Viaggio in Canada: il Carnevale in Québec

Viaggio in Canada: il Carnevale in Québec

Se stai pensando di fare un viaggio in Canada proprio in questo periodo ma non sai cosa aspettarti, oggi ti parlerò di un evento famoso e divertente: il Carnaval de Québec, un evento noto quasi quanto il carnevale di New Orleans. Se non ami il caldo di Rio oppure se, con i tempi che corrono, non
Tempo di lettura: 4 minuti
Pubblicato il Febbraio 7, 2017 - di alessia

Se stai pensando di fare un viaggio in Canada proprio in questo periodo ma non sai cosa aspettarti, oggi ti parlerò di un evento famoso e divertente: il Carnaval de Québec, un evento noto quasi quanto il carnevale di New Orleans. Se non ami il caldo di Rio oppure se, con i tempi che corrono, non vuoi andare negli States, il carnevale invernale canadese è davvero ciò che fa per te!

In più l’evento è corredato da un sito web dettagliatissimo e curato in ogni sua parte che potrai spulciare in cerca di informazioni di qualsiasi tipo: programma, voli, hotel convenzionati, storia e curiosità!

Viaggio in Canada: il Carnevale in Québec

Dove e quando

Il carnevale invernale si tiene ogni anno a Québec City; quest’anno si terrà dal 27 gennaio al 12 febbraio.

Le origini

Questa festa ha origini relativamente antiche: risale, infatti, al 1894. L’inverno di quell’anno fu davvero molto rigido e fiaccò profondamente gli abitanti del luogo che, quindi,decisero di celebrare festeggiando l’arrivo della Quaresima e della primavera.L’evento è stato sospeso solamente durante le due guerre mondiali e la Grande Depressione; poi, nel 1955, un gruppo di imprenditori decise di riportarlo in auge e organizzò la prima edizione del moderno Quebec Winter Carnival.

Curiosità

  • Il carnevale ha una mascotte, Bonhomme, una scultura di neve che indossa un cappello rosso e la tipica sciarpa “a freccia”. Ogni anno, durante la serata di apertura del carnevale, il sindaco di Québec City consegna a Bonhomme le chiavi della città, confermando simbolicamente il suo ruolo in questo evento. Ecco le generalità di questo simpatico personaggio, così come riportate dal dettagliatissimo sito dedicato al carnevale:

Nome: Bonhomme
Cognome: Carnaval
Anno di nascita: 1954
Luogo di nascita: Quebec City
Altezza: 7 piedi
Peso: 400 pounds di neve (circa 182 Kg)
Colore preferito: Bianco e rosso
Dolce preferito: Gelato e sorbetto
Mossa che lo contraddistingue: sollevamento della gamba
Migliori amici: gli amanti dell’inverno!
Amico d’infanzia: Santa Claus
La sua migliore qualità: Joie de vivre
Parole famose: Merry Carnival!
Il sogno più grande: invertire il processo di riscaldamento globale

  • Il colore che contraddistingue il carnevale è il rosso: ecco perché vedrai molti visitatori vestiti con abiti di questo colore;
  • L’indumento tipico (indossato anche dalla mascotte) è la fascia “a freccia” da annodare in vita nella fantasia tipica indigena.Le origini di questo indumento sono antiche: pare, infatti, che venisse annodato in vita per evitare che l’aria gelida penetrasse sotto gli abiti;
  • La bevanda simbolo dell’evento, invece, è il caribou, un liquore dal potere “riscaldante” a base di vodka, cognac, sherry, porto e sciroppo d’acero;
  • Durante il carnevale vengono suonate (in particolare da Bonhomme) delle speciali trombette allungate di colore rosso e blu il cui suono arriva fino a 144 decibel! Di solito sono impiegate per richiamare i visitatori presso il punto di maggiore interesse in quel momento.

Il programma

Il programma è variegato e conta numerosi eventi:

  • Ogni anno viene costruito un immenso castello di ghiaccio (la casa di Bonhomme) sulla Place de l’Assemblée-Nationale:è costituito da giganteschi e pesantissimi blocchi di neve compressa e ghiaccio.Ogni blocco viene modellato e squadrato da una quindicina di scultori; il lavoro dura alcuni mesi e il risultato finale può raggiungere anche i 50 metri di facciata, i 20 metri di profondità e addirittura i 20 metri di altezza! Si tratta di un vero e proprio capolavoro dal costo che si aggira sui 90.000 dollari (impianti elettrici e giochi di luce inclusi).
  • All’interno del Palazzo di Ghiaccio viene allestita una mostra fotografica nella quale è possibile ammirare le fotografie di ogni castello dal 1955 ad oggi.
  • In più annualmente sulle Plaines d’Abrahamsi tiene lo spettacolare Concorso Internazionale di Sculture di Ghiaccio i cui protagonisti assoluti sono le eleganti e meravigliose sculture di ghiaccio e neverealizzate da artisti e appassionati provenienti da tutto il mondo.
  • A livello sportivo l’offerta è da leccarsi i baffi poiché durante il carnevale si tengono alcune competizioni davvero interessanti: la corsa in canoa sul fiume ghiacciato San Lorenzo, i tornei di hockey, il bagno di neve e la Grande Virée, cioè la corsa su slitta trainata dai cani.
  • Ma non temere: se lo sport non fa al caso tuo potrai divertirti ammirando la scenografica sfilata dei carri allegorici notturna, prendendo parte ai numerosi balli in maschera e mangiando delizie presso i barbecue all’aperto!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER