Regole di grammatica: perchè “io” in inglese è sempre maiuscolo?

Regole di grammatica: perchè “io” in inglese è sempre maiuscolo?

Ti sei mai chiesto perché “io” in inglese è sempre maiuscolo? In questa lingua il pronome personale I è l’unico per il quale si usa la lettera maiuscola, indipendentemente dal fatto che si trovi all’inizio di una frase, in mezzo o alla fine. Oltretutto è l’unico per cui è obbligatoria la maiuscola, cosa che non avviene
Tempo di lettura: 2 minuti
Pubblicato il Agosto 5, 2016 - di alessia

Ti sei mai chiesto perché “io” in inglese è sempre maiuscolo? In questa lingua il pronome personale I è l’unico per il quale si usa la lettera maiuscola, indipendentemente dal fatto che si trovi all’inizio di una frase, in mezzo o alla fine. Oltretutto è l’unico per cui è obbligatoria la maiuscola, cosa che non avviene né per i pronomi personali relativi ad altre persone (come “you”, “we”) né per gli altri pronomi correlati alla prima persona come “me”. Se vuoi sapere perchè questo accade, leggi l’articolo e scopri una fra le più interessanti regole di grammatica inglese!

Perché io in inglese è sempre maiuscolo?

Diverse sono le teorie che spiegano perchè “io” in inglese è sempre maiuscolo. La I fa la sua comparsa nell’opera I racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucer e diviene poi d’uso comune tra il XIII e il XIV sec. Prima d’allora, nell’Old Middle English, il pronome personale usato per la prima persona era “ic” o “ich”, come nel tedesco.

Una delle teorie più diffuse sull’uso della maiuscola “I” è che la “i” del tempo, priva del puntino, non potesse stare da sola, come lettera singola perché questo avrebbe causato difficoltà di lettura nei manoscritti, soprattutto se fosse stata vicina a lettere con grafemi di forma simile, come la “m” o la “n”.

Secondo quanto riportato dal New York Times, in una intervista a Charles Bigelow, storico delle arti tipografiche nonché co-creatore dei font Lucida e Wingdings, la volontà di rendere il pronome io in inglese sempre maiuscolo corrisponde anche alla volontà di aggiungere valore semantico al grafema. Nelle sue parole:

“Graphically, single letters are a problem” says Charles Bigelow, a type historian and a designer of the Lucida and Wingdings font families. “They look like they broke off from a word or got lost or had some other accident.” When “I” shrunk to a single letter, Bigelow explains, “one little letter had to represent an important word, but it was too wimpy, graphically speaking, to carry the semantic burden, so the scribes made it bigger, which means taller, which means equivalent to a capital.”

Regole di grammatica inglese: non finisce qui!

Ecco spiegata l’origine di una delle regole di grammatica inglese che spiazza chi si approccia per la prima volta a questa lingua. Adesso che sai perchè io in inglese è sempre maiuscolo, ti invito a dare un’occhiata a un articolo del magazine su come evitare gli errori più comuni:  ti sarà senz’altro di grande aiuto, soprattutto se hai deciso di iscriverti a un corso di inglese (o lo stai già frequentando)!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER