Certificazione B2 di inglese per insegnanti: come ottenerla?

Certificazione B2 di inglese per insegnanti: come ottenerla?

Vuoi partecipare al concorso per diventare insegnante? Se questo è il tuo obiettivo, devi sapere che il tuo miglior alleato per affrontare al meglio le prove concorsuali è un ottimo inglese: oltre ad essere spesso uno dei requisiti minimi per l’ammissione, con un livello avanzato puoi superare con successo il test di lingua e avere
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Novembre 9, 2021 - di Teacher

Vuoi partecipare al concorso per diventare insegnante? Se questo è il tuo obiettivo, devi sapere che il tuo miglior alleato per affrontare al meglio le prove concorsuali è un ottimo inglese: oltre ad essere spesso uno dei requisiti minimi per l’ammissione, con un livello avanzato puoi superare con successo il test di lingua e avere una marcia in più. In altre parole: se hai un buon inglese, non ti resta che prendere una certificazione B2 di inglese per insegnanti, che ti aiuterà anche a scalare la graduatoria!

Certificazione B2 inglese per insegnanti: cos’è e perché è importante

Vediamo più nel dettaglio come funziona per gli aspiranti insegnanti la certificazione B2 di inglese.

Saprai già che questa certificazione è un documento ufficiale che attesta la conoscenza al livello B2 della lingua inglese, secondo quanto previsto dal Quadro Comune Europero di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue (QCER).
Va sottolineato che, come qualsiasi attestato che dimostra una conoscenza linguistica, anche la certificazione B2 di inglese per insegnanti ha valore ufficiale solo se erogata da Enti riconosciuti dal MIUR.

Perché è così importante? Perché solo con una certificazione è possibile dimostrare ufficialmente in ambito accademico e lavorativo di aver raggiunto determinate competenze linguistiche. La conoscenza dell’inglese, per quanto buona, da sola non basta: senza certificazione ti mancherà un elemento importantissimo per ottenere dei punti extra in graduatoria, oltre che per mettere in risalto il tuo curriculum rispetto a quello degli altri candidati che competono per la stessa cattedra.

Vantaggi della certificazione B2 di inglese per insegnanti

1 – Incrementare il proprio punteggio in graduatoria
Per ogni insegnante (o aspirante tale) aumentare il proprio punteggio in graduatoria è fondamentale: solo una buona posizione in graduatoria consente di ottenere una cattedra fissa. La certificazione B2 di inglese per insegnanti da sola ti consente di ottenere 3 punti in graduatoria docenti; qualora la abbinassi con il corso di perfezionamento CLIL ti sarebbe possibile ottenere fino a 6 punti complessivi.

2 – Vantaggio nei concorsi pubblici
La certificazione B2 di inglese per insegnanti può fare la differenza anche per coloro che decidono di partecipare ai concorsi pubblici: molto spesso per accedere è necessaria la conoscenza dell’inglese proprio a questo livello, e in molti bandi viene espressamente richiesto di dichiarare di aver ottenuto la certificazione. In altri casi la certificazione non viene richiesta nell’immediato, ma potrebbe esserlo in una fase successiva della selezione. In alcuni casi è ammesso che l’insegnante ottenga il B2 entro un determinato periodo di tempo dal conferimento dell’incarico.

3 – Credito o esonero da esami
Per insegnanti, la certificazione B2 di inglese
è utile per ottenere crediti o per ottenere un esonero da esami. Questo vale soprattutto in ambito accademico: se vuoi diventare un docente e stai terminando il tuo percorso universitario, con una certificazione di inglese B2 per insegnanti puoi essere esonerato dall’esame di lingua, dimostrando di aver già raggiunto la conoscenza richiesta per il superamento dell’esame stesso.

Certificazione B2 di inglese per insegnanti: come ottenerla?

Se vuoi sapere dove prendere la certificazione B2 di inglese per insegnanti, vedrai che sono numerosissime le sedi in Italia in cui puoi sostenere l’esame finale. Prima di prenotare il test però è importante verificare che la sede scelta sia davvero quella di uno degli enti certificatori riconosciuti dal MIUR.

Per superare l’esame dovrai dimostrare di avere delle ottime competenze sia nell’inglese scritto che nell’inglese parlato. In particolare, per verificare le tue conversation skills ti sarà chiesto di dialogare in inglese – dimostrando di saper utilizzare i termini più appropriati per il contesto e di riuscire a comprendere quanto espresso dall’interlocutore – ma anche di cimentarti nel listening (la prova di ascolto e comprensione) rispondendo correttamente alle domande correlate. Invece, per dimostrare le tue competenze nello scritto ti sarà chiesto di scrivere un testo in inglese (writing) e di leggere un altro (reading) per poi rispondere a delle domande.

Gli argomenti variano molto da esame a esame, ma una cosa è certa: se vuoi ottenere la certificazione B2 di inglese per insegnanti dovrai essere in grado di adattarti senza difficoltà a qualsiasi tematica, anche a quelle che non sempre vengono affrontate quotidianamente. Un grande aiuto viene dal fare molta, moltissima pratica con delle simulazioni d’esame – sarai contento di averlo fatto al momento del test finale – ma il consiglio è sempre quello di seguire un corso mirato ed efficace in grado di prepararti al meglio!

Erika A. – Teacher

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER