Sta arrivando Doctor Sleep: il sequel di Shining

Sta arrivando Doctor Sleep: il sequel di Shining

È cosa nota che Stephen King, il famoso scrittore maestro del brivido, non amasse molto la trasposizione cinematografica del suo Shining, l’omonima pellicola diretta da Stanley Kubrick e diventata un vero e proprio CULT. In un’intervista a Rolling Stone lo scrittore ha infatti affermato: [su_quote]«La gente ama quel film, ma io no: il libro è caldo, il
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Maggio 5, 2016 - di alessia

È cosa nota che Stephen King, il famoso scrittore maestro del brivido, non amasse molto la trasposizione cinematografica del suo Shining, l’omonima pellicola diretta da Stanley Kubrick e diventata un vero e proprio CULT.
In un’intervista a Rolling Stone lo scrittore ha infatti affermato:
«La gente ama quel film, ma io no: il libro è caldo, il film è freddo. Il libro finisce nel fuoco, il film nel ghiaccio. Nel libro, Jack Torrance attraversa un percorso: all’inizio cerca di essere buono e poi impazzisce, ogni giorno di più. Nel film, invece, Jack Nicholson è pazzo fin dalla prima scena. Quando sono andato alla proiezione ho dovuto tapparmi la bocca. C’era anche Nicholson, e a me veniva da dire: “Io lo conosco: è quell’attore che ha recitato in cinque film di motociclisti facendo sempre la stessa parte”. E poi è un film misogino. Wendy Torrance viene rappresentata come una specie di sciattona che urla sempre».

Personalmente rispetto questa posizione solo e soltanto perché è di King, l’autore del libro; per il resto… nessuno tocchi Shining, Jack Nicholson e Stanley Kubrick! Insomma, tutto si può dire tranne che il film sia una brutta trasposizione cinematografica oppure che non emani un terrore reale, puro e paralizzante, un’inquietudine onirica misteriosa e affascinante capace di rimescolare il sangue nello spettatore!

Sta arrivando Doctor Sleep: il sequel di Shining

Era il 1977 e King pubblicava Shining, un romanzo tradotto e venduto in tutto il mondo. Nel 2013 King non ce l’ha fatta a resistere e, alla fine, ha ceduto all tentazione di scrivere e pubblicare il sequel letterario della sua opera: Doctor Sleep, la storia del piccolo Danny Torrance, il figlio di Jack Torrance, dopo i tragici episodi accaduti all’Overlook Hotel.In breve tempo anche questo volume è diventato un bestseller; ecco perché, nonostante la sua avversione per la pellicola di Kubrick, King ha deciso di produrre il film tratto proprio da Doctor Sleep.
Ma sono convinta che stavolta le cose andranno in maniera diversa poiché sarà lo stesso King il produttore esecutivo del film (ciò significa che avrà maggiore voce in capitolo) e Akiva Goldsman, premio Oscar per A beautiful mind, si occuperà della sceneggiatura.

ALLERTA SPOILER (se non hai ancora letto il libro)

Sullo schermo vedremo di nuovo Danny Torrance, il figlio di Jack Torrance, tormentato ancora dai tremendi fatti accaduti all’Overlook Hotel.Il suo dono è un altro problema che va ad aggiungersi alla sua già difficile situazione; infatti il piccolo Torrance  soffre ancora molto per i terribili fatti accaduti in passato e tutto ciò lo porta a diventare un alcolizzato e uno sbandato in preda alle allucinazioni e ai tormenti causati proprio dalla sua luccicanza!

Ma, poco a poco, Danny uscirà da questa situazione e riuscirà a gestire il suo dono; un potere che egli utilizzerà per aiutare i pazienti in punto di morte nella casa di cura in cui lavora (da qui il nome Doctor Sleep) ma anche per salvare una ragazzina da una setta malvagia che la vuole morta.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER