La cucina italiana all’estero: un incubo!

La cucina italiana all’estero: un incubo!

Italia: patria della buona cucina e della dieta mediterranea! Tutti nel mondo ci invidiano il nostro buon cibo, le materie prime genuine e prelibate, le preparazioni semplici ma gustose, i menù sani ma appetitosi. Ebbene sì: un po’ tutti in giro per il mondo si sono organizzati e hanno cercato di imitarci… purtroppo i risultati
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Aprile 13, 2016 - di alessia

Italia: patria della buona cucina e della dieta mediterranea! Tutti nel mondo ci invidiano il nostro buon cibo, le materie prime genuine e prelibate, le preparazioni semplici ma gustose, i menù sani ma appetitosi. Ebbene sì: un po’ tutti in giro per il mondo si sono organizzati e hanno cercato di imitarci… purtroppo i risultati si sono rivelati disastrosi!
Ultimamente, per esempio, si è parlato molto dellaterribile carbonara pubblicizzata da Barilla per il mercato francese;qualcosa di abominevole che ogni italiano DOC getterebbe, inorridito, nel bidone dell’immondizia. Se per caso non hai ancora visto il video, devi assolutamente rimediare e scandalizzarti pure tu!

Ma la carbonara non è la sola ad essere stata “violentata” e, dopo la tremenda carrellata di oggi, ti verrà in mente solo una cosa quando penserai alla cucina italiana all’estero: un incubo! 

Pasta al ketchup

Se dici Italia dici, probabilmente, pasta; magariun bel piatto di spaghetti al pomodoro con basilico e parmigiano.Inutile dire che all’estero lo spaghetto diventa, spesso, un ammasso colloso condito con una sauce che fa venire letteralmente i brividi: il ketchup! Se sei curioso, questa è la ricetta (in effetti molto molto semplice) ma ricorda: ogni volta che qualcuno, nel mondo, mangia la pasta col ketchup… da qualche parte un italiano muore d’infarto!

La pizza pasta e il pizzaburger

Questi due prodotti fanno davvero sanguinare gli occhi a ogni italiano che si rispetti!
Uno dei piatti più amati nel mondo, la pizza, è infatti strapazzato definitamente e diventa pizza pasta e pizzaburger: quanto di peggio riesci a immaginare!
La pizza pasta non è altro se non una pizza farcita abbondantemente con pasta (spesso vermicelli o linguine), formaggio fuso di dubbia provenienza, funghi, prosciutto e chi più ne ha più ne metta!
Il pizzaburger, invece, prevede l’utilizzo di “due pizze le cui basi sono a forma di panino da hamburger”; unisci insieme le due metà e otterrai un hamburger/pizza. Mi piacerebbe dirti che questa trovata è frutto della pensata di qualche straniero e, invece, è italianissima e puoi comprarla in moltissimi supermercati!

Le fettuccine Alfredo

Ovvero una tristezza infinita che, fortunatamente, in Italia è abbastanza sconosciuta e non ha molto seguito. Ti basterà guardare la videoricetta per avere brividi di puro orrore; in alternativa, quando ti trovi all’estero, puoi fare scorta di Alfredo Sauce, una salsa a base di burro e formaggio (forse), densa, formaggiosa e assolutamente non italiana!

La pasta col pollo

Della serie OMG: la pasta col pollo è quanto di peggiore possa capitare a un essere umano! Immagina unpiatto di spaghetti fumanti sui quali è adagiato un petto di pollo impanato oppure bocconi di chicken che proprio non c’entrano niente con la pasta!

La pizza Hawaii

Ovvero quella cosa terribile che assomiglia a una pizza ma è farcita con improbabili frutti tipo ananas e banane. Il tutto accompagnato dall’immancabile simil-prosciutto!

Pizza_Hawaii_Special_på_Pizzeria_Papillon_i_Sala_1343

Spaghetti Meatballs

Al solo pensiero mi si imbiancano i capelli e mi viene la pelle d’oca: chi ha mai mangiato un piatto di spaghetti con pomodoro e polpette?Dai, siamo seri: questo piatto non esiste davvero nella nostra cucina (per fortuna) e pasta e polpette sono due piatti che si mangiano separatamente!

spaghetti

Chicken Parmigiana

La domanda è una sola: perché?! Perché usare il petto di pollo fritto per preparare una parmigiana (quindi al posto delle melanzane)? Mi sembra una cosa malsana e malata; dai un’occhiata qui per renderti conto!

chicken

Lasagne di ravioli

Una cosa che proprio non si può vedere: usare, al posto delle tradizionali strisce di pasta impiegate per preparare le lasagne, i ravioli ripieni.Una botta di calorie che il tuo stomaco non dimenticherà facilmente!

Garlic Bread

Allora, mettiamo le cose in chiaro: noi italiani non spalmiamo quotidianamente il pane con il burro all’aglio; al limite prepariamo delle bruschette con aglio e olio di oliva. Ma non ci è mai venuto in mente di spalmare burro e aglio sul pane e usarlo poi come accompagnamento ad ogni piatto (spaghetti compresi)! Ma se sei in cerca di spunti orripilanti sei nel posto giusto.

Sausage soup con tortellini

Di nuovo sanguinamento dagli occhi: qui c’è la ricetta ma ti avverto… se temi per la tua salute e vuoi continuare a dormire sonni tranquilli, ti consiglio proprio di non leggerla!!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER