e fare un figurone?
Vale anche per l’inglese: cerca di usare al più presto i termini e le espressioni che impari, ne guadagnerai immediatamente in fluency e autostima!

10 – Scegli un valido corso di inglese

Ancora disorientato? Niente paura: apprendere il vocabolario di un determinato settore, soprattutto se si tratta di un linguaggio molto tecnico e articolato, può essere insidioso anche per chi padroneggia l’inglese da anni. Il consiglio migliore che posso darti, dunque, è di considerare un corso di inglese professionale. Scegline uno con insegnanti madrelingua e con la massima flessibilità oraria: solo così potrai prepararti al meglio per ogni tua sfida lavorativa!

Perché è utile migliorare l’inglese parlato?

Arrivati a questo punto, penso sia chiaro: migliorare l’inglese parlato è una skill da non lasciare al caso. In qualsiasi contesto lavorativo, interloquire in modo fluido ti consente di svolgere al meglio tue mansioni e di relazionarti serenamente con colleghi e superiori. Non solo: un ottimo inglese è altrettanto utile sia che tu voglia fare carriera sia che tu sia in cerca di impiego: conoscere molto bene la terminologia del settore desiderato può davvero darti una marcia in più in qualsiasi colloquio di lavoro!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER