Game of Thrones: cosa accadrà nella sesta stagione?

Game of Thrones: cosa accadrà nella sesta stagione?

La lunga attesa si è finalmente conclusa e la prima puntata della sesta stagione di Game of Thrones è stata trasmessa (negli USA) nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 aprile: in Italia è andata in onda in contemporanea con gli Stati Uniti su Sky Atlantic, in versione originale ma con i sottotitoli. Per le
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il Aprile 26, 2016 - di alessia

La lunga attesa si è finalmente conclusa e la prima puntata della sesta stagione di Game of Thrones è stata trasmessa (negli USA) nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 aprile: in Italia è andata in onda in contemporanea con gli Stati Uniti su Sky Atlantic, in versione originale ma con i sottotitoli. Per le puntate doppiate in italiano ci sarà, invece, da aspettare: queste andranno in onda a partire dal 2 maggio e fino al 26 giugno.

Dati i dettagli tecnici c’è da dire che è passato praticamente un anno dalla quinta stagione ed è probabile che tu abbia dimenticato qualcosa; ecco perché, prima di spoilerarti definitivamente la prima puntata (in fondo alla pagina), ho scritto qualche riga su ogni personaggio principale. Giusto per capire a che punto siamo, dove possiamo arrivare e per rispondere alla domanda che interessa ogni fan di Game of Thrones: cosa accadrà nella sesta stagione?

Daenerys Targaryen

É stata quasi uccisa durante una rivolta ma è stata salvata dal drago Drogon. Tuttavia questo l’ha lasciata su un prato in cui è stata circondata (in modo piuttosto minaccioso) da una tribù di Dothraki, il popolo del suo defunto marito Khal Drogo.

Tyrion Lannister

Era stato catturato da ser Jorah Mormont che voleva portarlo da Daenerys per dimostrarle la sua fedeltà. Ma quando Tyrion arriva a Meereen questo diventa una specie di consigliere della regina e Jorah è di nuovo allontanato (anche se è proprio lui a salvare Daenerys, prima che questa sia portata via da Drogon). In assenza della donna sarà Tyrion a governare su Meereen.

Jaime Lannister

Avevamo lasciato Jaime nel bel mezzo di una missione segreta nei territori di Dorne per trarre in salvo Myrcella, sua figlia, avuta con Cersei (sua sorella/amante). Jaime riesce nell’impresa ma la ragazza muore durante il viaggio di ritorno.

Cersei Lannister

Durante le ultime puntate della quinta stagione, Cersei aveva confessato all’Alto Passero di aver avuto un rapporto intimo con suo cugino (ma era riuscita a nascondergli la relazione con il fratello Jaime). Per espiare la sua colpa viene obbligata a camminare nuda per strada fino alla residenza reale mentre gli abitanti della città le tirano addosso di tutto.

Melisandre

Avevamo lasciato la maga Melisandre al Castello Nero, la fortezza dei Guardiani della Notte e l’avevamo vista mentre tentava di convincere, inutilmente, Jon Snow a unirsi a Stannis. Infine l’abbiamo sentita dire “Tu non sai niente, Jon Snow” (frase spesso ripetuta da Ygritte). E non dimentichiamo che è stata proprio Melisandre a convincere Stannis a sacrificare sua figlia, Shireen.

Stannis Baratheon

Sappiamo che è morto per mano di Brienne e che il suo tentativo di conquistare Grande Inverno è fallito nonostante la decisione di bruciare viva sua figlia per “propiziare” la vittoria (su consiglio di Melisandre).

Arya Stark

Abbiamo visto Arya, la figlia minore di Eddard Stark, diventare un’adepta del culto del Dio dai Mille Volti e giurare di aver abbandonato la propria identità. Poi è arrivato in città un uomo che, anni prima, la ragazza aveva promesso di uccidere (Meryn Trant); Arya riesce nell’impresa ma, poco dopo, diventa cieca.

Sansa Stark

Sansa era stata costretta a sposare Ramsay Bolton, figliastro di Roose Bolton e storico rivale degli Stark, solo per legittimare il dominio su Grande Inverno. Alcuni giorni dopo, la ragazza viene aggredita dall’amante di Ramsay ed è salvata da Theon Grayjoy, suo amico d’infanzia. I due, assieme, tentano di scappare da Grande Inverno saltando giù dalle mura.

Jon Snow

Ed eccoci al grande interrogativo. Jon Snow era diventato il capo dei Guardiani della Notte e si era alleato con i Bruti ma, nell’ultima scena della quinta stagione, un gruppo di ribelli lo aveva ucciso!
Adesso, finalmente, l’attesa è finita. Sarà morto davvero? E, in questo caso, qualcuno lo riporterà in vita?

Attenzione: SPOILER!

The Red Woman, il primo episodio della sesta stagione, è iniziato esattamente dove si era fermata la precedente:Jon Snow è morto dissanguato in mezzo alla nevee ser Davos, insieme ai pochissimi fedeli rimasti, riesce a recuperare il corpo confidando in un miracolo da parte della sacerdotessa rossa, Melisandre.

Per quanto riguarda Dorne il tragico destino di Doran Martell apre la strada al dominio di Ellaria ma la cosa davvero sconvolgente èl’uccisione di Trystane da parte di due delle Serpi delle Sabbie!
E Cersei? Sappiamo che è arrivata sana e salva alla reggia dopo la sua “camminata della vergogna” e, in The Red Woman, reagisce in maniera inaspettatamente pacata alla notizia della morte di sua figlia Myrcella.
Come è già stato per gli altri primi episodi delle diverse stagioni, anche questo ha il compito di“tirare le fila” e mostrare (anche solo per pochi minuti) dove sono, cosa stanno facendo e dove erano rimasti i nostri beniamini.
Ecco perché vediamo solo per poco Arya e Margery Tyrell.
E poi ci sono Daario e Jorah che procedono verso nord e hanno lasciato il deserto per andare incontro alla brughiera e trovare l’anello lasciato cadere daDany (che, probabilmente, si unirà alle Dosh Khaleen, le vedove dei Khan).
Quanto a Varys e Tyrion li vediamo passeggiare chiacchierando e scopriamo che la flotta faticosamente radunata da Daenerys è stata data alle fiamme.
Infine c’è spazio anche per Sansa e Theon, sopravvissuti alla caduta dalle mura di Grande Inverno (che, invece, ha ucciso Myranda); i Bolton sono sulle loro tracce ma, inaspettatamente, giungono in loro soccorso Brienne e Podrick!
E la sequenza finale?
Nessuno spoiler, devi vederla! Ti dico solo che si tratta di Melisandre nuda… e come davvero non l’hai mai vista.

Il commento a caldo dopo il primo episodio è che la stagione sia partita un po’ cauta ma c’era da aspettarselo visto che le storie da “riallacciare” sono davvero tante! Quindi penso che, entro breve, entreremo nel vivo della nuova stagione e ne vedremo davvero delle belle. Stay tuned!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER