Imparare una lingua straniera: come essere più produttivi nello studio

Imparare una lingua straniera: come essere più produttivi nello studio

Imparare una lingua straniera può essere difficile, specialmente all’inizio: la lingua madre influenza la nostra percezione del mondo tanto da ostacolare o complicare l’apprendimento di concetti nuovi e magari molto diversi da quelli che normalmente padroneggiamo. Un esempio? Per noi italiani il presente è un momento indefinito che si sta vivendo adesso, mentre gli inglesi
Tempo di lettura: 6 minuti
Pubblicato il September 28, 2020 - di Sara

Imparare una lingua straniera può essere difficile, specialmente all’inizio: la lingua madre influenza la nostra percezione del mondo tanto da ostacolare o complicare l’apprendimento di concetti nuovi e magari molto diversi da quelli che normalmente padroneggiamo. Un esempio? Per noi italiani il presente è un momento indefinito che si sta vivendo adesso, mentre gli inglesi usano il present per indicare questo esatto istante e non anche il prossimo, che è già future! Come avrai intuito non conta solo memorizzare qualcosa: accanto a parole nuove imparerai anche termini per esprimere concetti che nella tua lingua non esistono. Per questo devi in un certo senso “accantonare” la tua lingua di partenza per fare spazio ai concetti dell’altra. Ti sembra noioso, complicato o perfino impossibile? Prima di gettare la spugna ti consiglio di andare avanti nella lettura: ecco dieci trucchetti su come essere più produttivi nello studio e imparare una lingua straniera senza difficoltà!

Come essere più produttivi nello studio e imparare una lingua straniera facilmente

1. Rileggi i tuoi appunti!

Prima di studiare un nuovo argomento, dai un’occhiata agli appunti di quello precedente. Le ragioni sono presto dette: imparare una lingua straniera è difficile e richiede moltissima pratica per consolidare qualcosa nella tua memoria. Inoltre, non capire bene o non ricordare gli argomenti passati può intralciare la comprensione di quelli nuovi. In tal caso, e a maggior ragione se stai frequentando un corso di inglese, chiedere chiarimenti all’insegnante ti permetterà di sciogliere ogni dubbio. Superare questo ostacolo e assimilare bene i concetti ti darà sicurezza e rinnoverà il tuo entusiasmo nell’imparare cose nuove.

2. Non strafare: scegli un argomento per sessione

Hai deciso che la tua lezione di oggi verterà esclusivamente sui termini dell’abbigliamento? Benissimo: dedicati solo a questi! Niente fantasie o modelli, niente parti del corpo, niente vocaboli per indicare i membri della famiglia… in pratica, non strafare! Finché una parola te ne farà venire in mente un’altra, tutto ok. Diversamente mi tocca ricordarti che, mentre il dizionario non ha limiti, noi possiamo al massimo imparare 10-20 parole al giorno. Se provi a memorizzare in un colpo solo tutto il vocabolario esistente su un argomento, non ti resterà nulla e dopo sarai più confuso di prima!

3. Come essere più produttivi nello studio: conosci il tuo stile di apprendimento

E tu che studente sei? Impari ascoltando, guardando video o facendo pratica? Usa l’approccio con cui te la cavi meglio: se sai che ciò che funziona per te è scrivere le cose e poi evidenziarle in colori diversi, fallo. Preferisci ripetere ad alta voce e vedere programmi in inglese? Fallo. Imparare una lingua straniera in un modo che non è nelle tue corde potrebbe essere frustrante e non portare a risultati. Se stai cercando di capire come essere più produttivi nello studio devi innanzitutto individuare il tuo stile di apprendimento e cercare (anche su Google) quali sono le attività e gli esercizi più indicati nel tuo caso.

4. Quali sono i tuoi punti deboli?

Diciamo che con la grammatica te la cavi, ma non riesci a esprimere delle frasi ad alta voce? Riesci a conversare fluentemente, ma hai qualche difficoltà a capire gli altri? Se il tuo scopo è imparare una lingua straniera dovresti fare anche ciò che ti piace meno o che è fuori dalla tua comfort zone. Perciò, se sai che la tua comprensione non è delle migliori, trascorri almeno il 70% delle tue sessioni di studio cercando di migliorare questa skill, e il restante 30% in altre attività.

5. Tieniti sempre impegnato

Se ti senti frustrato o stai avendo una brutta giornata, è probabile che tu non riesca a concentrarti bene: come essere più produttivi nello studio anche quando hai ben altro per la testa? Semplice: trova un’attività che ti piace o rivedi un argomento con cui sei a tuo agio. Ti tirerà su il morale, e anche se non te ne renderai conto, starai consolidando informazioni che hai già imparato.

6. Premiati!

Che sia darti una pacca sulla spalla o comprarti qualcosa di nuovo, non dimenticare di ricompensarti quando raggiungi un traguardo, usi correttamente un termine o completi con successo un argomento particolarmente ostico. Se vuoi capire come essere più produttivo nello studio, premiarti quando è il momento ti aiuterà a restare motivato: non soltanto lo renderà più piacevole ma ti spingerà a impegnarti molto di più, oltre che a ricordarti i progressi fatti.

7. Tieni in ordine gli appunti!

Sembra scontato, invece è fondamentale: se hai bisogno di ripassare un argomento ma non trovi gli appunti, dovrai riscriverli da capo. Perderai tempo, sarà frustrante e stressante… meglio evitare, non trovi? Tieni sempre in ordine le tue note e se hai un metodo per tenerle organizzate, tanto meglio: ti aiuterà a recuperarle anche last-minute quando ti serviranno!

8. Trova il momento migliore per te

Sei una persona mattiniera o nottambula? Riesci a studiare inglese nei ritagli di tempo fra un meeting e l’altro o hai bisogno di dedicare uno spazio specifico per studiare? È molto importante essere costanti quando si tratta di imparare una lingua straniera: anche se si tratta solo di mezz’ora a settimana, fa’ in modo di tenere questo ritmo per trattenere le informazioni apprese e migliorare. Fra i vari impegni trova un momento ben definito da dedicare allo studio, possibilmente in un orario in cui sai di poterti concentrare al meglio: le tue sessioni saranno immediatamente più produttive!

9 . Fissa obiettivi realistici

Prima di ogni sessione di studio, cerca di fissare un obiettivo che ti aiuti a restare concentrato e non esagerare. Darti una tabella di marcia potrebbe essere controproducente: potresti aver fretta di saltare subito all’argomento successivo senza prima aver capito bene quello corrente! Nell’imparare una lingua straniera, procedi a piccoli passi: con un traguardo alla volta sarà più facile vedere i risultati e restare motivati. Naturalmente deve trattarsi di progressi realistici e misurabili: ciò significa che se sei in difficoltà con il simple past non ti servirà cercare di capire il past perfect. Allo stesso modo, se hai dubbi con i simple modals non saltare ai modal perfects. In altre parole, assicurati di andare alla velocità giusta per te e non strafare!

10. Studia in compagnia!

Che senso ha imparare una lingua straniera senza parlarla? Trovati uno o più compagni di studio, o prova a fare un tandem linguistico: solo così potrai mettere in pratica ciò che hai imparato in modo efficace. In questo modo perfezionerai la pronuncia, accrescerai la fiducia in te stesso e migliorerai la tua comprensione (una skill spesso sottovalutata nella conversazione!). Avere un interlocutore può inoltre aiutarti a chiarire informazioni di cui non ti senti sicuro e rendere le sessioni di studio meno noiose e sicuramente più piacevoli!

Imparare una lingua straniera: facile, se sai come fare!

Adesso che hai capito come essere più produttivo nello studio, non ti resta che iniziare! Che ne dici di metterti alla prova e cominciare proprio con l’apprendimento dell’inglese, magari mettendo in pratica uno di questi trucchetti?

Ricorda che per imparare una lingua straniera è fondamentale essere curiosi e avere una mente aperta: come detto all’inizio, spesso la cosa più importante è riuscire a svincolarsi (solo momentaneamente, ben inteso!) dalla propria lingua madre per fare spazio e capire bene quella nuova senza fare confusione. Si tratta a tutti gli effetti di apprendere un’altra forma mentis: anche se sembra difficile, ti assicuro che ripaga sempre e può aiutarti nello studio di qualsiasi lingua!

Ti è piaciuto I’articolo?

Non perderti più nulla da My English School. Tutte le ultime news - consigli - promozioni esclusive per te.


RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER