8 serie tv imperdibili per la tua estate

8 serie tv imperdibili per la tua estate

Si sa, l’estate è quel periodo dell’anno in cui si fa il pieno di serie tv; di solito viste e riviste ma non quest’anno! Nossignore: questa sarà un’estate indimenticabile per tutti gli appassionati del piccolo schermo. Infatti stanno arrivando tantissime serie tv nuove di zecca che promettono molto bene e che, sono pronta a scommettere,
Tempo di lettura: 5 minuti
Pubblicato il Giugno 22, 2016 - di alessia

Si sa, l’estate è quel periodo dell’anno in cui si fa il pieno di serie tv; di solito viste e riviste ma non quest’anno! Nossignore: questa sarà un’estate indimenticabile per tutti gli appassionati del piccolo schermo. Infatti stanno arrivando tantissime serie tv nuove di zecca che promettono molto bene e che, sono pronta a scommettere, creeranno dipendenza… se sei un drogato di serie tv, sai di cosa parlo!
Per non parlare dei grandi ritorni fra seconde, terze e quarte stagioni: Mr. Robot, Orange Is The New Black, You’re the Worst per citarne solo alcune. Ma, bando ai classici: le serie di cui parliamo oggi sono alla loro prima stagione e già promettono di appassionarci parecchio!

Sono 8 serie tv imperdibili per la tua estate.

Outcast (dal 3 giugno)

Questa la devi vedere perché ti catturerà senz’altro. Hai mai pensato a cosa succederebbe se tu fossi intrappolato nel tuo corpo assieme a un’entità demoniaca che ti relegasse a poco a poco in uno spazio sempre più angusto? Potresti scoprirlo guardando questaserie tv horror basata sull’omonimo fumetto creato da Robert Kirkman, lo stesso di The Walking Dead.Il protagonista si chiama Kyle ed è un ragazzo che, per tutta la sua vita, ha avuto a che fare con possessioni demoniache e strane presenze: adesso si trova ad aiutare un reverendo a compiere un esorcismo su un bambino. Altro non c’è da dire ma solo da guardare!

BrainDead (dal 13 giugno)

A metà fra un legal drama (non a caso i creatori sono gli stessi di The Good Wife) e un film pieno zeppo di alieni: questa serie tv si preannuncia gustosa, con un grande cast di bravi attori e con una trama davvero particolare. Infatti racconta la storia di una giovane donna che ottiene un lavoro in politica, a Washington, e scopre con grande stupore che gli alieni sono arrivati sulla Terra e hanno mangiato il cervello a un numero impressionante di membri del Congresso e funzionari del governo (!). Ecco spiegato perché niente funziona bene nella politica del paese…

The Get Down
 (dal 12 agosto)

Se ti piace la musica, se ami tornare con la mente ad atmosfere del passato e, soprattutto, se non temi il genio visionario di Baz Luhrmann, questa è la serie che fa per te! Ispirata al mondo della musica hip hop nella New York degli anni Settanta, The Get Down è prodotta, fra gli altri, proprio dall’acclamato regista di Romeo + Giulietta, Moulin Rouge! e Il grande Gatsby.

Stranger Things (dal 15 luglio)

È una serie tv firmata Netflix ed è suddivisa in otto episodi da un’ora ciascuno di cui ancora si sa davvero poco; ovviamente ciò non fa altro che aumentare e infittire il mistero suquesto prodotto che sembra una via di mezzo fra i Goonies ed E.T. l’extra-terrestre (le bici e la banda di ragazzini sono presenti anche qui).La storia è ambientata negli anni Ottanta e racconta di un bimbo che, improvvisamente, scompare nel nulla. Nel cast è presente Winona Ryder (ma che fine aveva fatto?!) alle prese con esperimenti governativi e misteriose presenze sovrannaturali.

Animal Kingdom
 (dal 14 giugno)

La serie tv si basa su un omonimo film australiano del 2010 e narra la storia di J, un diciassettenne che, dopo la morte della madre, si trasferisce nel sud della California con i Cody, una famiglia composta da madre e figli (fisicatissimi) dediti ad attività criminali che vanno dall’omicidio al furto. Ovviamente il tutto è gestito dalla madre: una donna forte e carismatica interpretata dalla bravissima Ellen Barkin.

Greenleaf (dal 21 giugno)

Per quanto riguarda la programmazione in Italia, ancora non si sa niente ma, in USA, Greenleaf sarà trasmessa sul canale di Oprah Winfrey (che è anche produttrice). La serie racconta la storia della famiglia Greenleaf e in particolare di Grace, una ragazza che torna a casa 20 anni dopo la misteriosa morte della sorella e le vicende narrate ruotano tutte attorno alla grande chiesa evangelica di Memphis. In ogni caso promette bene, tanto bene da essere stata riconfermata per una seconda stagione ancor prima della première!

American Gothic (dal 22 giugno)

Non ha niente a che vedere con la serie tv omonima andata in onda nel 1995: questa American Gothic racconta la storia di una ricca famiglia di Boston il cui patriarca muore d’infarto. Alla sua morte i familiari scoprono che l’uomo era coinvolto in una serie di omicidi che, nell’arco di alcuni decenni, avevano sconvolto la città. E c’è il pesante sospetto che qualcun altro della famiglia possa essere coinvolto.

The Night Of  (dal 10 luglio)

Questa miniserie si ispira a Criminal Justice, una serie che andò in onda in Gran Bretagna nel 2008/2009 e racconta la storia di un uomo che, dopo una nottata assieme a una sconosciuta, il mattino seguente, trova la donna morta e viene accusato di omicidio. Il trailer è molto bello e gli attori (fra i quali John Turturro) sono davvero bravissimi.

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER