La festa del lavoro in Inghilterra

La festa del lavoro in Inghilterra

Come certamente sai, la Festa del Lavoro (o Festa dei lavoratori) si celebra ogni anno il 1º maggio per ricordare e commemorare la lotta dei lavoratori per la riduzione della giornata lavorativa; in Italia si tiene il consueto mega concerto a Roma ma sono davvero tanti gli eventi organizzati in tutta Italia. Tuttavia non è una giornata festeggiata in
Tempo di lettura: 3 minuti
Pubblicato il Maggio 1, 2017 - di alessia

Come certamente sai, la Festa del Lavoro (o Festa dei lavoratori) si celebra ogni anno il 1º maggio per ricordare e commemorare la lotta dei lavoratori per la riduzione della giornata lavorativa; in Italia si tiene il consueto mega concerto a Roma ma sono davvero tanti gli eventi organizzati in tutta Italia.

Tuttavia non è una giornata festeggiata in tutto il mondo e, in linea generale, la data del Labour Day può variare molto da paese a paese.

Le origini statunitensi

A monte di tutto ci sono le battaglie operaie volte alla conquista dell’orario di lavoro quotidiano di 8 ore. Il primo stato interessato fu l’Illinois ma, successivamente, legislazioni simili furono introdotte anche in Europa. In particolare la data del primo di maggio è stata scelta per commemorare gli scontri e i gravi incidenti accaduti nei primi giorni di maggio del 1886 a Chicago (e conosciuti come Rivolta di Haymarket).

La festa del lavoro in Inghilterra

La festa del 1° Maggio in Italia è molto importante e non manca di scatenare anche aspre polemiche e accesi dibattiti. Essa, infatti,simboleggia le lotte e le conquiste sociali (e contrattuali) che hanno portato al riconoscimento non solo della dignità del lavoratore ma anche dei suoi diritti;con tutte le implicazioni politiche, sociali e culturali che questo porta con sé.

La festa dei lavoratori nel Regno Unito presenta una sostanziale differenza con quella festeggiata in Italia: essa, infatti, non cade il primo giorno di maggio ma semplicemente il primo lunedì del mese! E si chiama May Day.

La festa del lavoro in Inghilterra : le origini del May Day

La festa inglese affonda le sue origini nell’antica tradizione dei contadini di riunirsi a maggio nella piazza del paese; quila gente ballava e cantava attorno al Palo di Maggio per celebrare la fertilità della terra e l’abbondanza di lavoro nei periodi di semina.

La danza attorno al palo issato al centro della piazza e decorato con nastri colorati è detta maypole dancing e originariamente era accompagnata dalla sfilata The May Queen durante la quale veniva incoronata la bambina più bella del villaggio, eletta Regina di Maggio. La bimba sfilava poi fra i carri e le folle danzanti che, abbigliate con abiti tradizionali decorati con fiori e campanelli, si esibivano nella Morris Dance.

In alcune regioni il Palo di Maggio era sostituito con il Palo della Cuccagna: a questo venivano appesi cibi di varia natura (in particolare salami e prosciutti) ma anche denaro. Il palo veniva poi cosparso di grasso e chi voleva poteva cimentarsi nella sua scalata e tentare di aggiudicarsi i gustosi premi.

La festa del lavoro in Inghilterra : il May Day oggi

Ancora oggi il May Day in Inghilterra viene vissuto in modo molto intenso,in una via di mezzo fra il festeggiamento per i diritti dei lavoratori (anche se tecnicamente non c’è alcun collegamento ufficiale fra le due cose) e quello per l’arrivo della primavera!

Per quanto riguarda i giorni effettivi di lavoro e l’eventuale “ponte” (tanto sperato qui in Italia), gli inglesi, il 1° maggio vanno regolarmente a lavorare ma recuperano il giorno di festa il primo lunedì di maggio: il May Day, appunto… che è una Bank Holiday. Ma quest’anno si dà il caso che il May Day cada proprio il 1° maggio!

Nonostante questo, però, e nonostante non vi sia alcun collegamento diretto con la festa dei lavoratori così come la intendiamo in Italia, i cittadini inglesi organizzano diverse attività sia durante il 1° Maggio sia durante il May Day: ci sono cortei e manifestazioni anche se di solito sono poco partecipate. Insomma: il lavoro e il lavoratore sono intesi in modo, molto, molto diverso dal nostro; e se ti trovi nel Regno Unito non aspettarti niente di simile ai nostri festeggiamenti dedicati alla Festa del Lavoro!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER